Politica
Saturnino Di Ruscio torna in campo....ad Ancona. L'ex sindaco di Fermo candidato in una lista civica a sostegno di Stefano Tombolini

Saturnino Di Ruscio torna in campo. Negli ultimi mesi si era parlato di un suo possibile avvicinamento al Movimento 5 Stelle in vista delle elezioni politiche del 4 marzo scorso, un'ipotesi che il diretto interessato aveva smentito e che in effetti non aveva trovato conferma al momento della presentazione delle candidature.

Saturnino Di Ruscio torna in campo....ad Ancona. L'ex sindaco di Fermo candidato in una lista civica a sostegno di Stefano Tombolini

Il 12 maggio, però, sono scaduti i termini per la presentazione delle liste che parteciperanno alle elezioni comunali del prossimo 10 giugno, non solo nel Fermano ma ovviamente anche in tutto il resto d'Italia. E il nome di Saturnino Di Ruscio, che fu sindaco di Fermo per due mandati, dal 2001 al 2011, e che ora ricopre il ruolo di dirigente dello sportello politiche comunitarie e agricole del capoluogo, compare in una delle formazioni che prenderanno parte alla competizione elettorale ad Ancona.

 

Di Ruscio, che ha continuato negli anni a far politica attiva, in particolare con la campagna per il no al referendum costituzionale del 4 dicembre 2016, fa infatti parte dei candidati di Servire Ancona, una delle due liste civiche (insieme a 60100) che, insieme ai tre partiti tradizionali del centrodestra (Forza Italia, Lega e Fratelli d'Italia), sostengono la candidatura a sindaco del consigliere uscente Stefano Tombolini.

 

“Occorre una svolta per la regione partendo da Ancona, che deve tornare ad essere il punto di riferimento”: queste le parole di Saturnino Di Ruscio, riportate da Ancona Today, la settimana scorsa in occasione della visita del coordinatore nazionale di Fratelli d'Italia Guido Crosetto, giunto nel capoluogo dorico per appoggiare la candidatura di Tombolini.

 

Vota_saturnino

 

Servire_Ancona

 

Letture:3415
Data pubblicazione : 24/05/2018 14:13
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
13 commenti presenti
  • parlo del Di Ruscio politico

    15-06-2018 11:56 - #13
    Aveva consenso ai tempi che furono, ma gli stessi furono ......, oggi l'ex sindaco Di Ruscio non muove voti, consensi, ma discussioni, che leggendo i presenti post ricordano a tutti i tempi che furono ......
  • fermano vero

    14-06-2018 12:17 - #12
    Ma non sarebbe meglio per Saturnino Di Ruscio e la città di Fermo che lo stesso profondesse tutte le sue energie per il suo importante ruolo da dirigente nell'ambito del comune ? Le sue occasioni politiche le ha avute, oggi la storia è profondamente diversa e poi, non sarebbe meglio lasciare spazio ai giovani!
  • Simone

    14-06-2018 10:51 - #11
    Il problema è solo il fatto che una persona con le mani pulite ,con valori morali. con dignità, da endere.Da fastidio.Rilassatevi e portate argomenti seri su cui confrontarsi magari anche pubblicamente
  • Paolo

    14-06-2018 08:39 - #10
    il suo ambito politico è Fermo, le altre avventure sono solo fumo, ma il problema è dove si colloca a Fermo l'ex sindaco Di Ruscio. Il suo alveo naturale è il centrodestra o quello che ne rimane, con un partito Forza Italia liquefatto prima e dopo Ceroni, con una lega rampante e pigliatutto. Ma i rapporti dell'ex sindaco con quest'area come sono? Non mi sembra che dopo le elezioni comunali del 2015 ci sia lasciati con baci e abbracci, non voglio neanche ricordare le sue vicissitudini come candidato alle regionali, lasciamo perdere. La vogli c'è, ma il come e il dove è tutt'altra cosa caro Di Ruscio.
  • Luciano

    12-06-2018 18:43 - #9
    Il sito del comune di Ancona assegna a Di Ruscio 18 preferenze, con un risultato della lista pari a 1,06%, allora la domanda è la seguente" a cosa è servito Dott. Di Ruscio ?"
  • Pino

    12-06-2018 12:15 - #8
    30 ne doveva prendere come giuda.
  • un lettore divertito

    11-06-2018 13:38 - #7
    18 preferenze raccolte ad ANCONA da Di Ruscio: un successone, ah, ah!
  • giancarlo

    28-05-2018 09:45 - #6
    Caro Simone, quando ha fatto il sindaco cosa ha fatto? dai su illuminaci, ha creato partecipate, ha perso soldi coi derivat,i ha ripulito i fiumi?non mi sembra. Era funzionario con Fedeli, diceva che non aveva poteri perchè non era sindaco, diventato sindaco si nascondeva dietro i funzionari, è ritornato funzionario fa inchieste tipo Striscia la Notizia. diciamola com'è tira a campare come meglio può fare.
  • Massimo Troli

    27-05-2018 16:49 - #5
    Sig. Simone da anni Lei è uno strenuo difensore del Dott. Di Ruscio le motivazione mi sfuggono o forse Lei le conosce benissimo e sulle quali è meglio far finta di nulla. Ovviamente, Lei tra le moltissime cose elencate e fatte dal sig. Di Ruscio dal dott. Di Ruscio si è guardato bene di dire che sempre al dott. Di Ruscio sindaco per dieci anni sono attribuibili : I derivati che sono costati diversi milioni al comune di Fermo, l'area Vallesi da anni abbandonata, il famoso progetto di finanza per l'area in Via sant'Anna, il ruzzodromo, i problemi con l'ASITE, e potrei citarle molte e molte di quelli che una normale politica, seria fatta da persone competenti potrebbe rivendicare come spreco di denaro pubblico. Certo è che se per lei questi "dettagli" sono solo poca cosa è un problema tutto suo. Sig. Simone per essere terzi nei giudizi occorre anche essere liberi da vincoli "mentali". Ci rifletta !
  • Martina

    26-05-2018 18:50 - #4
    Persone oneste competenti e qualificate come lui ce ne sono poche. Un grande in bocca al lupo e vada avanti dottor Di Ruscio non si faccia intimidire da gente invidiosa
  • Simone

    25-05-2018 21:10 - #3
    Cari Giancarlo eAlberto ma chi siete per dire che il Dott Di Ruscio deve andare in pensione o ritirarsi .Sicuramente voi vi impegnate per i cittadini .vedi caso consorzio bonifica .vedi segnalazioni varie situazione lavori senza logica, ete.morto ,tenna .Incontri con i giovani su etica .valori vedi con cantiere marche . su il grande Sindaco pescatore .Vassallo ecc.ecc comunque faccio un appello anche se non serve Grazie e vada avanti Dott .Di Ruscio,ogni cosa torna
  • alberto

    25-05-2018 11:14 - #2
    Personalmente l'ex sindaco mi è pure simpatico, ma dopo gli sconquassi delle passate elezioni a Fermo, abbinate alle regionali, non mi sembra che in città siano in tanti pronti a dargli fiducia politicamente. Mi sembra che voglia a tutti i costi tornare in pista, ma la vedo molto dura.
  • giancarlo

    25-05-2018 10:55 - #1
    In pensione dovrebbe andare, basta a fare politica non è più credibile dall'ultimo mandato a Fermo.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications