Politica
Elezioni politiche. Terremoto in Forza Italia: Ceroni resta fuori dalle candidature per il Senato e si dimette da coordinatore regionale

Dopo quasi 15 anni Remigio Ceroni non è più il coordinatore regionale di Forza Italia.

 

Elezioni politiche. Terremoto in Forza Italia: Ceroni resta fuori dalle candidature per il Senato e si dimette da coordinatore regionale

Un autentico terremoto scuote i vertici marchigiani degli azzurri a poche ore dal termine ultimo (fissato per le 20 di domani sera) per la presentazione delle candidature per le elezioni politiche del prossimo 4 marzo.

 

Il sindaco di Rapagnano, che aveva assunto l'incarico nel 2003, ha infatti rassegnato le proprie dimissioni dopo essere rimasto escluso a sorpresa dalle candidature forziste per il Senato.

Per il collegio uninominale Marche 3 (Ascoli-Fermo-Civitanova) Forza Italia ha infatti scelto un'altra figura del Fermano, l'imprenditrice ortezzanese Graziella Ciriaci, mentre nel ruolo di capolista per il collegio plurinominale unico è stato direttamente Silvio Berlusconi a puntare sul nome di Andrea Cangini, l'ormai ex direttore di QN-Resto del Carlino che proprio ieri ha ufficialmente rinunciato al suo incarico per buttarsi nell'avventura politica.

Per Ceroni, entrato in Parlamento come deputato nel 2006 e confermato poi sia nel 2008 che nel 2013 (in quest'ultima occasione come senatore), l'esperienza romana si interrompe quindi in modo piuttosto brusco ed inaspettato.

 

Appena appresa la decisione della segreteria nazionale del partito, Ceroni ha subito scritto direttamente a Berlusconi per comunicargli la decisione di lasciare l'incarico di coordinatore regionale. A ruota sono poi seguite le dimissioni della vice coordinatrice Barbara Cacciolari, del sindaco di Falconara Goffredo Brandoni e anche di Alessandro Bargoni, capogruppo del partito nel consiglio comunale fermano.

Letture:3405
Data pubblicazione : 28/01/2018 14:44
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
5 commenti presenti
  • massimo

    29-01-2018 10:38 - #5
    I risultati fallimentari di Forza Italia nel fermano sono evidenti, si giocava a perderle le elezioni invece di vincerle. Una svolta tanto inattesa quanto dovuta per tentare di rianimare un partito dato per estinto. PS forse prenderà qualche voto in più.
  • era ora !

    29-01-2018 08:50 - #4
    finalmente a Fermo si ricomincerà a parlare di politica nel centro destra, grazie Silvio!
  • VAI REMY!!!

    28-01-2018 21:47 - #3
    Ma come? Un tale campione di esperienza politica, di capacita', di competenza? Un uomo che solo a pronunciarne il nome seguiva una salva di pernacc... di entusiastici applausi ed entusiasti consensi! Il campione che ha fatto cogliere tali e tanti successi unendosi sotto le bandiere immacolate del Centro destra! Preferito alla "salamara" Ciriaci! Ma come e' possibile? Dai Re micio mostra chi sei! Fonda una nuova lista MOVIMENTO TRE STELLE, tu, Nino di Ruscio e Basso... e per allargare la maggioranza prendi Putzu... (Oh Remigio, scherzavo eh! )
  • joe

    28-01-2018 16:51 - #2
    non sembra vero di esserci liberati di ceroni e bargoni in un sol colpo...ora forse Fermo può ragionare di vincere alle amministrative comunali del 2020.
  • doloroso interrogante

    28-01-2018 15:58 - #1
    In questo triste e doloroso momento di vita espriamo la nostra solidale e partecipata vicinanza alla cara persona del defu.... oopps del fu candidato, e ci poniamo la classica domanda che il dolore ed il lutto pongono avanti a noi: " Ma noi, che ....... ca.... ce ne frega? "
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications