Sport
Il Futsal Cobà vola in semifinale alle Final Eight di Coppa Italia di Padova dopo aver pareggiato in campo con il Real Rogit per 1-1

Pareggio segnato con il gol di Lamedica. Il Futsal Cobà si è meritatamente imposto per 3-2 ai calci di rigore grazie alle reti realizzate dal dischetto nella lotteria finale da Siviero, Mazoni e Sgolastra (4-3 dunque il punteggio finale).

Il Futsal Cobà vola in semifinale alle Final Eight di Coppa Italia di Padova dopo aver pareggiato in campo con il Real Rogit per 1-1

Un risultato storico per la squadra di Mario Bagalini e soprattutto del DG e del deus ex machina degli Squali Roberto Bagalini.
A lui, che ha fondato questa Società, elevandola agli altari ad appena pochi anni dalla sua fondazione; a lui, che con le sue competenza e passione, ha allestito questo gruppo di ragazzi speciali e ha sempre creduto in loro, spronandoli in ogni circostanza a dare il massimo, è idealmente dedicata questa vittoria.
Una vittoria che proietta gli Sharks tra le quattro migliori formazioni d’Italia e dunque ai vertici del futsal nazionale.
Una vittoria che onora al meglio la memoria di Maria, mamma del dirigente Pasquale Fermani, scomparsa proprio ieri e che di sicuro dal cielo avrà sorriso per questa gioia così grande per tutto l’ambiente.
Al termine dei due tempi regolamentari, era terminato in parità con un centro a testa questo quarto di finale che aveva visto il Futsal Cobà opposto ai cosentini del Real Rogit.
Una gara a dire il vero dalle poche emozioni, che era però iniziata sotto i migliori auspici per gli Squali, capaci di passare presto in vantaggio grazie al guizzo di Lamedica, salvo poi venire raggiunti sull’1-1 a pochi secondi dallo scadere dei primi 20’.
Moretti, Sgolastra, Bagalini, Paschoal e Mazoni il quintetto iniziale che aveva subito provato a dare battaglia e a ben figurare in questa prestigiosa manifestazione, con D’Artagnan, Siviero e Vitale già in avvio vicinissimi al vantaggio, poi griffato dal Normanno.
La rete del Real Rogit quasi sulla prima sirena sembrava poter riaprire i conti, con una ripresa che si attestava però su un altro copione: nonostante i cosentini avessero giocato perennemente la rischiosa carta del quinto di movimento, ben pochi erano stati i pericoli corsi su entrambi i fronti.
Tutto il cuore Sharks e la voglia di continuare a vivere questo sogno si erano dunque riversati in campo nella lotteria finale, dove Batman Moretti era riuscito a parare il secondo tentativo dei ragazzi di MisterTuoto, con gli Squali invece tutti a segno e a festeggiare poi meritatamente il passaggio del turno.
La semifinale in programma domani alle ore 20.30 (sempre in diretta sul canale 155 del digitale terrestre e in streaming sulla pagina Facebook della Divisione Calcio a 5) li vedrà opposti o ai padroni di casa del Petrarca Padova o al Futsal Genova, per un’altra sfida tutta pathos e adrenalina.
Una sfida da veri Sharks, un’altra di quelle battaglie a cui questi ragazzi, semplicemente fantastici, semplicemente nel mito, ci hanno abituato.

Letture:921
Data pubblicazione : 30/03/2018 09:34
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications