Politica
Fermo Libera. In vista del prossimo consiglio comunale Gianluca Tulli dice la sua in merito a Tari, tassa di soggiorno e parcheggi

Il prossimo, corposo, consiglio comunale, sarà caratterizzato da aumenti. Aumenterà la spesa per la sosta auto, con un incremento intorno al 23 % e verrà applicata l'imposta di soggiorno per i turisti” - esordisce così l'esponente di Fermo Libera Gianluca Tulli

Fermo Libera. In vista del prossimo consiglio comunale Gianluca Tulli dice la sua in merito a Tari, tassa di soggiorno e parcheggi

Le tasse a domanda individuale rimarranno invariate come pure la Tari, contrariamente alla diminuzione auspicata, nelle discussioni dei bilanci precedenti. Riguardo ai primi due provvedimenti, siamo nettamente contrari. Sul punto dell'aumento per la sosta auto ci trova contrari, perchè sarà una ulteriore spesa per i cittadini, vessati negli ultimi anni dalla crisi che ha colpito anche e soprattutto il nostro territorio e di cui non si intravedono forti segnali di ripresa ed incrementi salariali. Contrari alla imposta di soggiorno, perchè oggi, più che mai, inopportuna. La crisi, le note vicende giudiziarie di alcuni campeggi del territorio ed il terremoto hanno contribuito ad una diminuzione di presenze turistiche nell'estate scorsa e certamente il segnale che si manda, con l'introduzione della imposta di soggiorno non è positivo per un rilancio turistico del territorio, a fronte di un introito previsto di soli 90.000 euro. Inoltre, all'introduzione di una tassa dovrebbe corrispondere un miglioramento e/o un incremento dei servizi che al momento, l'amministrazione comunale non ha indicato e verosimilmente andranno a coprire le spese correnti.

In questi anni l'amministrazione si è caratterizzata per le vendite, vedi la quota SOLGAS; la volontà di vendere di immobili strategici, vedi casina delle rose, che meriterebbe una trattazione a parte, onde evitare una svendita della stessa. Inoltre nelle casse comunali sono arrivati e arriveranno cospicui introiti , nuovo polo scolastico, circa 8 mila euro da fondi per il terremoto, introiti per progetti per la riqualificazione delle periferie, vedi Tre Archi 8 mila Euro, per citare i più importanti, ma la sensazione che si ha è che vengano mal impiegati e mal spesi, come provano questi provvedimenti”.

Letture:1155
Data pubblicazione : 15/03/2018 15:15
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications