Sport
Poderosa Montegranaro: tutte le novità per la scuola basket

Nuova maglia, nuovo logo, nuovo sponsor e molto altro. Un nuovo corso quello della Scuola Basket Montegranaro, che stamattina si è presentata al Casale CS di Sant’Elpidio a Mare. 

Poderosa Montegranaro: tutte le novità per la scuola basket

Prima novità la canotta con la quale giocheranno tutte le squadre coinvolte nel settore giovanile gialloblu: quella dove campeggerà il marchio Naturella del main sponsor Santori Pellami ed i loghi di tutte le società con le quali la società ha stretto accordi di collaborazione.


“Vogliamo continuare ad investire nel settore giovanile e farlo sempre di più – ha ribadito Ronny Bigioni, amministratore delegato della Poderosa Pallacanestro Montegranaro – da quando abbiamo rilevato il settore giovanile è sempre stato il nostro primo interesse ed il primo punto all’interno del nostro budget annuale. Investire sui giovani sia locali che provenienti da fuori è un obiettivo importante per noi. Un grazie di cuore va a Santori per aver scelto di essere sponsor principale del settore giovanile. Stiamo strutturando un progetto unitario con Montegiorgio, Petritoli, Monte Urano, Sant’Elpidio a Mare, Morrovalle e Porto San Giorgio ma siamo aperti a tutti. Vorremmo che tutti i bambini abbiano tutti un’unica divisa da gioco. Non vogliamo fare distinzioni tra ragazzi e squadre, tutti meritano la stessa attenzione. Abbiamo ordinato 680 divise tra minibasket e settore giovanile, iniziano ad essere numero davvero importanti”.


Andrea Santori, che oltre ad essere titolare dell’omonima azienda di pellami è anche presidente del Monte Urano Basket, ha spiegato i motivi che lo hanno convinto a portare il logo di Naturella sulle canotte della Scuola Basket. “Credo che per dare un futuro ai nostri giovani siano sì importante la famiglia e la scuola ma anche lo sport – ha sottolineato Santori – l’idea era quella di creare una rete di società che avesse nella prima squadra della Poderosa un punto di riferimento ed uno stimolo per i ragazzi. A parte l’aspetto sociale, c’è però l’aspetto imprenditoriale. Come azienda abbiamo dato vita a questo marchio Naturella lo scorso anno e, dopo un successo mondiale, vogliamo iniziare a diffonderlo in Italia. È un prodotto ecologico, non inquinante, che quindi come filosofia si sposa perfettamente col mondo dei giovani. Stiamo attendendo i test dell’Università di Bologna riguardo alla biodegradabilità”.


I giovani di oggi saranno i giocatori e i tifosi di domani. “I settori giovanili sono le colonne portanti di qualsiasi società – ha detto Riccardo Bigioni, vicepresidente della Poderosa – è vero che portano via una bella fetta del budget, ma siamo convinti che sul lungo periodo abbiamo dei rientri: formiamo sì i futuri giocatori ma anche coloro che la domenica ci seguono al palazzetto. La testimonianza di quanto crediamo nei giovani è il fatto che continuiamo a tenere in piedi una foresteria, struttura che ci consente anche di portare avanti il reclutamento al di fuori dei confini del territorio. Il nostro gm Bolognesi è stato poco tempo fa in Ungheria a visionare alcuni prospetti interessanti.


Un sostegno fondamentale all’attività giovanile arriva quest’anno dall’Associazione Poderosa Family.

“La nostra scelta sin dall’inizio è stata quella di supportare la Scuola Basket – ha affermato Salvatore La Porta, vicepresidente dell’associazione – sembrava una pazzia creare un club che affiancasse la Poderosa, ma invece finora la risposta che abbiamo avuto è stata eccezionale. Siamo arrivati a 120 tesserati, cifra impensata all’inizio, ed abbiamo già versato 30 mila euro per la Scuola Basket. Si può supportare una squadra in mille modi: noi lo facciamo tifando, abbonandoci e veicolando risorse al settore giovanile”.


Il responsabile della Scuola Basket Alfonso Di Marco ha illustrato tutte le ramificazioni del rinnovato settore giovanile veregrense.

“Sono qua da quattro anni ed anno dopo anno si cresce sempre di più – ha dichiarato Di Marco – per la prima volta ci troviamo davanti ad una strada che ci apre prospettive nuove. L’obiettivo è quello di ampliare la base perché senza quantità non si può fare qualità. Il resto lo fanno passione e competenza. Avremo una Under 13 regionale in collaborazione con Morrovalle; una Under 13 Elite a Monte Urano integrata da alcuni ragazzi di Montegranaro; l’Under 14 Elite giocherà a Montegranaro con alcuni ragazzi di Monte Urano; l’Under 15 Eccellenza sarà a Monte Urano; l’Under 16 Eccellenza in collaborazione con la Virtus Porto San Giorgio; quindi l’Under 20 regionale e, infine, la punta di diamante, la Under 20 Eccellenza che quest’anno avrà grandi ambizioni grazie alle integrazioni dei giocatori della prima squadra. E poi c’è il minibasket, dove ormai siamo arrivati a circa 160 bambini tra Montegranaro e gli altri centri sul territorio”.

 

Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications