Alla scoperta della Renault Clio, una delle auto più vendute in Italia

Se c’è un modello appartenente alla categoria delle berline che è sempre stata amata dagli italiani questa è senza dubbio la Renault Clio. Nonostante i vari cambi e gli ammodernamenti resi necessari per adeguare il veicolo all’evoluzione del settore, il prodotto della casa francese continua ad essere molto apprezzato sul territorio italiano, riuscendo anche a far concorrenza alle “piccole” di casa Fiat. Perfetta per i tracciati cittadini, stravagante nel design, agile e al contempo contenuta nei consumi: bastano questi quattro punti per attirare clienti anche nel resto d’Europa. In Italia nel solo mese di aprile sono state immatricolate 4912 Renault Clio, un dato che è secondo solo a quello della Fiat Panda e che vale il secondo gradino del podio delle auto più vendute sul territorio nazionale. La stima continua nei confronti di questo modello ha consentito a Renault di mantenere buoni livelli di crescita e di tenere il passo con gli altri giganti della produzione continentale, nonché di essere l’unico tra i modelli della casa produttrice transalpina a piazzarsi tra le auto più vendute nel corso di tutto il 2018.

Alla scoperta della Renault Clio, una delle auto più vendute in Italia

Nonostante l’auto è stata immessa per la prima volta nel 1990, la Clio resta sempre un cult tra gli automobilisti, ma nel futuro dovrà lavorare su tecnologia e innovazione per rispondere agli “assalti” marcati Citroen, Ford, Nissan e Volkswagen. Il precedente restyling, risalente al 2016, aveva cambiato pochissimo, migliorando essenzialmente la qualità degli interni e le rifiniture. Il prossimo Salone di Parigi, in programma dal 4 al 14 settembre prossimi, potrebbe svelare importanti novità: innanzitutto la versione ibrida, in linea con gli sviluppi green del mercato, poi nuovo design interno, guida parzialmente autonoma e ben supportata dalla tecnologia. Poco probabile, invece, l’assenza del motore diesel, visto che Renault punta sulle differenti configurazioni del suo motore, celebre per affidabilità e durata.

 

È però l’ultima versione ad aver “stregato” gli automobilisti. La RS V6 24 valvole è infatti l’emblema del divertimento, un veicolo dal design curiosi ma comunque in grado di raggiungere i 245 chilometri orari. La lunghezza è di 409 centimetri, abbastanza per superare le “prove” cittadine con discreta destrezza: a giustificare i 3 centimetri in più sulle non-RS è la rivisitazione della calandra anteriore. Molto interessanti anche le funzioni dei nuovi fari, aggiunti nella parte bassa della calandra nella versione full-led: la tipica forma a bandiera a scacchi garantisce fino a 300 metri di visione e la funzione cornering garantisce una maggiore visibilità in presenza di curve. Particolari anche gli interni: difficilmente su una segmento B sono contenitivi e in microfibra e anche i più robusti sono in grado di adattarsi dopo il primo stranimento. Il volante in pelle è sinonimo di sicurezza e affidabilità e fa il paio con l’intera plancia votata alla tecnologia con il moderno sistema AndroidAuto e Apple Car Play. Nessun problema anche per affrontare il caldo, dal momento che il climatizzatore è automatico e risulta essere molto duttile. Uniche pecche riguardano un assemblaggio non sempre perfetto, plastiche per gli interni poco rifinite e scricchiolii che si fanno sentire a velocità elevata. Il pregio della Renault Clio è anche nel mercato dell’usato. In caso di guasti, infatti, è possibile trovare pezzi a costi molto contenuti. In questo aiuta molto anche il web, dove è possibile trovare qualsiasi ricambio senza spendere cifre esorbitanti. È d’esempio il costo dei pistoni del portellone posteriore, tra i primi accessori che necessitano di sostituzione: online sono disponibili a partire da 6,73 €. Una spesa tutto sommato contenuta per non sentire più rumori quando si aprono le portiere dei passeggeri che si accomodano sui sedili posteriori.

Letture:919
Data pubblicazione : 25/05/2018 09:28
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications