Sanità
Ospedale Amandola. I 119 dipendenti torneranno presto al loro posto. Intanto attivato un servizio di trasporto gratuito

"Nonostante due convocazioni della RSU che non hanno raggiunto il numero legale per l'assenza dei rappresentanti di tre sigle sindacali su sei (FP CGIL, UIL FPL, NURSIND), nelle quali si doveva discutere del progetto per il personale di Amandola, alla fine il buon senso ha prevalso e nella riunione con la Direzione di ieri, tutti i Sindacati hanno dato parere positivo. - afferma il segretario generale CISL FP Giuseppe Donati - La tenacia ancora una volta ha vinto sugli opportunismi di singoli o parti".

Ospedale Amandola. I 119 dipendenti torneranno presto al loro posto. Intanto attivato un servizio di trasporto gratuito

"Il progetto, verrà finanziato con i fondi residui dei progetti speciali 2016 (fondo produttività) fino ad una spesa massima di 38.000 euro. Avrà decorrenza dalla data di ieri, 15 settembre, e durerà 90 giorni (fino al 15 dicembre 2016) con la possibilità, in presenza di risorse non spese, di coprire l'intero mese di dicembre 2016. Potranno accedere al progetto tutti i dipendenti di Amandola che prestano servizio a Fermo o altro plesso dell'Area Vasta 4 per un numero di giorni superiore a sette mensili". Sono queste le parole ed i dati forniti da Donati che plaude all'obiettivo raggiunto per i lavoratori del nosocomio.

Ma non è finita qui. La CISL FP aveva chiesto alla Direzione di sondare pure la possibilità di mettere a disposizione dei dipendenti le auto aziendali o addirittura un pulman. Ebbene, si è concretizzata la possibilità di sottoscrivere una convenzione con un gestore di trasporti, a carico del bilancio dell'Area
Vasta, che organizzi i viaggi da Amandola a Fermo con fermate intermedie, così da trasportare i dipendenti nei tre turni di servizio (mattino-pomeriggio e notte). Ciò eviterà a chi vorrà fruire del servizio, totalmente gratuito per i dipendenti, di mettersi in strada con la propria auto dopo il turno di notte o durante tempo avverso.
Riteniamo questi due risultati raggiunti, estremamente positivi. Niente demagogia, populismi, false illusioni o richieste astruse da parte della CISL FP ma soluzioni spendibili e concrete in favore di colleghi meno fortunati che hanno sperimentato il dramma del terremoto e della perdita, seppur temporanea, della normale sede di lavoro. E' stato un segnale di solidarietà di tutti i dipendenti del comparto e della Dirigenza (anche la Dirigenza con propri fondi parteciperà al progetto) nei confronti di chi in questo momento è in difficoltà.
Il Direttore di Area Vasta, nel corso della riunioni di ieri, ha annunciato che venerdì prossimo riaprirà il P.P.I., la Dialisi (n. 6 reni) la Dialisi per paziente infetto ( n. 1 rene), gli ambulatori ad esclusione di ORL ed Odontostomatologia.
La dichiarazione perentoria del dott. Livini è stata quella che, a lavori conclusi e quando la struttura sarà definitivamente riconosciuta sicura, tutti i 119 dipendenti di Amandola ritorneranno ad Amandola
La CISL FP ha nuovamente rimarcato la necessità di verificare le condizioni di assegnazione alla sede più vicina al domicilio della persona assistita o alla propria, in caso di handicap grave a carico del dipendente, di coloro che beneficiano della Legge 104.

Letture:3355
Data pubblicazione : 16/09/2016 10:28
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications