Politica
Tre "sfumature" di Laboratorio Civico, ecco le liste a supporto di Felicioni. LEGGI TUTTI I 48 NOMI

E' stato il primo in ordine di tempo a presentare la propria candidatura a sindaco di Porto Sant'Elpidio e il protagonista di tutta la parte iniziale della campagna elettorale, quando il centrodestra lo ha corteggiato per mesi invitandolo ad assumere la guida della sua coalizione: alla fine, però, Alessandro Felicioni ha respinto al mittente le lusinghe di Forza Italia, Fratelli d'Italia e Lega e, insieme al suo gruppo di lavoro, ha deciso di mantenere la connotazione civica della propria proposta politica.

Tre

Una proposta che si inserisce dichiaratamente nell'alveo del centrodestra e che sarà portata avanti da tre liste, ciascuna delle quali identificata da un colore: Laboratorio Civico Blu, Laboratorio Civico Verde e Laboratorio Civico Arancio. 48 candidati che cercheranno di fare di Felicioni l'outsider e la mina vagante delle prossime elezioni

 

Dieci uomini e sei donne compongono il Laboratorio Civico Verde: si tratta di Sergio Belletti, Marco Romagnoli, Laura Marinozzi, Gianvittorio Battilà, Andrea Quintabà, Filippo Mmarilungo, Michele Massi, Gianluca Lattanzi, Giancarlo Bartolacci, Emanuele Grazioli, Margherita Murgese, Nicolò Peroni, Elisa Sbrolla, Barbara Vallasciani, Eleonora Verdecchia e Alice Capponi.

 

9 uomini e 7 donne, invece, per il Laboratorio Civico Blu: si tratta di Milo Capponi, Lorenzo Petrini, Monica Genovese, Paolo Tofoni, Claudia Catini, Sandro Giusti, Marino Salvucci, Cristina Capparuccini, Adamantonio Campanelli, Davide Gennari, Alice Liberati, Giacomo Miandro, Roberta Tartuferi, Simone Zampaloni, Selena Belleggia e Maria Grazia Del Papa.

 

Infine il Laboratorio Civico Arancio, composto da dieci uomini e sei donne: Pierpaolo Lattanzi, Ilaria Santandrea, Angelo Murgese, Lucia Ferroni, Umberto Tofoni, Pamela Zampaloni, Massimo Liberati, Simone Rosetani, Claudia Castellucci, Maurizio Corradini, Giuliana D'Angelo, Daniele Moretti, Alice Passamonti, Iacopo Malaspina, Luca Cognigni e Manuele Renzi.

 

Felicioni qualche giorno fa aveva usato le seguenti parole per descrivere il significato dietro la scelta di questi colori: “Il Laboratorio Civico Blu rappresenta l’attenzione al benessere dei cittadini di un paese che può godere di una potenzialità enorme: il mare, con cui, innanzitutto, bisogna fare pace trovando il giusto equilibrio per la convivenza perfetta, e poi il pino, l’albero che non perde le foglie come Porto Sant’Elpidio non perderà spazi da dedicare al verde.

Il Laboratorio Civico Arancio fotografa coi suoi colori l’alba simbolo di rinascita e mette in primo piano la famiglia, in tutte le sue declinazioni, quale centro di formazione primaria della coscienza e dell’educazione civica e traino fondamentale per la crescita qualitativa della comunità.

Il Laboratorio Civico Verde rappresenta l’operosità di un paese che, attraverso il recupero delle sue potenzialità e bellezze naturali, raggiunge l’apice della buona vivibilità e quindi attrae abitanti e visitatori, gettando le basi per il riavvio del lavoro attraverso rinnovate e riqualificate forme di turismo e commercio”.

 

Alessandro_Felicioni

Letture:869
Data pubblicazione : 11/05/2018 15:58
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications