Politica
Prima il boom elettorale, ora la "benedizione" da parte della Canigola: Stefano Pompozzi confermato vicepresidente della Provincia

Con il decreto n. 1 del 31-01-2019, la Presidente della Provincia Moira Canigola ha provveduto alla nomina del Vice Presidente nella persona del Consigliere Stefano Pompozzi.


Prima il boom elettorale, ora la

L’art. 9, comma 5, dello Statuto della Provincia e l’art. 1, comma 66, della Legge n. 56/2014 stabiliscono che al Vice Presidente è demandato il compito di sostituire il Presidente in ogni caso di sua assenza, impedimento per qualsiasi motivo o quando debba astenersi.

"La nomina di Stefano Pompozzi – commenta la Presidente Moira Canigola – è avvenuta nella continuità dell’analogo incarico conferito nel trascorso biennio e tiene conto del risultato della consultazione elettorale svoltasi lo scorso 31 ottobre".

Letture:1287
Data pubblicazione : 05/02/2019 15:59
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
1 commenti presenti
  • Diabolik

    06-02-2019 19:22 - #1
    Queste sono notizie che ti riconciliano con la politica e ti fanno tornare la voglia di partecipare, attivamente, al benessere della collettività. Ma non vi vergognate di esultare per una inutile nomina fatta tra nominati e non eletti che non frega un tubo a nessuno? Ma per favore, siate, almeno una volta, seri e soprattutto silenti. Sono finiti i tempi dei proclami ci vogliono fatti e non "pugnette mentali". La provincia è un ente in via di estinzione unitamente ai panda e alla sinistra che sempre più appare meno sinistra. Ora spacciate la nomina di tal Pompozzi, ai più sconosciuto, come fatto determinante per il benessere dei cittadini. Ma non vi viene il dubbio di essere ridicoli e fuori luogo. Ma voi del PD dove vivete in un pianeta vostro fatto di cioccolatini, dolcetti, favolette e altalene. Mamma che tristezza. Canigola invece di pensare a nomine tutte autoreferenziali perché non pensi alle scuole, alle strade, alla manutenzione degli immobili e soprattutto perché non inviti il tuo collega e sponsor, Calcinaro ad offrirti una nuova collocazione per la Provincia in modo da lasciare libero uno spazio nato per la didattica e non per la poca politica che qualcuno pensa di fare in quei luoghi oramai tristemente vuoti ed inutili grazie, anche, al grande contributo per questa dissoluzione dato dal "Maestro e lungimirante" politico del PD tale Renzi l'Aretino.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications