cultura
Attualità ed esempio di Adriano Olivetti nel convegno di Italia Nostra. Appuntamento il 20 ottobre al MITI

La sezione Fermana di Italia Nostra arricchirà la sua proposta culturale sabato 20 ottobre prossimo, con una conferenza dedicata alla figura di Adriano Olivetti e alla sua rilevante opera di industriale innovativo, intellettuale e politico.

Attualità ed esempio di Adriano Olivetti nel convegno di Italia Nostra. Appuntamento il 20 ottobre al MITI

La crescita sui mercati internazionali della Olivetti - l’azienda di famiglia delle famose macchine da scrivere fondata dal padre Ing. Camillo Olivetti - ebbe uno dei punti di svolta assumendo il controllo della concorrente americana Underwood nel 1959 che era in difficoltà e che permise all’azienda italiana di crescere ed espandersi sul mercato americano.
Adriano Olivetti fu un innovatore nel modo di concepire e fare azienda non solo perché pose la fabbrica, costituita soprattutto da risorse umane da valorizzare, al centro della trasformazione positiva della vita economica e sociale della comunità e del Canavese. Questa lungimirante visione lo portò, nel corso della sua intensa vita, ad elaborare progetti di rinnovamento urbanistico e ad andare ancora avanti con un progetto politico e sociale di rinnovamento dell’intera società, proponendo un profondo cambiamento dell’organizzazione e del suo assetto amministrativo. Fu anche per questo un “visionario scomodo” e l’esperienza di Comunità ne rimane uno degli esempi più eclatanti. Dotato di profonda cultura ed animato nell’ultima parte della sua vita da una spiritualità cristiano-sociale di impegno per il miglioramento delle condizioni generali dell’intera società, fu un esempio unico nella storia industriale italiana del ventesimo secolo, in grado di anticipare i tempi e di dare nell’epoca in cui visse un grande esempio di quello che è il “Made in Italy” e di fare “Internazionalizzazione” .
La sua parabola imprenditoriale, intellettuale ed umana è sempre viva ed attuale e costituisce un punto di riferimento per l’attuale classe imprenditoriale che può prendere esempio dall’esperienza olivettiana per imporre le proprie idee e progetti concreti e pronta a raccogliere le sfide del futuro.
All’incontro di sabato 20 ottobre a partire dalle ore 17,00 presso la Sala A. Olivetti del MITI (Museo dell’ Innovazione e della Tecnica Industriale) di Fermo ci saranno interventi di esponenti di Italia Nostra, della Fondazione Adriano Olivetti che ha già inserito l’iniziativa fermana nel proprio calendario delle “Lezioni Olivettiane” e del mondo universitario.

Letture:409
Data pubblicazione : 01/10/2018 14:05
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications