cultura
Il Fermano prende per la gola l'Ungheria
Il Fermano prende per la gola l'Ungheria

Grande successo per la delegazione fermana alle Giornate di cultura italiana a Varpalota in Ungheria: molto apprezzata soprattutto l'enogastronomia

Soddisfatti i Comuni di Sant'Elpidio a Mare e Grottazzolina e la Confcooperative Marche in missione in Ungheria, per un progetto ideato dalla città di Varpalota.

Folklore, cultura, turismo sostenibile e naturalmente enogastronomia sono stati i temi clou degli incontri.

Molto apprezzate in particolare le esibizioni degli sbandieratori e musici della Contesa del Secchio, grande entusiasmo anche per le performance di due teenager scelti come testimonial della cultura e del folklore locale. Assai gradita l'esibizione canore della giovanissima Martina Mazzoni, talento di Grottazzolina. Da standing ovation, addirittura,  il gradimento da parte degli ungheresi della nostra cucina, che hanno potuto assaggiare il mistrà, la polenta, il vino cotto, la galantina, le olive ascolane e le tagliatelle.

Il momento centrale della trasferta è stata la tavola rotonda di sabato mattina per stringere fruttuosi rapporti di collaborazione turistica, mettendo a confronto le eccellenze della zona di Varpalota con quelle fermane.

Si procederà, quindi, lungo due direttrici: un incontro tra gli operatori turistici dei due Paesi e lo sfruttamento congiunto delle opportunità offerte dai progetti europei. In caso di gemellaggio, per esempio, ci si potrebbe inserire nel “Programma Europa per i cittadini”, per strutturare eventi e ulteriori nuovi progetti culturali, coinvolgendo anche le scuole.

Tra Fermano e Varpalota si potrebbero inoltre gettare le basi per la promozione di un modello di sviluppo incentrato sull'equità sociale e sullo sviluppo sostenibile , in linea con i Macro Obiettivi di Europa 2020.

 

“Ringrazio a nome mio personale e di tutta la collettività elpidiense la città di Varpalota per l'ospitalità e per la bella esperienza che ci è stata concessa di fare nei giorni scorsi", ha affermato il Sindaco, Alessio Terrenzi, che non ha mancato di estendere i ringraziamenti anche a Ente Contesa, Contrade e Delegazioni. "per aver fatto conoscere la Contesa del Secchio, rievocazione storica che ci caratterizza e ci distingue da sempre".

 

Ringraziamenti, infine, anche ai comuni partner della trasferta e "agli Enti che hanno collaborato con noi nell'aderire al progetto".

Letture:3718
Data pubblicazione : 20/04/2016 10:50
Scritto da : redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications