Politica
"All'opposizione i primi detrattori della città": dal Natale al presunto concerto sangiorgese di Jovanotti, la replica a tutto campo del PD

A Porto San Giorgio il clima natalizio non spegne, ma addirittura alimenta le polemiche e continua a caratterizzare il botta e risposta tra maggioranza ed opposizione.

E' così che arriva una nuova nota stampa, stavolta a firma del PD sangiorgese, che torna di nuovo sul tema: "Per mesi l’opposizione a Porto San Giorgio non ha fatto altro che attaccare la maggioranza sull’organizzazione del Natale, denunciando la scarsità degli eventi e del programma natalizio, dipingendo la nostra città come defunta e senza futuro. Sulla stampa, sui social - sottolinea la segretaria, Marcela Coman -  non hanno fatto altro che spiegare ai sangiorgesi che la loro è una città senza prospettive, senza sbocchi, senza divertimento. Insomma il nulla assoluto. In questo modo i membri dell’opposizione non hanno fatto altro che dimostrarsi per quello che sono, i primi detrattori della città. Sono loro che dipingono in negativo Porto San Giorgio e durante l’organizzazione natalizia ancora di più perdendo di vista
sopratutto lo spirito che dovrebbe diffondere questa magica festa religiosa.
Intendiamoci, organizzare il Natale a Porto San Giorgio non è mai stato semplice, la nostra è una città di mare molto viva durante il periodo estivo. Ma non si può far passare l’idea di una necessità di trasformare Porto San Giorgio in uno sbrilluccicoso centro commerciale a cielo aperto durante le feste natalizie sorpassando completamente lo spirito che il Natale dovrebbe ravvivare in ciascuno di noi: il senso di stare insieme, di fare comunità, lo spirito caritatevole. Ma si sa, la nostra opposizione cittadina non consce freni ed eccoli pronti in prima linea per gli eventi estivi. Niente meno che un’interrogazione sul evento clou dell’anno 2019 cioè il concerto di Jovanotti a Lido di Fermo.
Presi dall’ansia e dalla smania di protagonismo, probabilmente consigliati malamente da risorse esterne hanno provato a presentare un’interrogazione su una possibile organizzazione del concerto a Porto San Giorgio. Iniziativa stroncata dal Sindaco Loira che ha immediatamente chiarito la posizione dell’amministrazione in merito a questa faccenda. Niente richieste ufficiali protocollate, niente contatti solo una telefonata con una specifica domanda alla quale non è seguito altro.
Simili azioni non possono che far sorridere in quanto dimostrano la frivolezza con cui si fa politica di opposizione a Porto San Giorgio. Manca la critica costruttiva, manca la volontà di una progettualità comune per un disegno ben più ampio che riguarda il bene di una comunità. Sono però perfettamente cosciente che non si può chiedere troppo da chi prima, urlando ai quattro venti la propria appartenenza civica ha deciso adesso di arruolarsi nelle file dei partiti più in auge sbandierando candidature che prontamente vengono smentite dalle file della propria minoranza.
Ovviamente il Partito Democratico non può che complimentarsi con i propri assessori e con la maggioranza per l’organizzazione del cartellone natalizio ma sopratutto per il lavoro svolto durante l’anno 2018, anno che ci ha visti nuovamente protagonisti dell’iniziativa amministrativa nella nostra città".

Letture:1442
Data pubblicazione : 08/12/2018 14:52
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
2 commenti presenti
  • ffrancesco

    08-12-2018 16:18 - #2
    Dopo aver letto la nota del PD mi sorge il sospetto che chi ha pontificato cosi sarcasticamente verso le minoranze. non abiti a PORTO SAN GIORGIO ma a 5000 Km di distanza quindi non vede la realta. Cara Signora a Porto S. Giorgio non c'è aria di festa , area di solidarietà area di comprensione ecc. ma area di rassegnazione, area di abbandono, area di inefficienza , area di sopraffazione area di menefreghismo . Gardare i giardini, le piante, i marciapiedi, le strade. le macchine in sosta ovunque, escrementi di cani ovunque ( per essi è veramente festa). Non bastano quattro luci per fare festa la vera festa viene dal di dentro se l'ambiente che ti circonda è gradevole mentre a P.S.G è DEPRIMENTE risollevatelo voi vhe amministrate, il personale di qualsiasi ordine a grado fatelo lavorare per il bene del paese, Auguri
  • Federico Trillini

    08-12-2018 16:13 - #1
    Segretario Coman, mettetevi in pace con il vostro cervello voi del PD, perché altrimenti i conti ed i contenuti non riportano. Siete, speriamo, consapevoli di essere diventati un partito “IRRILEVANTE” sia per gli uomini che per i contenuti che state rappresentando sia a livello locale che nazionale. A livello locale politicamente sia a Fermo che Porto San Giorgio che Montegiorgio per non citare i molti altri comuni siete diventati solo una sigla senza base e senza idee. A livello regionale state giorno dopo giorno dimostrando i vostri limiti a partire dalla gestione del sisma per arrivare alla sanità. Non parliamo poi della gestione politica della Provincia con la presidente Canigola che politicamente, sembra più “Alice nel Paese delle Meraviglie” che un amministratore pubblico. Sulle scuole da ricostruire la più totale inconsistenza e indeterminatezza e sulla gestione del quotidiano meglio stendere un velo pietoso. Un presidente, una giunta e una provincia da dimenticare. A livello Nazionale peggio che andare di notte. Un partito frantumato da beghe interni con un Renzi oramai fuori dal PD insieme a tutti i suoi magici contorni di figurine e mezze cartucce che però stà condizionando tutte le scelte del PD con i suoi uomini. Un PD che attacca il governo senza proporre se non le solite ricette che avvantaggiano solo i loro amici. Un PD che perso il potere non è in grado di ricostruire nulla anche attraverso una politica lungimirante e propositiva e non di attacco quotidiano a chi governa. Segretaria COMAN i suoi amici di Roma dimenticano che sono stati loro a portare il debito pubblico dal 107% del 2007 al 130% del PIL ed oggi non possono accusare gli altri di tutti i danni del mondo. Siete stati sempre voi del PD a sforare il patto con l’Europa di contenere il debito al 1,6% e lo avete portato al 2,2/2,4% del PIL nel silenzio più totale dell’Europa. E site stati voi a sterilizzare i 12 miliardi per l’aumento IVA facendo la figura di “peracottari”, perché quel debito è sulle spalle delle generazioni future e lo avete lasciato appositamente ben sapendo che non sareste stati rieletti. VERGOGNA !!! . Siete ancora di più non credibili quando attaccate l'attuale governo su tutti i fronti dopo aver creato una voragine di debito pubblico di cui siete i soli RESPONSABILI. Siete patetici politicamente quando cercate di far credere in maniera vergognosa di aver governato bene questa nazione quando avete aumentato la disoccupazione reale, la povertà e tolto tutte le tutele ai lavoratori consentendo una delocalizzazione selvaggia delle attività produttive favorendo la Cina , avvantaggiato le banche, privilegiato con scandalose e vergognose truffe procedurali i vostri amici Benetton a cui avete consentito la proroga di una appalto o convenzione che sia vietato dalla legge. Un minimo senso di pudore vi dovrebbe far riflettere, prima di attaccare gli altri, su tutti i danni che avete prodotto alla società Italiana grazie a Renzi, Gentiloni ed i loro amici di merende o sodali. Porto San Giorgio è la dimostrazione vivente di come la politica sia solo l’arte di sopravvivere e non…. di far rivivere una città. Quindi, per cortesia, segretaria COMAN meno retorica, meno spavalderia e soprattutto più umiltà chiedendo scusa ai cittadini di Porto San Giorgio, per tutto quello che non state facendo.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications