cultura
Un nuovo punto di vista su patologie oncologiche e malattie metaboliche

Convegno organizzato dal Laboratorio Analisi Cliniche Serroni per sabato 23 aprile, a partire dalle ore 14.30 all'Auditorium San Martino di Fermo

Un nuovo punto di vista su patologie oncologiche e malattie metaboliche

Modifiche consapevoli e durature nel tempo delle abitudini quotidiane, a cominciare da quelle alimentari, possono portare, oltre ad un ottimo standard di vita nella normalità e ad una corretta azione di prevenzione, anche ad un miglioramento dello stato psicofisico e della qualità della vita del paziente oncologico e dismetabolico.

 

Saranno questi i temi al centro del convegno “Prevenzione e Trattamento delle Patologie Metaboliche e Oncologiche” che si svolgerà sabato 23 aprile alle ore 14.30 presso l’Auditorium San Martino di Fermo organizzato dal Laboratorio Analisi Cliniche Serroni (privato accreditato al SSN).

 

L’evento è patrocinato dal Comune e dalla Provincia di Fermo e da A.R.T.O.I. (Associazione per la Ricerca delle Terapie Oncologiche Integrate).

 

Interverranno:

 

Michele Cucuzza: Noto giornalista, scrittore e conduttore TV, autore di diversi libri tra cui il “Male Curabile”;

Paola Pantanetti: medico chirurgo specialista in endocrinologia. Dirigente medico UO diabetologia Fermo ASUR Area Vasta 4 Fermo;

 

Liuva Capezzani: Psicologa Psicoterapeuta Psicotraumatologa Psicologa. Coordinatore SIPO (Società Italiana di Psiconcologia) sezione Marche. Istituto Nazionale Tumori Regina Elena (I.R.E.) presso I.F.O – Roma. Libera professionista presso A.I.A.S.U. (Associazione Internazionale per le Applicazioni delle scienze umane) - Roma e presso I.PSI.trauma.MED. (Istituto di Psicoterapia Psicotraumatologia e Medicine Integrate) P.S.E. (FM);

 

Ivano Ferri: Medico chirurgo Spec. oncologia medica Palliativista Esp. terapia del dolore e Omeomesoterapia Dipl. Omotossicologo e omeopata Formato in EAV Docente e ricercatore CEL Docente AMIOT Prof. Ospite Medicina quantistica Un. La Sapienza Roma;

 

Edy Virgili: Biologa nutrizionista specialista in scienze dell’alimentazione, master di secondo livello in oncologia integrata ed esperta in fitoterapia. Socia A.R.T.O.I. (Associazione per la Ricerca delle Terapie Oncologiche Integrate), ABNI (Associazione Biologi Nutrizionisti Italiani), SSNV (Società Scientifica Nutrizione Vegetariana), SIPO (Società Italiana di Psicooncologia) e Si.Fit. (Società Italiana di Fitoterapia);

 

Milena Malvestiti: Biologa Nutrizionista Master di secondo livello in Oncologia Integrata Master di primo livello in Gestione dei Sistemi Agroalimentari, Socia ARTOI (Associazione Ricerca Terapie Oncologiche Integrate), ABNI (Associazione Biologi Nutrizionisti Italiani), SIPO (Società Italiana Psiconcologia), SI.MEB. (Società Italiana Medicina Biointegrata)

 

Quanto sono importanti lo stile di vita e l’alimentazione, in relazione al tema della prevenzione e del miglioramento dello stato di pazienti in trattamento per patologie oncologiche e disfunzioni metaboliche?

 

L’iniziativa prende forma proprio dalla volontà di rispondere a un pubblico trasversale a questo quesito mettendo in risalto l’incidenza che questi due fattori possono avere rispetto tali patologie.

 

L’evento raccoglierà una serie di interventi durante i quali si susseguiranno medici e professionisti sanitari su temi che vanno dall’impatto sociale e incidenza delle malattie tumorali e metaboliche in Italia, al ruolo di queste patologie nell’immaginario collettivo e nella comunicazione dei media passando per interventi mirati a mettere in evidenza l’importante ruolo del cibo e di un corretto stile di vita nella prevenzione e nell’uso di terapie integrate nel trattamento dei pazienti.

 

Come è noto le cause di malattie oncologiche e disfunzioni metaboliche, risiedono in una molteplicità di fattori, per questa ragione, gli interventi saranno finalizzati ad evidenziare l’importanza dei fattori di rischio bio-psico-sociali legati all’esordio ed all’evoluzione di tali patologie.

 

Il convegno sarà aperto ai professionisti sanitari, ma anche, e soprattutto, a tutte le persone interessate, coinvolte e sensibili ai temi trattati, per poter approfondire le proprie conoscenze ed acquisire un punto di vista scientifico sui temi relativi a patologie oncologiche e malattie metaboliche. La speranza è quella di dare un punto di vista diverso e nuove prospettive a patologie che hanno un grosso impatto personale e sociale , ma che possono essere trattate e prevenute.

Letture:2593
Data pubblicazione : 21/04/2016 11:24
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications