Sanità
“Dalla malattia alla salute passando attraverso la formazione e l’informazione”: sabato 5 a Fermo l’incontro aperto alla cittadinanza sulla prevenzione delle malattie cardiovascolari

Presentato questa mattina in conferenza stampa “Cuore&Dintorni”, l’incontro sulla prevenzione e il trattamento delle malattie cardiovascolari organizzato con il patrocinio del Comune di Fermo, della Provincia di Fermo, dell’Area Vasta 4, dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Fermo e dell’Associazione Amici del Cuore del Fermano e con il contributo di Qualis Lab, laboratorio di analisi cliniche.

“Dalla malattia alla salute passando attraverso la formazione e l’informazione”: sabato 5 a Fermo l’incontro aperto alla cittadinanza sulla prevenzione delle malattie cardiovascolari

L’incontro dibattito, aperto alla cittadinanza, si terrà sabato 5 maggio al Teatro dell’Aquila di Fermo a partire dalle ore 16:00 con la conduzione di Michele Cuccuzza e i moderatori il Dottor Demetrio Postacchini e il Dottor Fabio Vagnarelli.

A fare gli onori di casa è stato il vicesindaco del Comune di Fermo Francesco Trasatti che ha parlato del “piacere di riavere al Teatro dell’Aquila un incontro convegnistico di alto livello con professionisti della medicina che in questi anni hanno riempito gli spazi della Città con percorsi di eccellenza. Quello di domenica sarà un incontro centrato sulla divulgazione e sensibilizzazione per affrontare tematiche di salute ad ampio raggio: questo non è affatto secondario e permette di mantenere viva la luce sugli aspetti della salute e nello specifico sulle malattie cardiovascolari. Auspico quindi una partecipazione notevole; quando ci sono iniziative di questo tipo il pubblico risponde e bisogna ricordare l’importanza di aspetti come l’informazione, la conoscenza e il saper essere attenti alla propria salute.”

L’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Fermo Mirco Giampieri ha continuato: “Non possiamo non essere orgogliosi di questo incontro che si svolge a Fermo. Il bello di questo convegno sta nel fatto che dei professionisti si mettono a disposizione della cittadinanza, una cittadinanza che spesso vuole anche porre domande personali e confrontarsi con il medico. Speriamo di poter iniziare un giorno determinati percorsi anche con le scuole superiori per far sì che le informazioni sullo stile di vita sano siano conosciute da tutti.”

La Dottoressa Anna Maria Calcagni, Presidente dell’Ordine, ha spiegato: “Mi trovo qui come garante dell’iniziativa portata avanti dalla struttura Fermana, con il supporto di quella Anconetana, a dimostrazione del fatto che vorremmo che la Regione Marche diventasse un punto di riferimento del territorio. Lasciatemi inoltre stigmatizzare due aspetti: quello dell’informazione e quello delle prevenzione. È importante il diritto all’essere curati ma soprattutto è importante recepire delle informazioni vere, corrette, esatte. Bisogna migliorare l’esatta comunicazione al cittadino in un momento di grande confusione, ultimo e senza entrare nel merito il discorso dei vaccini. Per questo ringrazio il Comune di Fermo.”

Il Dottor Domenico Gabrielli direttore dell’Unità operativa di cardiologia dell’Ospedale Murri di Fermo ha parlato di “un’iniziativa che rientra in un filo logico che ormai si sta seguendo da qualche anno. Uno dei compiti fondamentali è quello di fare formazione e informazione sulla popolazione, sfatando dei falsi miti che sono presenti. Il cittadino deve sentirsi sicuro di entrare in un ospedale e questo è possibile attraverso la vicinanza delle istituzioni e delle strutture alla popolazione. Anche quest’anno, a maggio, andremo avanti con il progetto di screening e dal 4 al 6 giugno avremo presente sul territorio Fermano il truck, un camion attrezzato appositamente, che ci permetterà di eseguire gli screening. Ringrazio infine, per la sensibilità al territorio, il Laboratorio d’Analisi Serroni, un’opportunità e uno sponsor che ci riempie di orgoglio.”

Andrea Vesprini, in rappresentanza dell’Area Vasta 4, si è detto “lieto di essere vicino a questa iniziativa volta alla sensibilizzazione dei cittadini rispetto a uno dei capitoli delle patologie, che rimane ancora la prima causa di mortalità. Ben vengano quindi iniziative che mirano alla prevenzione e soprattutto che spostano l’asse dalla malattia alla salute: perché anche se molti fattori possono dipendere dall’età o dal sesso, molti altri dipendono da noi stessi e dal nostro stile di vita. Lasciatemi ringraziare il Dottor Gabrielli che negli anni ci ha abituato a questi incontri.”

Fabio Vagnarelli, Dirigente Medico di Cardiologia al Lancisi di Ancona, ha parlato di “un incontro dibattito aperto e che è alla base della formazione. Bisogna comunicare bene, con un linguaggio sì scientifico, ma alla portata di tutti, veicolando il messaggio. Ci troviamo ora nella cardiologia del futuro in cui oltre al contatto con il paziente subentrano anche delle soluzioni più avanzate. I temi che verranno affrontati sabato vanno dalla dieta e dallo stile di vita come prevenzione fino alla gestione delle problematiche che molte persone vivono quotidianamente, come possono essere lo scompenso cardiaco o l’aspetto delle immunità terapeutiche.”

Andrea Vagnarelli, del Laboratorio Serroni, si è detto “onorato di contribuire alla realizzazione di un evento come questo in quanto siamo molto sensibili a questi tipi di dinamiche. Tutto ciò nasce da un contatto che abbiamo normalmente in ambito prettamente ambulatoriale: i pazienti che si affidano ai nostri servizi sentono che c’è bisogno di conoscenza.”

Letture:1901
Data pubblicazione : 02/05/2018 13:15
Scritto da : Alessandra Bastarè
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications