Politica
La Provincia di Fermo si schiera con il Comune: "Ripristinare immediatamente i finanziamenti, pronti a ogni sforzo per centrare l'obiettivo"

La Provincia di Fermo condivide pienamente il giusto risentimento del Sindaco del capoluogo Paolo Calcinaro per la norma approvata di recente dal Senato nell’ambito del c.d. decreto “Milleproroghe”, con la quale si sospende, fino a tutto il 2020, i finanziamenti destinati a riqualificare le periferie e, nel caso del Comune di Fermo, quella di Lido Tre Archi.

La Provincia di Fermo si schiera con il Comune:
La presidente della Provincia Moira Canigola

Gli interventi programmati dal Comune di Fermo, in avanzata fase di elaborazione, risultano indispensabili per la riqualificazione di un contesto urbano fondamentale per l’intero territorio provinciale, in quanto l’attuale situazione richiede un forte rilancio e una decisa riconversione per assicurare le migliori condizioni di sicurezza dei cittadini.

"I finanziamenti sospesi, che erano stati approntati dai Governi del centrosinistra nell’ambito di una strategia di recupero delle periferie - afferma la Presidente Moira Canigola – debbono essere ripristinati con immediatezza e tutte le diverse componenti istituzionali e politiche di questa Provincia debbono compiere ogni sforzo per rimettere a disposizione le risorse necessarie per superare l’emergenza nazionale costituita dalle condizioni in cui versano le periferie delle grandi città".
"La Provincia di Fermo – conclude la Canigola – è da subito disponibile, a fianco del Comune di Fermo e di tutte le realtà sociali e politiche, a compiere ogni sforzo che sarà necessario per restituire a questo territorio le risorse indispensabili per la sua valorizzazione e per la messa in sicurezza di un ambito sociale difficile, che presenta rilevanti criticità".

Letture:684
Data pubblicazione : 09/08/2018 18:21
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
4 commenti presenti
  • Paolo

    10-08-2018 12:21 - #4
    De sicuro Lucio gli ex DC ex PSI ex PCI specialmente de Fermo era più brai de ssi pellegrini de oggi!!!! Era jente navigata...mica come adde' che lu' presidente de lu consigliu de Fermo ha fatto ripetizio' la sera prima... è llu' nello raccichi'.....
  • Lucio

    10-08-2018 10:02 - #3
    Il fallimento totale del PD lo si vede quotidianamente.gente disonesta collusa con affari dei migranti ( ecco perché li vogliono )...Poletti che parla male dei nostri ragazzi poi il figlio grazie al padre guadagna un mare di soldi...ultima notizia la famiglia di Renzi ha intascato parte dei soldi delle Onlus...una vergogna!!! Tanto da far rimpiangere la DC.... almeno dava a magna' a tutti!!!
  • Matilde

    10-08-2018 00:25 - #2
    Questa è bella! La stessa burocrate non eletta che ha chiesto un inutile finanziamento ( soldi nostri, eh!) per una inutile scuola nuova, si mette a piagnucolare per le periferie! Sai quanto è interessata alle periferie una burocrate non eletta che ha intenzione di buttare sei milioni di euro in cementificazione, quando potrebbe valorizzare il patrimonio edilizio storico fermano già esistente con una spesa minima? Ho la leggera impressione che i soldi buttati per il classico saranno la sua buccia di banana: se la sinistra guarda ai tronfi poterucoli locali, pure presunti, a miseri ed egoisti interessi, invece che alla povera gente, è finita.
  • Scriboni G.B.

    09-08-2018 22:37 - #1
    La nostra grande, unica immensa, presidente della Provincia Canigola. Persona mite e politicamente assuefatta al volere PD, eletta grazie all’intuizione di Renzi e Del Rio che volevano cancellare le provincie prima dell’esito del referendum che ha rimandato a casa, per fortuna, una classe politica inetta e inadeguata a governare questo paese. La Canigola eletta in via del tutto autoreferenziale, da se stessa e da pochi altri, per volere PD, piuttosto che dal popolo escluso da ogni forma di democrazia dai suddetti noti e notori Italioti, Renzi e Del Rio. Risultato una pessima gestione delle provincie italiane che ancora oggi non sanno cosa fare e con quali soldi fare, non si sa bene cosa . Risultato una vaghezza istituzionale unica nel panorama europeo. E poi continuano a dire di aver governato bene, anzi benissimo alla faccia dell’evidenza e della sfrontatezza. Orbene non contento dei danni arrecati a questa nazione, il PD e gli stessi geni sempre sopramenzionati unitamente a tutto il PD e alla sinistra hanno votato favorevolmente al blocco delle Convenzioni per la riqualificazione delle periferie, per poi scusarsi dell'errore come ha fatto l'onorevole Verducci ! Stiamo scherzando ? E' una favola Italiana o cosa altro ? Altro che saper governare questi del Pd e della sinistra neppure l'opposizione sono capaci di fare ....che ridere ragazzi siamo alle comiche finali ! Loira, Frenchellucci e Canigola ma che andate cercando se il vostro partito non sa neppure valutare se una norma è appropriata o no....Su, per favore silenzio e cinque anni di vergogna altro che comunicati !!!!!
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications