Politica
Ex vicesindaci al potere e giunte confermate al 75%: a Montegiorgio e Altidona via alle "legislature della continuità"

Ha preso ufficialmente il via la legislatura in due delle tre realtà del Fermano chiamate alle urne lo scorso 10 giugno: ieri e martedì, infatti, si sono tenuti i primi consigli comunali a Montegiorgio e ad Altidona.

Ex vicesindaci al potere e giunte confermate al 75%: a Montegiorgio e Altidona via alle

Due comuni con una situazione politica per molti versi simile: in entrambe le situazioni, infatti, la cittadinanza ha scelto la continuità decidendo di eleggere il vicesindaco dell'ultimo mandato, con una percentuale di consensi peraltro più o meno identica (51.61% per Michele Ortenzi a Montegiorgio, 49.55% per Giuliana Porrà ad Altidona).
Unica differenza il fatto che, mentre a Montegiorgio Armando Benedetti è stato costretto a rinunciare al suo ruolo di sindaco avendo esaurito il secondo mandato consecutivo, ad Altidona è stato Enrico Lanciotti a fare volontariamente un passo indietro dopo cinque anni alla guida del comune.

E proprio Altidona è stata la prima a dare il via al mandato: martedì sera, infatti, si è insediato il nuovo consiglio comunale, con la Porrà che ha ufficializzato la giunta e le deleghe.
Confermate le anticipazioni che vi avevamo fornito nei giorni scorsi: restano nell'esecutivo rispetto al mandato precedente Enrico Lanciotti, Manola Giuliani e Gianni Lanciotti, mentre l'ultimo posto va alla new entry Marco Tirabassi. L'ex sindaco sarà il vice e avrà anche le deleghe al bilancio, all'ambiente e al personale, mentre turismo, commercio e artigianato andranno a Gianni Lanciotti. Le politiche sociali saranno invece appannaggio della Giuliani, mentre a Tirabassi verranno affidati sport e centro storico.
La Porrà ha poi assegnato delle deleghe consigliari anche agli altri quattro membri della sua squadra entrati nell'assemblea pubblica, un elemento importante considerando che la prima cittadina, nella festa con la cittadinanza di domenica scorsa, ha fatto esplicito riferimento alla possibilità di una turnazione nel corso del mandato. All'ormai ex presidente della Pro Loco Sandro Tempestilli andranno le deleghe alle attività culturali e alla collaborazione con le associazioni, a Ferdinando Alesiani sicurezza del territorio, ordine pubblico e gemellaggi, a Toni Smiriglia servizi scolastici e campagne ambientaliste e infine a Francesco Massetti aggregazione giovanile e comunicazione.

 

Nuovo_consiglio_comunale_Altidona

 

Ieri, invece, il “primo giorno di scuola” a Montegiorgio. Altre similitudini con Altidona: Ortenzi ha scelto per l'esecutivo i quattro candidati della sua lista ad aver ottenuto il maggior numero di preferenze e tre dei quattro assessori vengono confermati rispetto alla giunta uscente. Ad Alan Petrini, capace di sfondare il muro delle 600 preferenze, andranno le deleghe ad urbanistica, ambiente e lavori pubblici, ma non la carica di vicesindaco, assegnata invece a Maria Giordana Bacalini, che si occuperà anche di servizi sociali.
A Michela Vita, seconda consigliera più votata, andranno deleghe pesanti (sostanzialmente quelle gestite da Ortenzi nell'ultimo mandato), come quelle alla cultura, al turismo, all'istruzione e allo sport, mentre alla new entry Lorena Marzialetti è stato assegnato il bilancio.
Tre su cinque, quindi, le donne in giunta: un segnale sicuramente positivo dopo quanto avvenuto lo scorso anno a Sant'Elpidio a Mare e Porto San Giorgio, dove i sindaci Alessio Terrenzi e Nicola Loira sono stati costretti a tornare sui propri passi dopo non aver inizialmente rispettato la prescrizione di legge sulla parità di genere.

 

 

Letture:602
Data pubblicazione : 28/06/2018 09:45
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications