Politica
Sant'Elpidio a Mare. Terrenzi ostenta tranquillità dopo le dimissioni di Verdecchia: "Ho 3-4 nomi in testa, entro un mese la nuova nomina"

Un fulmine a ciel sereno si è abbattuto sulla giunta comunale di Sant'Elpidio a Mare: l'assessore a sport, urbanistica e ambiente Matteo Verdecchia ha infatti annunciato pubblicamente le sue dimissioni nella mattinata di sabato, dopo averle comunque già comunicate nei giorni precedenti agli altri membri della giunta e al sindaco Alessio Terrenzi.

Sant'Elpidio a Mare. Terrenzi ostenta tranquillità dopo le dimissioni di Verdecchia:

Una decisione, ha spiegato lo stesso Verdecchia, motivata esclusivamente da fattori personali e professionali: ciò non toglie che, dopo aver ristabilito la parità di genere nell'autunno scorso sostituendo Norberto Clementi con Stefania Torresi, ora Terrenzi è chiamato ad un nuovo avvicendamento nell'esecutivo, il secondo in poco più di un anno.

Una situazione che comunque non preoccupa particolarmente il primo cittadino, nonostante lo stretto legame anche e soprattutto personale che lo lega al suo ormai ex assessore: “Mi dispiace molto perché Matteo è stato ed è ancora un grande collaboratore – le sue parole -. Abbiamo un solo anno di differenza, siamo cresciuti a 50 metri di distanza uno dall'altro e abbiamo dato vita insieme al percorso di Partecipazione Democratica. La sua è comunque una scelta di grande serietà, che non gli impedirà di continuare ugualmente a lavorare al nostro progetto: d'altronde, per fare politica non è necessario avere per forza incarichi ufficiali”.

 

Terrenzi ostenta tranquillità: l'appalto dei rifiuti, uno dei dossier principali su cui Verdecchia stava lavorando da assessore all'ambiente, è stato sostanzialmente portato a termine, l'urbanistica era materia che i due seguivano già a braccetto e quindi il sindaco per il momento assumerà ad interim tutte le deleghe e si prenderà il tempo necessario per individuare la figura più adatta: “Ho in testa 3-4 persone, penso che entro un mese si possa chiudere il cerchio – rassicura il primo cittadino, che poi entra nei dettagli -. Non è detto che il sostituto sia un altro consigliere di Partecipazione Democratica, potrei anche optare per un tecnico: la maggioranza mi ha lasciato carta bianca su tutto, non usiamo il manuale Cencelli per assegnare i ruoli in giunta. Siamo un movimento civico, se dovessi scegliere un tecnico valido e che sia espressione della società civile il mio gruppo non farebbe sicuramente problemi. Aprirò le consultazioni, avrò colloqui con i nomi che ho in testa e condividerò il tutto con la maggioranza”.

 

Quel che è certo è che il sindaco andrà alla ricerca della persona migliore, che abbia la sua fiducia e che abbini alle capacità tecniche anche la massima disponibilità di tempo: per questo motivo non è affatto detto che Terrenzi scelga una figura perfettamente “sovrapponibile” a quella di Verdecchia, anzi non si può certamente escludere che, in seguito alla nomina, possa esserci anche un rimpasto di deleghe per riequilibrare nel modo migliore il funzionamento dell'esecutivo.

Addirittura Terrenzi non esclude nemmeno di poter tenere per sé le deleghe qualora non si trovi l'identikit giusto. Per il sindaco, quindi, carta bianca totale, tranquillità e nessuna fretta: “E' tutto ancora da vedere – chiude il primo cittadino – a me piace delegare, vedere come vanno le cose e poi cambiare in corsa se mi rendo conto che c'è qualcosa che non funziona. Sono tranquillo, procederò senza fretta per individuare la soluzione migliore".

Letture:887
Data pubblicazione : 01/10/2018 10:56
Scritto da : Andrea Pedonesi
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications