Politica
Fermo. Marrozzini su Lido Tre Archi: "Nonostante le lamentele dei residenti, cura del verde fatta a singhiozzo"

"L’Amministrazione Comunale si avvia a portare avanti il progetto per la riqualificazione del quartiere di Lido Tre Archi, illustrato per la prima volta alle opposizioni in Commissione la scorsa settimana, con variante urbanistica e variazione di bilancio in approvazione al prossimo consiglio comunale, ma al suo interno c’è evidentemente chi naviga contro." a parlare è Sonia Marrozzini, Consigliere Capogruppo di Articolo 1 – Movimento Democratico e Progressista.

Fermo. Marrozzini su Lido Tre Archi:

"Questo è quello che sembra di capire a chi osserva in questi giorni il quartiere. Si sta concentrando la massima attenzione, anche mediatica, su ciò che sarà del quartiere con gli ingenti fondi previsti per la riqualificazione, anche esagerati per alcune strutture che francamente destano più di una perplessità (come i 400 mila euro per lo skate-park), ma allo stesso tempo si tralascia l’ordinaria cura e manutenzione del verde urbano. Verde curato male, erba fatta crescere con altezze che arrivano fin anche al metro." prosegue la Marrozzini.

"All’ingresso del Lido - continua - , che si presentava come in foto fino a sabato scorso, si è proceduto a tagliare l’erba e a lasciarla tutta sul posto, in attesa evidentemente che gli eventi atmosferici spargano la vegetazione in ogni dove, mentre l’ingresso in prossimità della Chiesa e della Scuola elementare è ancora abbandonato a se stesso, come pure si vede dalle foto. Ed ancora non è soltanto che il verde all’interno del plesso scolastico è completamente incustodito a pochi giorni dalla fine della scuola, ma anche che i residenti segnalano rami di alberi spezzati lasciati lì senza preoccuparsi del pericolo che potrebbero causare ai bambini, agli addetti ai lavori ed agli avventori che frequentano il plesso stesso."

"Il taglio del verde e la cura in quella che è la porta di ingresso nord della città - continua -, la prima immagine di Fermo che si offre ai turisti ed i viaggiatori che escono dal vicino casello autostradale di Porto Sant’Elpidio, sono fatti a singhiozzo nonostante le lamentele dei residenti e gli scadenti risultati e soprattutto considerando che siamo ad oltre la metà di maggio e quindi abbondantemente fuori tempo massimo dal primo taglio stagionale."

"È evidente che la programmazione e l’organizzazione dei mezzi e degli uomini per tali servizi spetti all’Assessore di competenza che è ben lontano dall’obiettivo sbandierato all’inizio del suo mandato per cui, secondo Ciarrocchi, la questione del verde e della pulizia della città sarebbe stata rivoluzionata. E non ci si venga a dire che Fermo ha tanto patrimonio arboreo o che la città si estende per diversi chilometri quadrati, perché dopo 3 anni di amministrazione almeno questo dovrebbe essere cosa ben conosciuta e risaputa a chi amministra. Ciò che si nota invece è che la cura del verde non brilla affatto e con particolare riferimento ai quartieri periferici vi è un evidente peggioramento. L’Assessore Ciarrocchi, Assessore all’Ambiente di questa Amministrazione, sta dunque mettendoci del suo per boicottare il progetto di recupero del quartiere Lido Tre Archi, che in attesa di una riqualificazione che è di là da venire, si trova a vivere quotidianamente una non gestione del verde ed una mancanza di cura e di ordinaria manutenzione e pulizia di quelli che sono gli spazi di competenza del suo Assessorato." conclude Sonia Marrozzini.

 

 

 

Scuola_3

 

Ingresso_Statale_Chiesa_e_Scuola

 

Ingresso_3_Archi_fino_a_sabato_scorso

Letture:1697
Data pubblicazione : 23/05/2018 12:38
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
2 commenti presenti
  • Flora

    23-05-2018 18:25 - #2
    Cara Sonia non parliamo poi del progetto abbandonato degli ecopoint . la sporcizia regna sovrana!!! Prima con quei signori che controllavano seppur ingiustamente non assunti da nessuno era molto meglio. questa amministrazione ci tiene molto a farsi notare x cose banali come dice qualcuno nei commenti ed ha ragione!!!! Vedi crollo tetto iti. comunque alla maggioranza dei cittadini va tutto bene.
  • alessandro

    23-05-2018 16:19 - #1
    Cara consigliera Marrozzini, ex consigliera PD amministrazione Brambatti, questa amministrazione Calcinaro ci prova, s'impegna, cerca di mantenere il verde nel migliore dei modi e a volte non ci riesce, ma voi della passata amministrazione targata Brambatti e PD, mi sembra che manco ci provavate a farlo o almeno i risultati erano ben peggiori. Tenga conto che io sono di sinistra, per meglio dire ancora (non sò per quanto) del PD, quindi giudico senza pregiudizi, mi creda questi di oggi almeno cercano di fare.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications