Approfondimenti
Coldiretti Marche. I giovani riscoprono l'agricoltura: nata un'impresa al giorno nel 2018

Nel corso del 2018 sono nate 275 nuove imprese agricole dirette da imprenditori under 35. Una media che supera le 5 alla settimana e che porta la quota di aziende attive del settore a 1562 unità nella nostra regione.

Coldiretti Marche. I giovani riscoprono l'agricoltura: nata un'impresa al giorno nel 2018
Lo rende noto Coldiretti Marche nel commentare i dati della Camera di Commercio delle Marche. Oltre il 6% in più rispetto all'anno precedente, il 5,83% del totale delle realtà che operano nei settori dell'agricoltura, della silvicoltura e dell'acquacoltura. E, nota positiva, la maggior parte di esse sono state aperte nelle province terremotate: 79 in provincia di Macerata, 56 in provincia di Ascoli e 38 in provincia di Fermo. Positivo, in tutte le province, anche il saldo tra nuove iscrizioni e cessazioni. Un vero e proprio ritorno alla campagna per i giovani che vedono nel lavoro agricolo una possibile traiettoria del proprio futuro ma anche un modo essere protagonisti di un risorgimento dell'entroterra a rischio spopolazione e ancora, purtroppo, ancora lontano dal ritorno alla normalità dopo i danni del terremoto. Che la terra sia appetibile alle nuovo generazioni si evince anche dal numero di domande presentate all'interno del Bando Giovani 2018: ben 191 (su un totale di 735 negli ultimi 3 anni). Tanto entusiasmo, tuttavia, è costretto a fare i conti con la burocrazia. Le Marche sono la regione italiana con la più bassa percentuale fondi europei erogati nell'ambito del Prs: appena il 17,57% allo scorso 31 dicembre. Per il Bando Giovani si sono registrate richieste per oltre 146 milioni (per primo insediamento, investimenti, agriturismo o longevità attiva). "Ma non si tratta di un problema solo di risorse - spiega Maria Letizia Gardoni, presidente di Coldiretti Marche - I giovani devono avere priorità nel disbrigo delle pratiche. Occorre velocizzare le istruttorie per i piani di insediamento e agire sull'erogazione degli anticipi, oggi vincolati alla presentazione di fideiussioni troppo onerose e prolungate nel tempo".
Letture:778
Data pubblicazione : 26/02/2019 10:10
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications