cultura
Fermo. Presentata la stagione musicale del Teatro dell’Aquila. IL PROGRAMMA

Presentata questa mattina in conferenza stampa presso la Sala Rollina del Teatro dell’Aquila di Fermo la stagione musicale 2018/2019. Si inizia domenica 4 con “Note d’Europa”, il concerto del violinista Uto Ughi, per concludere sabato 25 maggio, come di consueto, con il “Concorso Violinistico Internazionale Andrea Postacchini.

Fermo. Presentata la stagione musicale del Teatro dell’Aquila. IL PROGRAMMA

Tanti gli attori oggi seduti al tavolo, segno dell’unione dei diversi soggetti, ognuno operante nel proprio settore, che gravitano intorno alla stagione musicale. “Ogni anno cerchiamo di cucire insieme tutte le realtà per offrire una programmazione musicale ricca e di primo ordine, che sia in grado di accompagnare i cittadini, e non solo, da novembre a maggio” ha spiegato l’Assessore alla Cultura Francesco Trasatti.

Conferme, arricchimenti, novità e ritorni per la stagione 2018/2019. “La cameristica si svolgerà al Conservatorio mentre la sinfonica al Teatro dell’Aquila – ha proseguito Trasatti. C’è la partecipazione oggi di uno zoccolo duro della stagione per ambire di allargare gli orizzonti in una logica di formazione del pubblico. La volontà è quella di dare valore a professionisti del territorio che lavorano nel panorama nazionale e internazionale: penso al Conservatorio “Pergolesi”, alla Gioventù Musicale, al Premio Postacchini. Una stagione che rende l’idea di quanto questa città possa offrire in termini di varietà e di qualità.”

Carmela Marani, della Gioventù Musicale, ha parlato di un “cartellone molto composito e di livello, come d’altronde lo è ogni anno, per dare l’opportunità al pubblico della nostra Provincia di vedere esibirsi artisti di livello. Lasciatemi sottolineare il ritorno del ‘nostro’ oboista, Francesco Di Rosa, che da molto tempo aspettavamo tornasse a Fermo e che conferisce quel quid in più alla stagione.”

“La FORM è felicemente di casa al Teatro dell’Aquila di Fermo e quest’anno anche con qualche data in più rispetto a quello passato – la soddisfazione di Carlo Pesaresi, vice Presidente della FORM. Ringraziamo per questo tutti i sostenitori e la Città, alla quale abbiamo voluto dedicare una particolare attenzione con una delle programmazioni più belle fatte negli anni.”

 

44267117_2163346443908241_5534306398755618816_n

 

“Il 16 dicembre ci sarà il ‘Concerto di Gala con il violino di Kim Gyehee, vincitrice della categoria D della 25esima edizione del Concorso Postacchini – ha spiegato Fabio Tiberi, Direttore Artistico della FORM. Poi il concerto di Capodanno, che si tiene dal 2011, con una grande soddisfazione di pubblico e di popolarità. Il 24 febbraio con Francesco Di Rosa riprenderemo il cammino legato al grande compositore tedesco Beethoven con l’Eroica, la terza sinfonia, e ultimo appuntamento il 31 marzo che ci vedrà al fianco del Coro Vox Poetica Ensemble.”

“Una presenza quella dell’Orchestra frutto delle sollecitazioni arrivate dall’Assessore: se l’Amministrazione fa dà sarto, la FORM ci mette il filo per una unione non solo geografica ma anche culturale” ha concluso Tiberi.

“Vedo felicemente rinnovata la tradizione della stagione sinfonica musicale del comune di Fermo e ci sono degli aspetti di novità che riguardano il Concorso Postacchini – il commento del Conte Giulio Vinci Gigliucci – con l’introduzione del balletto e con il concerto di Gala del 16 dicembre. Sono contento della lunga tradizione di collaborazione con l’Orchestra Filarmonica Marchigiana e degli spazi che vengono dati al Concorso all’interno del Teatro dell’Aquila.”

Stesso piacere è stato espresso dall’oboista Francesco Di Rosa: “siamo riusciti a mettere insieme tutte le tessere del puzzle, grazie anche all’aiuto dell’Amministrazione e degli sponsor. Suonare qui per me è come tornare indietro nel tempo perché qui ho iniziato; oltre al fatto di lavorare con la FORM, che rappresenta un vanto della nostra Regione.”

“Siamo davvero felici di essere qui a collaborare con realtà così importanti – le parole di Claudio Laconi per Vox Poetica. Un cartellone bellissimo, quello della stagione, con nomi di alto livello e che permette anche a noi di continuare a crescere a piccoli passi.”

Domenica 10 marzo sarà la volta del pianoforte di Romano Pallottini. “Anche quest’anno ci sarà la partecipazione dell’Accademia Malibran – ha spiegato Rossella Marcantoni – con il concerto di Pallottini, oggi docente di Pianoforte al Conservatorio Superiore di Parigi. Il suo desiderio era quello di suonare a Fermo e abbiamo deciso di accogliere questa sua richiesta facendogli tenere un recital su Schubert.”

Appuntamento ormai consolidato quello con il Conservatorio Pergolesi di Fermo. “Una stagione di altissimo livello quella allestita, che conferma Fermo città della musica – il commento del Presidente Carlo Verducci. Per questo dobbiamo dare merito all’Assessore per il suo lavoro paziente e prezioso. Il Conservatorio sarà presente domenica 7 aprile con il Maestro Luca Marziali.”

Marco Allevi, insieme a Lucia Romanelli promuove il Concorso Pianistico al Chiaro di Luna: “è stato inserito in stagione l’anno scorso e dato il successo ottenuto, quest’anno avremo l’onore di avere il vincitore dell’anno scorso” – ha spiegato Allevi.

In conclusione il Sindaco Paolo Calcinaro ha ringraziato tutti i presenti “non solo per quanto darete nel corso di questa stagione ma anche per la vostra simultanea presenza qui oggi, che per noi vale molto. Grazie per lo straordinario lavoro strutturato che porta avanti Francesco da tre anni, rendendo Fermo un punto di riferimento con le stagioni teatrali: credo che questa città stia assumendo sempre di più un ruolo importante, frutto del grande lavoro che c’è dietro e della passione che accomuna tutti voi.”

 

44240076_1346945242112035_241468850997035008_n

 

NOVEMBRE

Domenica 4 - “Note d’Europa” – Uto Ughi (violino)

Domenica 11 - Marco Ottaviani (pianoforte)

Domenica 25 - Lorenzo Albanese (fisarmonica)

 

DICEMBRE

Domenica 9 – Can Cakmur (pianoforte)

Domenica 16 – Concerto di Gala XXV Edizione Concorso Violinistico Internazionale “A. Postacchini”

Mercoledì 26 – Note d’Oriente con Quartetto F.A.T.A.

 

GENNAIO

Martedì 1 – Concerto per il nuovo anno con la FORM

Domenica 20 – CONdivertimentoCERTO di Duo Baldo

 

FEBBRAIO

Venerdì 1 – Inaugurazione Anno Accademico del Conservatorio Pergolesi di Fermo

Domenica 3 – Capricci d’Opera con Davide Burani (arpa)

Domenica 17 – Alexander Ullman (pianoforte)

Domenica 24 – Eroica con la FORM

 

MARZO

Domenica 10 – Romano Pallottini (pianoforte)

Domenica 17 – Kevin Zhu (violino)

Domenica 24 – Esmé Quartete

Domenica 31 – Choralia

 

APRILE

Domenica 7 – Luca Marziali (violino) e Lorenzo Bavaj (pianoforte)

Domenica 14 – Jean-Louis Capezzali (oboe)

Domenica 28 – Concerto Solisti e Orchestra del Conservatorio Pergolesi

 

MAGGIO

Da venerdì 3 a domenica 5 maggio – AL CHIARO DI LUNA

Sabato 25 – Concorso Violinistico Internazionale “A. Postacchini”

Letture:2180
Data pubblicazione : 18/10/2018 16:00
Scritto da : Alessandra Bastarè
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications