cultura
Fermo. Partecipazione giovanile e creatività: venerdì 1 la finale del Mangiadischi al Girfalco e al via il progetto Web Young Radio

Presentata questa mattina in conferenza stampa la serata finale dell'iniziativa musicale "Mangiadischi Unread Music Contest", in programma il 1 giugno allo Chalet Girfalco, proposta da NUFABRIC, in collaborazione con l’Ambito Sociale XIX di Fermo e il Comune di Fermo. Insieme alla finale è stato anche presentato il progetto Web Young Radio, di cui il contest musicale fa parte, con l’intervento delle politiche giovanili sul territorio dell'Ambito Sociale XIX, che ha come obiettivo quello di creare un contenitore multimediale interattivo (piattaforma web radio) e dei laboratori sperimentali sul campo. 

Fermo. Partecipazione giovanile e creatività: venerdì 1 la finale del Mangiadischi al Girfalco e al via il progetto Web Young Radio

Il Sindaco Paolo Calcinaro ha parlato dell’importanza del progetto d’ambito delle politiche giovanili per “il protagonismo dei ragazzi in questa città, dove si devono sentire accolti. Il lavoro costante e serrato con Nufabric, con il coinvolgimento dei locali di Fermo per le semifinali, è stato fatto nei confronti dei giovani per cercare di nutrire e dare supporto alle loro passioni: come Amministrazione penso sia importante e molto bello dare vita a questi progetti. Ringrazio per questo l’Assessore Scarfini, l’Ambito Sociale XIX e Nufabric perché da queste esperienze collaudate sul territorio riusciamo anche a pensare a progettazioni future per far vivere pienamente la Città ai ragazzi.”

L’Assessore Alberto Maria Scarfini ha parlato di una “versione estiva e primaverile della finale, mentre l’anno scorso si era svolta nel periodo invernale al Ricreatorio San Carlo. Voglio fare i miei complimenti a Nufabric perché, con musica inedita e di qualità, dei giovani chiamano altri giovani a Fermo e questo è molto importante. Un ringraziamento soprattutto all’Ambito che, con una progettualità più ampia, permette di far conoscere la nostra Città e progetti come questo sono il simbolo di come arte e politiche giovanili riescono a camminare insieme.”

 

33865993_10217032669995012_6776330105179340800_n

 

Vittorio Lauri di Nufabric ha poi spiegato nel dettaglio come si svolgerà la serata finale dell'iniziativa musicale "Mangiadischi Unread Music Contest". “Siamo alla quarta edizione dell’evento e come Nufabric siamo molto soddisfatti e contenti della collaborazione con il Comune che va avanti dal 2013 sempre con maggiore entusiasmo e feeling. Oltre alla partecipazione di gruppi provenienti dal Fermano e dalle Marche, nelle ultime due edizioni ci sono state anche iscrizioni da fuori regione, segno della risonanza del Mangiadischi e del fatto che c’è sempre più bisogno di spazi per i giovani.”

“Quest’anno sono arrivate 20 richieste di iscrizione e, dopo averne selezionate 12, si sono svolte le semifinali all’Ellis Pub, all’Artasylum e al Soul Kitchen: serate con una grande partecipazione di pubblico ma soprattutto caratterizzate dalla qualità dei progetti. La giuria ha poi selezionato i tre finalisti: il cantautore Igor Pitturi; il rapper Francesco Pecs e il gruppo prog-rock Kronos Band.” Ha proseguito Lauri.

“Venerdì ci sarà anche un ospite d’eccezione: il rapper milanese D’Argen Damico, artista che vanta collaborazioni con la scena rap mainstream del momento come J-Ax e Fedez. Un artista che conferma la relazione di rete che Nufabric ha a livello nazionale.” Ha spiegato Lauri.

“Il vincitore del contest – ha concluso il rappresentante di Nufabric – si aggiudicherà la produzione di un EP/demo contenente 4 tracce, comprensivo di registrazione e mixaggio, stampa cd e packaging in 200 copie. Un premio che rappresenta il sostegno e la lungimiranza di Nufabric nei confronti della scena musicale locale.”

Il Mangiadischi si inserisce inoltre all’interno di un progetto più ampio che è la Web Young Radio, coordinato dall’Ambito Sociale XIX. A spiegarci di cosa i tratta Lucia Enei e Raffaela Iale che hanno portato i saluti del Coordinatore Alessandro Ranieri.

“Il nostro compito – ha spiegato Iale -  è quello di aggregare e leggere il territorio, cercando di attrarre finanziamenti regionali e mettendoli in circolo nei 31 Comuni che fanno parte dell’Ambito. Per il progetto della Web Young Radio la Regione Marche ha addirittura integrato dei finanziamenti a posteriori premiando ulteriormente l’idea. Abbiamo deciso di dare un tratto di evidenziatore al Mangiadischi, stimolando sempre nuovi progetti e proponendoci poi di lavorare sul contesto generale degli eventi per i giovani: tutti eventi che nascono dalla creatività dei ragazzi.”

“La Web Young Radio – ha proseguito Enei – si avvale del coofinanziamento della Regione Marche e nell’ambito delle politiche giovanili è un progetto piuttosto innovativo. Abbraccia un bacino di utenze che va dai 16 ai 35 anni e si muove su due linee di azione. Una micro che individua le realtà presenti nel territorio per dare loro la possibilità di essere partecipi e di promuoversi, anche con un focus di laboratori sperimentali, e una più marco che vuole promuovere i giovani verso i nuovi media e verso una comunicazione multimediale che sia in grado di creare empowerment negli stessi. Da quest’ultimo aspetto è nata la Web Young Radio che cerca di diffondere e far circolare sul territorio le singole esperienze e le realtà giovanili. La redazione avrà sede a Grottazzolina e saranno gli stessi giovani che ne faranno parte a decidere come impostare la web radio.”

Per tutte le info è possibile consultare la pagina FB: Web Young Radio

 

34028921_10217032669394997_7823896431382495232_n

 

33732042_10217032673795107_6381400556572770304_n

 

Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications