Pubblica Amministrazione
Fermo. Ciarrocchi sulla questione Asite: "Basta alle sterili critiche politiche, le accetteremo solo se costruttive"

Si è tenuto stamattina in conferenza stampa l'incontro con l'Assessore Alessandro Ciarrocchi e il Consigliere di Piazza Pulita Massimo Monteleone, sul piano industriale della gestione della discarica e dei rifiuti in prospettiva della prossima seduta della II Commissione Consiliare prevista per domani sera.

Fermo. Ciarrocchi sulla questione Asite:
Un momento della conferenza stampa

Si è tenuto stamattina in conferenza stampa l'incontro con l'Assessore Alessandro Ciarrocchie il Consigliere di Piazza Pulita Massimo Monteleone, sul piano industriale della gestione della discarica e dei rifiuti in prospettiva della prossima seduta della II Commissione Consiliare prevista per domani sera. Quello che si è voluto chiarire stamattina in conferenza stampa è stata soprattutto la posizione di trasparenza dell'Asite e dell'Amministrazione Comunale verso la minoranza politica e verso la cittadinanza e la volontà di "non voler più ascoltare sterile polemiche, ma accettare solo critiche e osservazioni costruttive che siano spunto di crescita e miglioramento", ha dichiarato Ciarrocchi.
Domani sera infatti si terrà la seconda Commissione Consiliare (delle quattro previste) per illustrare i piani industriali della discarica.
In merito alle passate polemiche, l'Assessore Ciarrocchi ha chiarito che la volontà del Comune di Fermo e
dell'Asite è quella di "ridurre, se non eliminare tutti i rifiuti che provengono da Roma. L'obiettivo non è
raggiungibile in poco tempo ma è necessario un percorso graduale che noi vogliamo intraprendere."
C'è un monitoraggio costante per assicurare la trasparenza di tutta la gestione da parte dell'Asite e ci si sta adoperando per migliorare la situazione cittadina riguardo ai riufiuti: "Ci sarà l'installazione di isole
ecologiche e di videocamere di sorveglianza, saranno impiegati due vigili urbani per il controllo
dell'ambiente e una squadra di operatori di quartiere e auspichiamo che sia possibile a breve la diminuzione della TARI", spiega Ciarrocchi.
"In merito alla Commissione prevista per domani noi siamo disposti ad un'apertura a 360° ma teniamo a ribadire che, le sterili critiche della minoranza, che non saranno di supporto per una crescita e un miglioramento collettivo, non le ascolteremo." ha concluso Ciarrocchi.

Letture:2507
Data pubblicazione : 24/10/2016 12:45
Scritto da : Alessandra Bastarè
Commenti dei lettori
4 commenti presenti
  • fermano vero

    26-10-2016 12:06 - #4
    E' possibile sapere come è andata la commissione ieri sera, o è il classico fuoco di paglia. A prescindere come direbbe Totò, la città è sporca e nel centro storcio la fanno da padroni i piccioni e i loro escrementi, è impossibile camminare senza lordarsi le scarpe, se poi non ci scivoli sopra e rischi pure di cadere.
  • odorino

    25-10-2016 15:53 - #3
    telecamere, vigili, sembra che il comune di Fermo tenga più alla monnezza che alla sicurezza dei cittadini, è assurdo. Caro Ciarrocchi già la Brambatti aveva triplicato gli euri pagati dal comune di Fermo all'Asite per la monnezza, ma questo non basta, si cerca di ramazzare anche quella altrui, per fare cassa. La trasparenza si pratica non a parole ma con i fatti, pubblicate i dati sulla monnezza importata a Fermo, abbiate il coraggio di riferire le cifre, altrimenti siete come quelli di prima, UGUALI.
  • luigi

    25-10-2016 12:11 - #2
    l'asite non è da adesso che è al centro di polemiche, sotto l'amministrazione Brambatti, ne sono successe di tutti i colori, cambia l'amministrazione e il cda con presidente Cippitelli è sempre al suo posto, ma non è evidente una continuità tra la Brambatti e Calcinaro. che ci dicano quanti e quali rifiuti da fuori scaricano in discarica, o non lo si può sapere assessore Ciarrocchi? lei difende l'asite senza dati, senza far sapere ai fermani come viene condotta la discarica, e difende pure l'acquisto delle isole ecologiche per svariati milioni di euro, ma non era meglio potenziare la raccolta differenziata classica come fanno gli altri comuni? i fatti sono che i fermani pagano come sempre le tariffe per la raccolta e smaltimento rifiuti, e nel suo territorio si accumulano i rifiuti degli altri per fare cassetta, questa è la realtà Ciarrocchi, se ne faccia una ragione.
  • Massimo

    25-10-2016 11:00 - #1
    Cosa pensa l'assessore all'abiente Ciarrocchi sull'accordo Asite e Asia Ambiente, sempre discusso ma mai chiarito, ci dica assessore. Strana la non presenza del sindaco Calcinaro alla conferenza stampa, aveva altri impegni?
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications