Sanità
Sospensione del Servizio Psichiatrico dell’Ospedale di Fermo. Il direttore Alberto Carelli: “ Non sono stati effettuati invii né trasferimenti in strutture fuori Regione”

“In relazione alla necessità indifferibile di eseguire i lavori di adeguamento antincendio presso l’area di degenza del Servizio Psichiatrico dell’Ospedale di Fermo – spiega il dottor Alberto Carelli direttore dall'Area Vasta 4 - si rende necessaria la temporanea chiusura per tre settimane del Servizio stesso a partire dal 3 giugno”.

Sospensione del  Servizio Psichiatrico dell’Ospedale di Fermo. Il direttore Alberto Carelli: “ Non sono stati effettuati invii né trasferimenti in strutture fuori Regione”

Direttore Carelli che spiega: “Naturalmente i ricoveri saranno garantiti presso i Servizi Psichiatrici degli ospedali limitrofi e cioè San Benedetto del Tronto, Civitanova Marche e Tolentino per i quali è stata dichiarata una disponibilità specifica ad accogliere i pazienti del nostro territorio in caso di bisogno. Contemporaneamente sono stati potenziati il Servizio di Day Hospital presso il Centro di Salute Mentale limitrofo all’Ospedale che rimarrà aperto nell’arco delle 12 ore diurne dei giorni feriali e le attività ambulatoriali al fine di ridurre al minimo la necessità del ricovero. Inoltre nell’area dell’Osservazione Breve del Pronto Soccorso è stata resa disponibile una stanza di degenza con due posti letto per meglio gestire le urgenze che arrivassero al Pronto Soccorso i quali saranno gestiti dal personale infermieristico e medico del Dipartimento di Salute Mentale. E’ stata altresì allertata la Centrale Operativa del 118 che provvederà, ove necessario, a trasferire eventuali urgenze del territorio direttamente presso gli ospedali marchigiani dove vi sia disponibilità di posti letto”.

Direttore che aggiunge: “Sono state inoltre allertate le tre strutture private accreditate che insistono nella Regione Marche. Va precisato che ad oggi, contrariamente a quanto apparso sulla stampa, non sono stati effettuati invii né trasferimenti in strutture fuori Regione e che, ad oggi, è stato inviato un paziente per il ricovero all’Ospedale di S. Benedetto ed uno presso quello di Tolentino. Piuttosto che ricercare soluzioni estemporanee e insicure dal punto di vista delle necessarie protezioni strutturali si è scelto quindi di garantire, sia pure in una situazione di relativo disagio, la migliore sistemazione possibile per i pazienti. E’ stato anche previsto, laddove si dovessero verificare circostanze di estrema necessità, la possibilità di ripristinare nell’arco di poche ore l’agibilità dell’attuale reparto.

Infine va precisato che questa situazione è stata generata dall’obbligo di adeguarsi alle normative di sicurezza antincendio a garanzia degli stessi utenti che in ogni caso troveranno, sia pure nelle difficoltà rappresentate, una risposta ai loro bisogni assistenziali”.

Letture:4008
Data pubblicazione : 28/05/2014 17:27
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications