Sport
La storica gara motociclistica Transitalia Marathon ha scelto Fermo come tappa finale della sua terza edizione. Calcinaro: "Fermo si conferma punto di riferimento per gli amanti dei motori"

La Transitalia Marathon è un evento motociclistico, culturale e turistico, una rievocazione dell'omonima manifestazione storica e considerata in passato la Parigi - Dakar italiana. E' una di quelle manifestazioni che promuovono concretamente il turismo e la conoscenza dei territori a livello internazionale, parteciperanno infatto centauri provenienti da ben 16 Nazioni diverse.

La storica gara motociclistica Transitalia Marathon ha scelto Fermo come tappa finale della sua terza edizione. Calcinaro:

La Trasnitalia Marathon è l'unica corsa itinerante non competitiva in Italia, per un totale di 260 km, consta di tre tappe che sono:

  • Rimini - Passignano sul Trasimeno
  • Passignano - Leonessa (RI)
  • Leonessa - Fermo

Come tempi di marcia i partecipanti hanno d'obbligo solo l'orario di partnza, massimo per le 16.00 l'ultimo giorno da Leonessa, e quello di arrivo, previsto massimo per le 19.00 - 19-30 a Fermo. I corridori partiranno a scaglioni di tre a minuto. L'incidenza fuoristradistica è del 70%, comunque molto fattibili, il resto sono strade asfaltate e comunali, molto suggestive e peasaggistiche.

 

transitalia_3


PROGRAMMA


Mercoledì 27 Settembre 2017 - Rimini:
Ore 10:00 inizio operazioni presso il Village in Piazzale Fellini a Rimini, formalizzazione iscrizione presso Info Point con consegna al partecipante di maglietta, bracciale, gadget, tabella di marcia e road book . Verifica traccia GPS, omologazione casco, documenti, patente, verifica moto. Quindi il partecipante avrà libero accesso al Village.
Ore 16:30 conferenza stampa Brema
Ore 18:30 Briefing presso sala Convegni Piazzale Fellini
Ore 20:00 Cerimonia apertura evento – cena con catering


Giovedì 28 Settembre 2017 - 1° tappa Rimini – Passignano sul Trasimeno (PG):
Ore 8:30 inizio partenze come da ordine che verrà pubblicato sul sito www.transitaliamarathon.com 30 gg prima dell'evento, in gruppi da 3.
Ore 19:00 - ore 22:00 arrivo al termine prima tappa, cena e briefing, pernotto.


Venerdì 29 Settembre 2017 - 2° tappa Passignano sul Trasimeno (PG) – Leonessa (RI) :
Ore 8:30 ritrovo partecipanti presso area attrezzata del punto di partenza, inizio partenze nello stesso ordine del giorno precedente, in gruppi di 3
Ore 18:00 - Ore 22:00 arrivo al termine seconda tappa, cena e briefing, pernotto.


Sabato 30 settembre 2017 - 3° tappa Leonessa (RI) – Fermo (FM):
Ore 9:00 ritrovo partecipanti presso area attrezzata del punto di partenza, inizio partenze nello stesso ordine del giorno precedente, in gruppi di 3.
Ore 17:00 - Ore 19:00 arrivo tappa finale, cena, 'premiazioni' e festeggiamenti finali.

Nella splendida cornice, scelta appositamente come tappa di arrivo, di Piazza del Popolo, grazie alla Associazione Cavalcata dell'Assunta, i partecipanti saranno accolti con una cena tipica fermana e intrattenuti da sbandieratori e tamburini.

 

transitalia_1


Se oggi sono presenti tutti questi assessori è per la vastità degli ambiti che ricopre la corsa del Transitalia Marathon. E' un evento sportivo certo ma tocca il territorio nella sua interezza: dal paesaggio alla cultura al coinvolgimento delle attività ristoratrici alle amministrazioni comunali.

Sport ma soprattutto Turismo quindi, quello radicato nel territorio, che vuole riscoprire porzioni di Paese già esplorate, grazie alle grandi gare motociclistiche di un tempo che erano più per la lunghezza della gara che per la tecnicità, e che ora è giusto siano aperte anche all'estero e chi magari, ha solo voglia di riscoprirle.

Basti solo pensare ai numeri: si sono iscritti ben 286 partecipanti, centinaia solo nei primi minuti di apertura alle iscrizioni, da 16 Nazioni in tutto il Mondo, tra cui USA, Danimarca Germania fino alla Nigeria. Numeri impensabili in altri eventi, per questo la città di Rimini è stata inserita tra le città italiane che ospita grandi eventi. Si ricorda infatti che la Transitalia è sempre stata una manifestazione a carattere mondiale.

 

Oltre al sindaco Paolo Calcinaro, alla conferenza stampa di presentazione per l'arrivo a Fermo della Transitalia Marathon erano presenti gli Alberto Maria Scarfini Assessore allo Sport, Mauro Torresi Assessore al Commercio con delega al Turismo, Francesco Trasatti Assessore alle Cultura.

Mentre per la Transitalia sono arrivati da Rimini ma anche dalle Marche:  Mirco Urbinati, MINOA Gruop Sas, Pietro Vitale, organizzatore referente fermano del Transitalia, Fabrizio Romanelli Moto Club Pistamunno.

 

transitalia_2 

 

Saluta il sindaco Calcinaro: "Ringrazio per l'impegno dell'organizzazione del Transitalia e per il feeling che hanno avuto con la città di Fermo, che ha garantito la continuità tra il turismo e la passione per le ruote, confermandosi come piccolo punto di riferimento per gli amanti dei motori. Anche questo è un modo di fare promozione, della città, del territorio, con costi praticamente inesistenti per la città che ha fornito il supporto logistico alla manifestazione, cosa non da poco di questi tempi."

E la parola passa agli Assessori che con piacere hanno dato la loro disponibilità alla buona uscita dell'evento, ringraziando anche gli esercenti di Fermo che si stanno adoperando per accogliere al meglio i partecipanti alla maratona, dice infatti Torresi: 

"Organizzazioni di Fermo servono a rimarcare la centralità di Fermo nel territorio come punto di riferimento. Lo possiamo dire con orgoglio perchè abbiamo una Piazza stupenda e in questo periodo con l'amministrazione comunale una collaborazione molto profiqua. Ringraziamo anche l'organizzazione della Cavalcata dell'Assunta per la cena e l'accoglienza che riserveranno a chi arriverà in moto sabato 30 settembre."

Grande è l'onore per il giovane Assessore allo Sport di Fermo nell'accogliere sotto la sua egida un evento di questa portata: 

"Altro grandissimo evento per Fermo, uno di quelli che abbraccia più aspetti, dal culturale al commerciale al turistico, partendo dallo sport che si conferma veicolo di promozione del territorio. La nostra è una terra che ha sempre amato i motori, dalle due alle quattro ruote, pensiamo alla MIllemiglia e a storici corridori che la città ha avuto. Ringrazio tutti coloro che hanno aiutato nell'organizzazione, la amministrazione e chi ha contribuito a portare eventi come questi a Fermo."

Dunque Francesco Trasatti spiega in breve come anche l'Assesarato alla Cultura della città si stia muovendo perchè la parte culturale dell'evento sia valorizzata al meglio: 

"I musei aspettano i visitatori. Stiamo pensando a un percorso di specifiche visiste guidate nei musei per i partecipanti, e non solo, alla corsa del Transitalia. "

 

transitalia_5 

 

Infine Mirco Urbinati, anima di questa manifestazione, spiega l'essenza e la volontà dietro la corsa motocilcistica:

"La passione e la nostalgia per un'immagine in bianco e nero che avevo nella memoria sono le cose che mi hanno mosso e mi hanno fatto incontrare in perfetta sinergia con Pietro e Fabrizio, tutti ex piloti e senza che ci conoscessimo prima.
Le partnership con i comuni infatti sono parte importante dell'organizzazione logistica, e se si pensa che molti dei partecipanti esteri sono dei Tout Operator, con dei capi saldi commerciali, allora si capisce l'incidenza sul piano turistico che questo evento ha su tutto il Paese. Grazie alla nostra rete di comunicazione, con oltre 9000 contatti in tutta Europa, stiamo facendo si che i partecipanti possano in futuro tornare a visitare i luoghi della corsa anche come semplici turisti. Il calore umano che abbiamo incotrato in città come Fermo, e a Fermo è quello che ha permesso tutto questo e ciò che vogliamo promuovere di più.
Abbiamo pensato e allestiremo ad una sorta di cerimonia di apertura per la gara, su modello di quella delle olimpiadi. Sarà una serata evento il giorno prima della partenza da Rimini. Sarebbe bello avere quel giorno una delegazione o almeno i colori che ricordino la città di Fermo che ci accoglierà all'arrivo."

 

transitalia

Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications