Sport
Fermana F.C. le dichiarazioni dei tecnici e l’emozione di Cognigni. Settore Giovanile: dalla doppia sfida col Siena solo due pari

Al termine della gara nella sala stampa del “Bruno Recchioni” fanno il loro ingresso il tecnico ospite Paolo Zanetti, mister Flavio Destro e l’attaccante gialloblu Luca Cognigni.

Fermana F.C. le dichiarazioni dei tecnici e l’emozione di Cognigni. Settore Giovanile: dalla doppia sfida col Siena solo due pari

Poco dopo il triplice fischio dell’incerto Tursi di Valdarno davanti ai microfoni della stampa arrivano i protagonisti della gara.

Il primo ad intervenire è il tecnico del Sud Tirol Paolo Zanetti che analizza la prestazione dei suoi ragazzi nella gara del “Recchioni”: - Sapevamo che la Fermana in casa è una squadra molto tosta, sapevamo di dover fare una partita molto fisica e paradossalmente nel momento in cui siamo andati in vantaggio abbiamo subito la loro reazione. Hanno alzato il baricentro creando un paio di situazioni importanti, la gara poteva finire anche in parità ma credo che abbiamo vinto meritatamente facendo una buona partita. Non abbiamo giocato in maniera eccelsa ma caratterialmente abbiamo fatto una gara all’altezza, soprattutto dopo la lunga sosta -.

 

Dopo Zanetti fa il suo esordio in sala stampa il tecnico canarino, un Flavio Destro visibilmente deluso e amareggiato per la brutta sconfitta interna.

Il tecnico di Rivoli, oltre ad analizzare la gara, ha risposto alle domande relative al cambio modulo e alle scelte tecniche: - Sperotto non era al meglio, aveva fastidi al polpaccio ed era a rischio, per cui ho preferito non rischiarlo. Relativamente al modulo ho optato per le due punte con Sansovini dietro ma non abbiamo creato quanto speravamo. Da Silva è entrato con il piglio giusto, così come Maurizi ha fatto un’ottima gara nonostante giocasse da quinto in difesa nella fase di non possesso. E’ stato un pomeriggio difficile contro una squadra prestante, credo che a livello fisico siano la migliore squadra del girone. Noi potevamo fare qualcosa in più nel finale con quelle due-tre mischie ma ci è mancata la zampata giusta. Dovevamo avere maggiore coraggio nell’andare a prenderli alti ma abbiamo avuto paura del loro possesso palla.

Avevamo dei problemi a sinistra per via dell’assenza di Sperotto e così ho scelto il 3-4-3. Una gara in cui il Sud Tirol non ha di certo dominato a parte un leggero possesso palla. Abbiamo subito solo un tiro (quello di Berardocco con la bella risposta di Valentini)-.

Tornando sugli infortunati: - Quello che mi preoccupa sono gli infortuni. Anche oggi facciamo la conta degli infortunati con Gennari che è uscito per una brutta ferita alla tibia (sembra siano stati applicati 4 punti di sutura) e Comotto che ha abbandonato il terreno di gioco per un affaticamento muscolare. Senza parlare di Misin che non era in grado di giocare -.

Poi alla nostra domanda sulla situazione fisica di Iotti, che continua ad essere convocato ma non viene schierato, risponde il D.G. Conti il quale risponde con un laconico: - il ragazzo è in via di recupero-.

Relativamente al mercato il tecnico gialloblu dichiara: - Oltre al terzino sinistro credo che la società sa quali sono le nostre problematiche conoscendo la nostra situazione con la mancanza di certi giocatori in certi ruoli-.

Per ultimo fa il suo ingresso in sala stampa l’attaccante canarino Luca Cognigni, tornato a riassaporare l’erba verde dopo due anni di stop. Per lui fermano doc è stata una doppia emozione: - Per me è stata una giornata importante dopo tanto tempo. E’ stato come un secondo esordio peccato sia arrivato in concomitanza di una sconfitta. Oggi siamo stati sfortunati, ci è mancato anche il gol in qualche occasione.

Il Sud Tirol non mi porta bene, proprio con un contrasto con Tayt mi infortunai ma ci siamo salutati e non ho rancore. Con lui giocai a Mezzocorona e nel calcio certe cose possono capitare.

Nei 15’ in cui ho giocato oltre a rimediare un colpo duro da dietro devo dire che stavo bene, la gamba rispondeva bene e il lavoro fatto fino ad ora speriamo continui a dare i suoi frutti -.

P_20180120_184146

 

SETTORE GIOVANILE: CON I RISPETTIVI PARI ETA' DEL SIENA SOLO PAREGGI PER GIOVANISSIMI ED ALLIEVI

L'U17 di Zazzetta impatta 2 a 2 (reti di Mejias ed Alfonsi), mentre l'U15 di Fabio Scoponi e Corrado Caruso è fermata sull'1 a 1 (rete canarina di Tarulli).

Letture:950
Data pubblicazione : 20/01/2018 19:56
Scritto da : Paolo Oriferi
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications