Politica
Incontro a Civitanova per una variante alla SS16, Porto Sant'Elpidio assente. Fratelli d'Italia critica il sindaco: "Aspettiamo le sue scuse, possibile un'interrogazione consigliare"

Non è passata inosservata ai consiglieri comunali di Fratelli d'Italia a Porto Sant'Elpidio, Giorgio Marcotulli e Andrea Putzu, e a tutto il coordinamento provinciale del partito, in particolar modo al suo segretario Andrea Balestrieri, l'assenza del sindaco Nazareno Franchellucci o comunque di un suo delegato all'incontro svoltosi lunedì a Civitanova durante il quale, alla presenza anche dei rappresentanti istituzionali dei principali comuni costieri del Fermano (i sindaci di Porto San Giorgio e Pedaso, Nicola Loira e Vincenzo Berdini, e l'assessore alla viabilità di Fermo Mauro Torresi), è stato siglato un documento da inviare al Ministero per richiedere una variante alla SS16.

Incontro a Civitanova per una variante alla SS16, Porto Sant'Elpidio assente. Fratelli d'Italia critica il sindaco:

“È intenzione del gruppo locale elpidiense e del coordinamento provinciale di Fratelli d'Italia scusarsi con la città per conto dell'amministrazione comunale per non essere stata presente attraverso il sindaco, ufficialmente invitato, o tramite l'assessore competente, all'incontro indetto da parte del sindaco di Civitanova Marche Fabrizio Ciarapica per affrontare l'importante problema riguardante la SS16, emerso in tutta la sua evidenza dopo l'incendio di un camion in A14 e la conseguente chiusura del tratto autostradale – si legge nella nota -. All'incontro era presente anche l' onorevole di Fratelli d' Italia Francesco Acquaroli, che ringraziamo per l' interesse, oltre al Sindaco di Porto San Giorgio Nicola Loira, all'assessore alla viabilità di Fermo Mauro Torresi e alSindaco di Pedaso Vincenzo Berdini. A Palazzo Sforza si è parlato di infrastrutture, di tutti i disagi che tra la fine di agosto e gli inizi di settembre le nostre città hanno vissuto e proprio da quell'interessante tavolo di lavoro è stato siglato un accordo tra i sindaci presenti da inviare al ministero delle infrastrutture sperando in un interesse anche da parte della Regione Marche. In questo accordo si chiede di decongestionare dall'enorme traffico la SS16 creando delle infrastrutture alternative visto lo sviluppo che negli ultimi anni le nostre cittadine costiere hanno avuto”.

 

“Ci dispiace però evidenziare – prosegue la nota - che nessun amministratore del nostro comune era presente a quell incontro.Troviamo tutto ciò scorretto istituzionalmente nei confronti sia dei Comuni limitrofi che della cittadinanza che ha avuto non pochi disagi il mese scorso. Una città intera come Porto Sant' Elpidio deve assolutamente essere messa a conoscenza di quello che si può creare per il proprio sviluppo in tema di infrastrutture. Vogliamo sperare nelle scuse da parte del sindaco ai comuni vicini per l' assenza a quel tavolo di lavoro, non escludendo nemmeno un'interrogazione in consiglio comunale del capogruppo Marcotulli per capire quanto accaduto lo scorso 1 ottobre”.

Letture:1195
Data pubblicazione : 06/10/2018 20:14
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications