cultura
Anastacia, TAM, feste a tema e calzature: Monte Urano ed un'estate che stupirà tutti

Presentato un ricchissimo cartellone di eventi, a partire dall'atteso concerto del 2 agosto della cantante statunitense

Anastacia, TAM, feste a tema e calzature: Monte Urano ed un'estate che stupirà tutti

Con Urban Play si è aperta ufficialmente una stagione estiva che per Monte Urano si preannuncia storica. L'evento di punta, come noto da giorni, sarà il concerto della cantante statunitense Anastacia, ma il cartellone (QUI IL PROGRAMMA COMPLETO) presentato da Comune, Pro Loco e TAM Tutta un'Altra Musica abbonda di sorprese.

 

Una città, quindi, che tenta nuovamente di stupire il territorio, dopo aver lavorato per anni in maniera concreta sul versante culturale, in controtendenza rispetto ad altre Amministrazioni.

 

UNA PROGETTUALITÀ A 360 GRADI

“La nostra - ha spiegato il Sindaco Moira Canigola - è una stagione che ha al proprio interno tantissimi aspetti che raccolgono sensibilità ed attività che possono incuriosire ed attrarre il pubblico. Abbiamo arte, artigianato, teatro, tanta musica e di tutti i tipi, con una progettualità a 360 gradi. Sappiamo che luglio e la prima settimana di agosto sono piene di offerte culturali, ma nonostante ciò abbiamo la certezza che sapremo portare qui tanta gente”.

Un calendario che è espressione dell'intera città. “Vorremmo che anche Monte Urano riesca ad esprimere le potenzialità che ha al proprio interno in un tessuto culturale e sociale nel quale le associazioni elaborano e progettano in maniera continua durante tutto l'anno insieme all'Amministrazione”.

 

IL NOSTRO SAPER FARE E IL NOSTRO SAPER ESSERE

E poi il mercatino delle calzature, partito quasi vent'anni fa, e che si prepara ad abbracciare un territorio ancora più ampio. “Saranno 14 le serate - continua la Canigola - di cui 4 a Monte Urano e le restanti tra Pedaso (il 9 luglio), Cupra Marittima tutti i mercoledì di luglio e agosto, Grottammare con un fine settimana di luglio. È un modo per far conoscere il nostro saper fare e il nostro saper essere, e saremo presenti anche nel Gran Tour di Tipicità”.

 

LA RISCOPERTA DI PIER PALMA DA FERMO

Per Loretta Morelli, Consigliere comunale e parte attiva all'interno dell'associazione Urban Play, il depliant informativo è sì piccolo di dimensioni, ma al suo interno è facile imbattersi in un'esplosione di colori e di energia che rappresentano la comunità monturanese. “Manteniamo la nostra volontà culturale di valorizzazione del patrimonio e di diffusione di una crescita critica e responsabile. Continua il percorso avviato lo scorso anno sull'artista Pier Palma da Fermo con il restauro dell'affresco nella Chiesetta di Sant'Isidoro. Il nostro Comune è capofila di un progetto in rete che presenteremo il 9 luglio con Fermo, Monterubbiano, Ponzano e Torre San Patrizio, dove ci sono opere di questo artista che negli ultimi anni è stato riscoperto”.

 

IL FILO (MUSICALE) ROSA

Prosegue anche la collaborazione con TAM Tutta un'Altra Musica, con tre concerti tutti al femminile: il 26 luglio Elisabetta Antonini, il 28 Debora Petrina e il 30 Sara Loreni.

Tre appuntamenti che rimarcano, ancora una volta, la volontà della rassegna ideata da Giambattista Tofoni e dell'Amministrazione comunale di caratterizzarsi con performance di ampio respiro all'interno di un progetto complessivo, che vede anche una stagione invernale capace di far registrare numerosi sold out.

 

LA PRO LOCO È DI TUTTI

Se da un lato Matteo Valeriani, Presidente della Pro Loco, ha ripercorso i passaggi che hanno portato ad avere Anastasia in Piazza della Libertà grazie alla collaborazione attivata con il promoter Nicola Convertino, dall'altra questa presentazione è diventata l'occasione per togliersi qualche sassolino dalle scarpe nei confronti di chi, in maniera strumentale, continua ad etichettare l'associazione come “guidata dal Comune, creata ad arte o che incassa soltanto soldi pubblici”. “Sono critiche senza senso, che danno fastidio e che non rendono merito a chi durante tutto l'anno si spende per la città. Ma ce le buttiamo dietro le spalle e andiamo avanti, perchè non avrebbe senso fermare questo progetto per qualcuno che ha la lingua troppo lunga”.

Pro Loco che curerà le feste a tema dei 4 mercatini: Pigiama Party, Hollywood Party, Spaventosamente Party e 80's Party, con quest'ultima che verrà ripresa e mandata in onda su Rete 4, La5, Sky e Tgcom24 grazie a Convertino, che proprio a Monte Urano registrerà la prima di 30 puntate dedicate ad altrettante città italiane.

 

PERCHÈ MONTE URANO, PERCHÈ ANASTACIA

Da quattro anni Convertino gestisce i tour italiani ed europei della stessa Anastacia e alla domanda sul perchè sia stata scelta proprio Monte Urano la sua risposta è piuttosto chiara. “Sono scelte di vita, che dipendono molto dai rapporti umani. Monte Urano mi è piaciuta per una serie di motivi e ho trovato il clima giusto. Affrontiamo perciò insieme questa sfida, che poi sfida non è: cambia poco da Roma o Milano, basta ci siano le condizioni e la volontà di portare avanti determinate iniziative. E questo potrebbe essere l'inizio di un percorso che potrebbe andare avanti per anni”.

Sulle presenze per il concerto del 2 agosto, Convertino parla di un break even point calcolato in 3.000 posti. “Sì, c'è l'ipotesi di una seconda data se dovesse continuare questa richiesta di biglietti, anche se al 99% ci fermeremo ad una serata”.

Anastacia resterà in città 3 giorni, incontrerà fans e stampa, ma sul suo pernottamento resta il massimo riserbo.

Saranno 408 le cosiddette poltronissime (con biglietti a 90 euro + 4 di prevendita), 360 i posti della tribuna collocata nella parte alta della pizza (65 euro + 3) e 2.000 i posti in piedi (35 euro + 2), con il palco che verrà allestito davanti al monumento ai caduti.

“Ci saranno anche 2 maxi schermi e alla regia avremo un grandissimo regista, Stefano Sartini, con con ben 7 telecamere”.

 

L'INCONTRO CON I FANS

E sempre a proposito del concerto di Anastacia, l'artista incontrerà i suo fans (si parla già di diversi pullman in arrivo da tutta Italia) anche al termine del concerto, all'interno del Risto Fantasy di Roberto Pizi. “Mi sono messo subito a disposizione dell'Amministrazione e sto facendo uno sforzo enorme per ridare un'immagine nuova a questo spazio. Sono in un ottimo periodo perchè ho incontrato Nicola e penso che oltre ad investimenti e coraggio serva sempre un po' di fortuna, che voglio sfruttare a pieno”.

Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications