Politica
Post voto, Graziella Ciriaci ringrazia i suoi oltre 94mila elettori e assicura: "La corrente di pensiero politico costruita insieme troverà sempre maggiore consolidamento”

Graziella Ciriaci, imprenditrice di Ortezzano, candidata dal partito di Forza Italia all’uninominale per il Senato nel collegio Marche sud (Fermo, Ascoli Piceno e basso Maceratese) per le elezioni politiche del 4 marzo in cui ha ottenuto un bacino di 94.044 voti (34,16%), non sufficiente all’assegnazione del seggio a Palazzo Madama, rassicura i suoi elettori e quelli della coalizione di centro destra sulla garanzia della sua presenza politica e sul consolidamento di una corrente di pensiero radicata nel progetto politico costruito sull’ampio territorio di competenza elettorale.

Post voto, Graziella Ciriaci ringrazia i suoi oltre 94mila elettori e assicura:

"Il risultato elettorale che abbiamo raggiunto – commenta la Ciriaci – mostra il valore del sentimento politico costruito nel vero faccia a faccia con i cittadini di ogni città e paese che ho incontrato personalmente in campagna elettorale, rafforzato nel post elezioni. Nonostante la mancata assegnazione del seggio – dice rivolta ai 94.044 votanti che hanno espresso fiducia nella sua persona – mi avete fatto sentire la validità delle proposte e delle idee che abbiamo condiviso fino a contribuire insieme ad avvalorare il programma politico di Forza Italia e della coalizione di centro destra, che troverà consolidamento sempre maggiore sul territorio. Un consolidamento basato sulla certezza – oggi più di prima – che abbiamo tutti bisogno di un progetto che sia prima umano poi politico, basato sul confronto ed il dialogo. Ho affrontato la campagna elettorale ritenendo che questo non sia il tempo delle alzate di voce e del “qualunquismo” per avere rivalsa sui propri diritti e sulla propria dignità di cittadini, da riacquistare in prims – prosegue – attraverso la riconquista della dignità personale, radicata nel raggiungimento di obiettivi e redditi basati su sacrifici e meritocrazia. La vostra massiccia e costante presenza manifestatami nei giorni del post elezioni attraverso il telefono e il web – conclude – dimostra che abbiamo fatto “nostro” un pensiero politico e sociale, di cui – come promesso – mi faccio carico di fronte ai vertici nazionali di Partito in nome della reciproca fiducia e dell’aiuto che continuo a chiedere indistintamente per costruire tempi e trame sociali a vantaggio di tutti". 

Letture:1375
Data pubblicazione : 08/03/2018 15:27
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications