Politica
Centrodestra unito per cogliere un' "occasione storica": conquistare Porto Sant'Elpidio. Il nome del candidato sindaco dopo le elezioni politiche

“Il centrodestra quando è unito vince. Se si divide in due o più componenti è invece matematicamente destinato alla sconfitta”. Questo il messaggio che gli esponenti regionali e provinciali dei tre principali partiti della coalizione (Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d'Italia) hanno lanciato dal palco del Centro Polivalente “La Piccola” di Porto Sant'Elpidio, dove questa mattina si è tenuto un incontro pubblico molto partecipato per parlare delle prossime elezioni politiche e amministrative.

Centrodestra unito per cogliere un'

Erano presenti, tra gli altri, i coordinatori regionali dei tre partiti (Remigio Ceroni per Forza Italia, Paolo Arrigoni per la Lega e Carlo Ciccioli per Fratelli d'Italia), i portavoce provinciali (Jessica Marcozzi, Mauro Lucentini e Giorgio Marcotulli), i capogruppi consigliari di Porto Sant'Elpidio (Enzo Farina, Giorgio Famiglini e Andrea Balestrieri), il dirigente nazionale di Fratelli d'Italia ed ex candidato sindaco Andrea Putzu e il primo cittadino di Ascoli Piceno Guido Castelli.

 

“Il centro destra è la casa di tutti quelli che hanno un obiettivo comune” - ha sottolineato Balestrieri nell'introdurre gli interventi. E il centro destra che si presenterà unito alle elezioni politiche del 4 marzo, e che i sondaggi danno in vantaggio sia sul Movimento 5 Stelle che sulla coalizione di centrosinistra, ambisce a portare a casa un risultato importante che possa poi fare da volano per le consultazioni amministrative perché, come ha osservato Ciccioli citando Flaiano, “gli italiani corrono sempre in soccorso del vincitore”.

 

A Porto Sant'Elpidio, in particolare, la coalizione sente di avere un'occasione storica, quella di conquistare una città tradizionalmente guidata dal centrosinistra, i cui 50 anni di governo, attacca Famiglini, sono stati caratterizzati da “favoritismi e clientelismi”.

“Abbiamo l'obbligo morale di tenere indenni i cittadini elpidiensi dai membri del Pd, che sono trasmettitori di cattiva politica”, rincara la dose Guido Castelli. Chiara la ricetta per riuscirci: innanzitutto evitare le divisioni del 2013. “Oggi abbiamo un'occasione storica per vincere – sostiene Putzu -. Dobbiamo avere il coraggio di cambiare ma ce la possiamo fare solo andando insieme”.

Unità dei tre principali partiti del centrodestra, quindi, ma non solo: ne è convinto Carlo Ciccioli, che ritiene altrettanto fondamentale l'allargamento della coalizione anche a una forte componente civica. I successi a Civitanova Marche e Tolentino starebbero lì proprio a dimostrare l'efficacia di questo schema. “D'altronde – ragiona il coordinatore regionale di Fratelli d'Italia – parliamo di due cittadine sociologicamente simili a Porto Sant'Elpidio, con un'imprenditorialità forte, tanta piccola e media impresa, tanta laboriosità e anche tanto volontariato. L'importante, però, è non ripetere gli errori commessi a Porto San Giorgio e a Sant'Elpidio a Mare, dove qualcuno sosteneva di avere la soluzione perfetta che poi però i fatti hanno dimostrato non essere tale”.

 

Fondamentale sarà ovviamente la scelta del candidato sindaco: la coalizione ha recentemente strizzato l'occhio ad Alessandro Felicioni, che però, almeno per il momento, sembra intenzionato a rimanere nel campo del civismo puro. La decisione, che verrà presa in maniera assolutamente condivisa, sarà comunicata dopo le elezioni politiche del 4 marzo, annuncia Enzo Farina, ma già chiare sono le caratteristiche ricercate in chi andrà a confrontarsi con Nazareno Franchellucci: esperienza amministrativa e politica, rappresentantività, gradimento da parte dei cittadini, onestà e saggezza.

Poco importa, invece, quale sarà il partito che lo esprimerà: “Ci impegneremo qualunque sarà il candidato scelto – annuncia Remigio Ceroni - anche se non sarà di Forza Italia”. Ceroni che, in ogni caso, fa capire di avere già in mente un nome che sarà “forte e vincente”.

“In primo luogo stiamo lavorando per realizzare il programma giusto per la città - sottolinea il nuovo coordinatore marchigiano della Lega, il senatore Paolo Arrigoni -. La Lega comunque è a disposizione e collaborerà lealmente per conseguire traguardi ambiziosi: serietà, idee e programmi nell'esclusivo interesse dei marchigiani e degli elpidiensi”.

 

Centrodestra_PSE_2

 

Centrodestra_PSE_4

 

Centrodestra_PSE_5

 

Centrodestra_PSE_6

 

Centrodestra_PSE_7

 

Centrodestra_PSE_3

Letture:4972
Data pubblicazione : 21/01/2018 13:08
Scritto da : Andrea Pedonesi
Commenti dei lettori
3 commenti presenti
  • Claudio

    22-01-2018 11:06 - #3
    Il centrodestra non riesce a rinnovarsi, siamo al cospetto di politici di lunga militanza aggrappati alla poltrona, che la ritengono di loro proprietà. La loro fortuna è che non si possono esprimere le preferenze, ecco perchè sono così baldanzosi.
  • Mahhhhhhhhhhhhhh !

    22-01-2018 09:36 - #2
    Se il centrodestra nei sondaggi appare il vincitore delle elezioni, da noi marchigià, sono sempre i soliti noti che si apprestano a candidarsi, e allora? Mahhhhhhhhhhhhhhhh, forse questa volta mollo e non vado a votare, voglio essere come tanti altri, che non votano e se la prendono con tutti e per tutto, piuttosto che mordersi la mano che ha tracciato la croce sulla scheda elettorale.
  • QUANTO TEMPO

    21-01-2018 20:29 - #1
    Dopo 70 anni sono rimasti sempre quelli del "VINCEREMO! "
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications