Sport
Fermana F.C.: verso il posticipo di Padova. Il Presidente Simoni e capitan Comotto suonano la carica: “Senza paura e senza nessun timore”. Settore Giovanile: il programma gare del week end

Poche righe, ma dai grandi contenuti enfatici e di incoraggiamento. Il massimo dirigente canarino Umberto Simoni ha spronato la squadra in vista del “monday night” di Lunedì (ore 20 e 45) all'”Euganeo” di Padova. Comunicati, nel frattempo, tutti gli appuntamenti a calendario in relazione alle gare della “cantera canarina”.

Fermana F.C.: verso il posticipo di Padova. Il Presidente Simoni e capitan Comotto suonano la carica: “Senza paura e senza nessun timore”. Settore Giovanile: il programma gare del week end

IL MESSAGGIO AUGURALE DEL PRESIDENTE SIMONI.

Dobbiamo andare a Padova senza paura e senza nessun timore reverenziale. Non è impossibile ottenere un risultato positivo, si deve giocare con la forza e la voglia di crederci. Si deve avere il coraggio di combattere dal primo all’ultimo minuto, si deve essere consapevoli che è possibile farcela. Il Padova è una corazzata, ma se i nostri ragazzi giocano con quella grinta e quella cattiveria che li contraddistinguono sempre, dimostreranno ancora una volta di non essere secondi a nessuno, quindi… FORZA GIALLOBLU’! Tirate fuori quelle qualità tutto ciò di cui siete capaci. Ve lo chiedo a nome della Società, di tutti i tifosi e per la città di Fermo”.

 

INTERVISTA CAPITAN COMOTTO.

 

Cresce la trepidazione in vista del match clou con la capolista nel posticipo della 17^ Giornata di Andata del Girone B di lunedì 4 dicembre alle 20:45. Sul rettangolo dell’Euganeo, Comotto & Co. tenteranno di scalfire la corazzata Padova, che viaggia alla media di 2, 3 punti a partita. I canarini di mister Destro, osservato il secondo turno di riposo, è pronto nuovamente a scendere in campo. “Noi non andremo a Padova a fare le vittime sacrificali, questo sia chiaro – dichiara in conferenza stampa capitan Comotto – . Ci vuole sempre rispetto per l’avversario, figuriamoci nei confronti del Padova che è la prima della classe e la favorita alla vittoria finale. Non abbiamo paura di nessuno: andremo lì per fare la nostra partita e giocare il nostro calcio”. Come si prepara una gara di questo tipo? “Dal punto di vista caratteriale, è una partita con molti stimoli: giochiamo con la capolista, in diretta televisiva, con tante persone allo stadio. Dunque un incontro che si prepara da sé. Sul campo bisognerà studiarla bene ed approcciare nel modo giusto”. Sui patavini: “Sono giocatori molto forti. Il Padova è una squadra molto quadrata con un allenatore, Bisoli, che studia molto bene la fase difensiva dando compattezza a tutta la formazione. Poi ha calciatori che in ogni momento possono fare la giocata che porta risultato”. La Fermana tornerà a prendere confidenza con il terreno di gioco, dunque, dopo aver osservato lo stop “forzato” per via dell’esclusione del Modena. “Arrivavamo da due partite in cui avevamo messo a segno 4 punti e cercare di dare continuità sarebbe stata la cosa migliore. Però è così, dobbiamo prenderne atto e cercare di andare a fare punti a Padova”. Titolare fisso, Comotto è l’alfiere della difesa canarina: “I miei colleghi di reparto hanno subito degli infortuni (dito rotto, tallonite, tendinite), fortunatamente non di tipo muscolare. Da questo punto di vista sono stato fortunato, altrimenti i difensori centrali sarebbero finiti (ride, ndr). La diffida? Quando hai fuori tre difensori devi fare attenzione prima di prendere un’ammonizione. Adesso non dovrebbero esserci più questi problemi poichè stanno rientrando tutti, questione di 2 o 3 giorni”. In attesa del ritorno dei compagni difensivi, il capitano esprime parole di elogio nei confronti di Mane, al suo fianco a Salò e a Gubbio: “Mane è giovane e sicuramente va guidato. Devo dire che in queste due partite ha fatto molto bene. Lui, secondo me, deve riuscire sempre a mantenere alta la concentrazione per tutti e 90 i minuti. L’ha fatto bene in queste due partite e credo che, se proseguirà su questa strada, è un ruolo che può ricoprire senza problemi”. Parole di stima nei confronti di Comotto sono giunte anche da parte di un suo ex compagno alla Civitanovese nonché ex gialloblù, Zikvok, sulle colonne dell’edizione odierna del Corriere Adriatico: “Lo ringrazio per le belle parole, mi ha fatto molto piacere. Sono contento che  i ragazzi si ricordino di quell’esperienza difficile a Civitanova che li ha aiutati a maturare”.

 

 

 

SETTORE GIOVANILE: IL PROGRAMMA GARE DEL WEEK END.

SABATO 2 DICEMBRE
Berretti – Girone D
10^ Giornata di Andata
SANTARCANGELO – FERMANA F.C. ore 14:30 – Stadio “E. Nanni”, via Rossini 5, Bellaria Igea Marina (RN)



DOMENICA 3 DICEMBRE
Under 15 – Girone C
12^ Giornata di Andata
FERMANA F.C. – PAGANESE ore 11:00 – Firmum Village, Via Ottorio Respighi 61, Fermo



Under 17 – Girone C
12^ Giornata di Andata
FERMANA F.C. – PAGANESE ore 13:00 – Firmum Village, Via Ottorio Respighi 61, Fermo



Di seguito anche gli appuntamenti della Scuola Calcio Gialloblù:

SABATO 2 DICEMBRE
Pulcini Misti – Girone A
4^ Giornata di Ritorno
FERMANA F.C. – MONTOTTONE ore 18:30 – “Angelo Postacchini”, Contrada Castagna snc, Capodarco di Fermo (FM)

DOMENICA 3 DICEMBRE
Esordienti 2^ anno – Girone A
4^ Giornata di Ritorno
BORGO ROSSELLI – FERMANA F.C. ore 9:30 – Nuovo Comunale, Via D’Annunzio 2, Porto San Giorgio (FM)


Primi Calci Misti – Raggruppamento C
7^ Giornata di Andata
SPES ALTIDONA – CAMPIGLIONE M. URANO – FERMANA F.C.– INVICTUS ore 10:00 Campo Sportivo “F.lli Bagalini” – Marina di Altidona (FM)

I Pulcini 2^ anno osserveranno un turno di riposo.



Letture:1228
Data pubblicazione : 01/12/2017 14:31
Scritto da : Redazione Sport
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications