In evidenza
A Sanremo un assaggio di Marche, tra ciauscolo e prodotti del "made in". Obiettivo centrato per Montegranaro e la delegazione del territorio

Piatti vuoti e volti soddisfatti. Anche i vip e i giornalisti italiani più quotati hanno saputo apprezzare la buona tavola marchigiana e tutto è accaduto ieri sera in quel di Sanremo, al Roof Garden del Casinò.

A Sanremo un assaggio di Marche, tra ciauscolo e prodotti del
foto Adrien Viglierchio

Da Montegranaro era partita poche ore prima la delegazione comunale a braccetto con la Regione, Marca Fermana, Assocalzaturifici e alcune stimate aziende fermane: la cantina Terra Fageto, il salumificio Ciriaci, Sbrolla Frutta, la F.lli Riposati Food e l'azienda Di Stefano. Proprio alle Marche era stato affidato l'onere e l'onore di gestire la serata di gala che anticipa di ventiquattr'ore l'avvio della kermesse canora e che costituisce l'occasione per premiare gli addetti ai lavori ed un personaggio considerato ambasciatore del Festival in Italia e nel mondo. Quest'anno a ricevere il riconoscimento è toccato ad Iva Zanicchi che, come tanti altri volti noti della tv e dello spettacolo (la giornalista Anadela Visconti, Saturnino Celani storico chitarrista di Jovanotti o show girl e attrice Valeria Marini), ha avuto occasione di incontrare la delegazione fermana e conversare al tavolo con i rappresentanti del nostro territorio. 

In cucina lo chef del ristorante Retroscena di Porto San Giorgio e in sala gli allievi dell'Istituto Alberghiero Carlo Urbani di Porto Sant'Elpidio. Proprio allo chef è toccato aprire la serata, condotta da Antonella Salvucci e Marino Bartoletti, per raccontare un menù dal sapore marchigiano, con "bim bum bam alla cacciatora", "riso brodetto di pesce tradizionale e arancio biondo del Piceno", "manzo e sapa in giro per le Marche" e per chiudere "maritozzi come un tiramisù". Al primo cittadino di Montegranaro Ediana Mancini, a Stefano Pompozzi Presidente di Marca Fermana e ad Annarita Pilotti presidente Assocalzaturifici è toccato fare il resto e raccontare, così come hanno raccontato le aziende presenti, dal Salumificio Ciriaci con la titolare Graziella alla cantina Terra Fageto, un territorio che offre il più genuino Made in Italy. Dalla bellezza dei territori ad un tessuto economico fatto di grandi, medie e piccole imprese che portano avanti il saper fare. E' questo che si è cercato di promuovere presso l'influente parterre del Festival di Sanremo.
"Oggi mi sento di dire: missione compiuta!", ha dichiarato questa mattina già di ritorno dalla Liguria Laura Latini, la consigliera comunale di Montegranaro da cui tutto è partito. Missione compiuta per una serata unica nel suo genere. Un'atmosfera di festa si, ma di grande raffinatezza ed eleganza come raffinata ed elegante era Miss Italia Carlotta Maggiorana anch'essa presente, madrina ed ambasciatrice della bellezza italiana, ma anche di quella del Fermano. Tanti gli ospiti portati da Ilio Masprone, l’organizzatore della serata che ha convinto il manager Michele Torpedine a trascinare al Roof i sui tre ragazzi de Il Volo, prove permettendo.
Tutto questo mentre Iva Zanicchi, oltre a ritirare il premio Numeri Uno-Città di Sanremo, dalle mani del Sindaco Alberto Biancheri, ha festeggiato anche i 50 anni della sua splendida “Zingara” che ha interpretato accompagnata al pianoforte dal maestro Reddy Bobbio. Pare anche che mai come quest’anno al Gran Gala erano presenti così tante testate giornalistiche, dalla Rai a Mediaset, con la presenza anche del direttore degli scoop italiani Alfonso Signorini, ma anche la classe politica non è stata da meno con la presenta, tra gli altri anche del Sindaco di Imperia l’On. Claudio Scajola.
Ma vip a parte, oggi del nostro territorio si parla sulle pagine di un importantissimo quotidiano festivaliero, Festival News, così come se ne parla sulle pagine web e della carta stampata di moltissime testate.
"Bravi tutti", dice oggi Laura con orgoglio, perchè il Fermano lo sa bene, il successo arriva quando si fa rete.

Letture:3368
Data pubblicazione : 05/02/2019 16:24
Scritto da : Mery Pieragostini
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications