P. A.
Quelle piccole grandi cose

Non è da poco tenere conto dei desideri dei cittadini, e certo per nessuna amministrazione comunale lo è, non esiste il paese perfetto, ma ciò non significa che non si debba parlare dei piccoli sforzi per soddisfare le richieste fatti per risolvere i piccoli disagi e non. Riportiamo di seguito il cominucato con cui l'assessore Raccichini ha informato la cittadinanza di Fermo dei lavori fatti per il marciapiede di via Vanvitelli.

Quelle piccole grandi cose
L'esito dei lavori in via Vanvitelli

"Oltre ai "grandi" cantieri che sono stati aperti in città o che vedranno la luce nei prossimi mesi, anche i piccoli interventi possono contribuire a migliorare la città e la vita che vi si svolge.

Per esempio, nella zona di Via Vanvitelli da anni si avevano marciapiedi "fantasma": erano stati realizzati i cordoli e le zanelle, ma, stranamente, non erano stati riempiti. Pertanto erano diventati ricettacoli di erbacce e sporcizia e, se volessi trovarne l'unica funzione sociale, fungevano al massimo da toilette per cani e gatti.

In questi giorni i marciapiedi "fantasma" di Via Vanvitelli si sono materializzati e così potranno svolgere la loro specifica funzione di percorsi di transito per i pedoni, in linea con quella che è la visione della mobilità maturata dall'Amministrazione: favorire la mobilità cosiddetta "dolce" e raccordare le varie parti della città.

Il completamento dei marciapiedi di Via Vanvitelli costituisce tra l'altro la prova che l'Amministrazione non pensa solo alle cosiddette "grandi opere", come qualcuno ha detto nel recente passato, ma anche alla manutenzione e alle questioni che possono sembrare piccole, ma risultano per lo meno fastidiose ai cittadini.

Giorgio Raccichini"

Letture:1532
Data pubblicazione : 18/12/2016 10:01
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications