Politica
Incontro per la variante alla SS16. Franchellucci risponde a Fratelli D'Italia: "Una delle polemiche più sterili in 10 anni da amministratore locale"

"Scrivo questa breve nota a seguito di quella letta stamane su alcune testate a firma di una rappresentanza di Fratelli D'Italia" arriva la risposta del primo cittadino di Porto Sant'Elpidio Nazareno Franchellucci dopo l'attacco da parte di una rappresentenza di Fratelli D'Italia riguardo l'assenza del primo cittadino (o comunque di un suo delegato) all'incontro svoltosi lunedì a Civitanova durante il quale, alla presenza anche dei rappresentanti istituzionali dei principali comuni costieri del Fermano, si è siglato un documento da inviare al Ministero per richiedere una variante alla SS16.

Incontro per la variante alla SS16. Franchellucci risponde a Fratelli D'Italia:

"Approfitto per scusarmi sì con l'amico Fabrizio (Ciarapica, ndr.), ma non certo per la mia assenza all'incontro citato, ma per questo assurdo e strumentale comportamento di una "per fortuna piccola" parte della mia opposizione che ha deliberatamente deciso di mettere in evidenza una riunione tra amministratori come invece oggetto di una delle polemiche più sterili che in 10 anni da amministratore locale io abbia mai letto o sentito."


"Fabrizio, con il quale ci si sente molto spesso e con il quale abbiamo molti progetti congiunti - ha proseguito Franchellucci -, uno su tutti la ciclovia sul fiume Chienti, sa benissimo che avevo dato la mia disponibilità a partecipare e che, se non ero presente e non ho potuto delegare qualcuno, è semplicemente perché nella vita quotidiana di un Sindaco capitano situazioni che sconvolgono l'agenda quotidiana in un minuto rendendoti impossibile anche delegare qualcuno. Non è certo l'assenza a una riunione che cambia le prospettive collaborative tra enti limitrofi."


"Colgo l'occasione per plaudere a un tavolo congiunto alla viabilità e alla disponibilità dell'onorevole Acquaroli (anche lui ex sindaco e conscio di quanto sia impossibile partecipare a riunioni o direttivi di organi quando purtroppo da un secondo a un altro la tua presenza è necessaria altrove e non è possibile adempiere all'agenda prefissata). E anzi rilancio la mia piena disponibilità ad allargare il tavolo di concertazione a tutti i parlamentari e senatori eletti nei nostri collegi al fine di raggiungere l'obiettivo, ovvero quello di programmare interventi infrastrutturali capaci di garantire all'asse Adriatica una viabilità sicura senza impattare sulle comunità locali" ha concluso il primo cittadino elpidiense.

Letture:876
Data pubblicazione : 08/10/2018 09:25
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications