Sanità
Sanità. “No allo scippo della produttività dei dipendenti dell' Area Vasta 4 fermana”. La CISL lancia la petizione. LEGGI IL DOCUMENTO

Come aveva promesso la CISL FP, mercoledì 30 settembre è iniziata la sottoscrizione in tutta l'Area Vasta 4 della Lettera - Petizione da inviare al Prefetto di Fermo,all'Assessore-Presidente Ceriscioli e al Difensore Civico delle Marche. “Sottoscrivendo la Lettera-Petizione – spiega il segretario regionale CISL Giuseppe Donati - i dipendenti dell'Area Vasta 4 chiedono il pagamento di tutti gli arretrati relativi alla produttività 2014 e all'anticipo della produttività 2015 per i quali sono stati sottoscritti regolari accordi, che però non hanno ancora visto il nulla osta degli organi della Direzione Generale dell'ASUR”.

Sanità. “No allo scippo della produttività dei dipendenti dell' Area Vasta 4 fermana”. La CISL lancia la petizione. LEGGI IL DOCUMENTO

“Per il pagamento degli arretrati – aggiunge Donati - si deve attendere la validazione del Nucleo di Valutazione ASUR e per l'esigibilità degli accordi quello delCollegio Sindacale. Ritardi inaccettabili per dipendenti che percepiscono 1300 - 1500 euro al mese e mandano avanti la sanità del fermano. Chi invece dovrebbe interessarsi di rispettare i tempi ma neanche gli articoli di Legge approvati dalla Regione Marche, vedasi l'art. 10 della Legge 13/2003, percependo 120.000 euro annui più il 20% per la loro produttività, se la prendono comoda e ledono i diritti dei lavoratori”.

Donati che anticipa: “Da contatti informali con il Direttore Generale ASUR, ci sarebbe l'impegno di chiudere tutta la partita degli arretrati entro novembre ma questo comporterebbe lo slittamento della liquidazione ai primi del 2016 a causa dei tempi tecnici degli uffici competenti che dovranno inserire tutte le cifre nei relativi stipendi. Certamente un passa avanti che solo grazie alla tenacia della CISL FP si potrebbe conseguire ma non basta, bisogna accelerare ancora perchè i dipendenti vogliono avere quello che loro spetta a fronte del lavoro svolto e agli obiettivi conseguiti. Vanno superati una volta per tutte gli ostacoli burocratici che il carrozzone ASUR frappone tra la sottoscrizione di legittimi accordi in Area Vasta e l'esigibilità di quest'ultimi. basta con i passacarte!
La CISL FP non scherza. Se nei prossimi giorni non giungeranno comunicazioni formali ed ufficiali dell'ASUR sui tempi di liquidazione ed approvazione dei contratti per cui anche molte indennità sono bloccate, organizzeremo l'arrivo in massa dei dipendenti dell'Area Vasta 4 alla sede di Via dei Caduti del Lavoro e non sarà certo per fare una gita ad Ancona”.

 

LEGGI LA PETIZIONE

Letture:2437
Data pubblicazione : 02/10/2015 11:44
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications