Sport
Fermo, Boxe: venerdì si parte. Sino a Domenica c'è il "Guanto d'oro", indetto dalla F. I.P. ed organizzato dalla Nike Fermo. Vedrà 80 Boxer darsi battaglia sul ring della Palestra di Via Leti

L'evento è stato presentato stamane, nel corso di una Conferenza Stampa svolta nella “Sala Rollina” del Teatro dell'Aquila di Fermo. Presenti, oltre all'Assessore allo Sport del Comune di Fermo Alberto Maria Scarfini, Gabriele Fradeani (presidente Regionale F.I.P.), Alberto Tappa (Segretario F.I.P.), Sauro Di Clementi (Responsabile Arbitri), Adelchi Tonucci (delegato provinciale), il Professor Vincenzo Garino (Delegato C.O.N.I. Provincia di Fermo), oltre che Luciano Romanella e Fausto Rocco, rispettivamente Presidente e factotum della Asd Pugilistica Nike Fermo.

Fermo, Boxe: venerdì si parte. Sino a Domenica c'è il

Il PROGRAMMA prevede Venerdì 15 Giugno dalle ore 14 e 30 incontri eliminatori. Il giorno successivo, Sabato 16, semifinali e Domenica 17 le finali, che saranno riprese dalle telecamere di Rai Sport. LEGGI l'elenco dei partecipanti categoria per categoria. Prevista la presenza dei primi otto di ognuna.

 

guanto_doro_image

 

A Fermo apriremo la bella stagione all'insegna del Pugilato - ha fatto notare il Presidente della Asd Pugilistica Nike Fermo Luciano Romanella – Nel 2018 siamo gli unici in Italia ad aver ottenuto dalla F.P.I. due appuntamenti fra i più importanti dell'estate. Il primo in ordine di tempo è il “Guanto D'Oro”. Una delle più grandi manifestazioni, basti pensare che la finale verrà diffusa in diretta R.A.I. Dal 15 al 17 Giugno arriveranno nella nostra città ben 80 pugili provenienti da tutta la penisola. E con essi, i rappresentanti e dirigenti delle società di appartenenza, i maestri, i manager ed i familiari al seguito, senza contare i tanti arbitri e giudici. Qualificarsi e vincere in questo evento, che si svolgerà all'interno della Palestra di Via Leti, è traguardo ambito. Questa assegnazione è un importante riconoscimento: al nostro lavoro, a quello delle società pugilistiche marchigiane tutte ed al nostro territorio. Una volta avuta l'ufficialità, per organizzarci ci siamo riuniti subito. E' la prima volta che questo evento viene assegnato ad una società della nostra regione. Nel logo, c'è un guantone, la Piazza della città di Fermo ed una montagna spaccata a simboleggiare i danni portati dal terremoto. Il guantone inserito nella locandina e scelto quale logo dell'evento, simboleggia la foga tipica di porta un colpo, con la quale vogliamo – attraverso questo evento – colpire e sconfiggere il terremoto. Perchè oltre all'aspetto sportivo, vogliamo sottolineare anche l'aspetto sociale che questo nobile evento porta insito”.

 

guanto_d_oro

Per il Professor Vincenzo Garino, Delegato C.O.N.I. per la Provincia di Fermo: “La nostra funzione è quella di interessarci alle iniziative sportive ed alle attività: a Fermo il movimento pugilistico è fervido, grazie anche all'attività del Presidente Romanella. Questo grande evento si colloca fra i tanti, tutti di eccellenza, che vengono “tignosamente” organizzati e caparbiamente riproposti in questo territorio negli anni. Ci sono i migliori 8 pugili di ogni categoria: lo spettacolo è garantito, in un territorio che merita non solo di essere visto, ma anche di essere vissuto”.

 

Alberto Tappa (Segretario F.I.P.) nel portare i saluti del presidente nazionale ed anticiparne la presenza nei giorni di Sabato e Domenica, dopo aver declinato i numeri di un movimento pugilistico – sia amatoriale che agonistico - in constante crescita, ha affermato che: “Questo torneo è una selezione dei migliori talenti e questi pugili saranno i futuri protagonisti della boxe nazionale. L'ossatura della squadra azzurra passa attraverso manifestazioni come il “Guanto D'Oro” e da questo tipo di incontri usciranno i futuri protagonisti da portare a Tokio per le prossime Olimpiadi”.

 

Il Presidente Regionale F.I.P. Gabriele Fradeani, ha invece sottolineato che: “A questo evento interverranno quasi tutti i Presidenti regionali. Come federazione è giusto puntare sui giovani, ma di questa edizione del “Guanto D'Oro” vorrei sottolineare l'aspetto ed il valore sociale. Il terremoto è stata esperienza drammatica: occorre reagire, anche attraverso il pugilato. Che non è violenza, come qualcuno intende e non lasciamoci spaventare. Ringrazio il Presidente Romanella e la società da lui presieduta: da anni il mio cruccio era riconducibile al fatto che a Fermo non riuscivamo ancora ad organizzare eventi di rilievo. Poi la Città di Fermo e Bruno Cozzi, mio vice, che si è speso per l'organizzazione di questo evento ed in bocca al lupo per il prossimo Campionato Italiano Amatori (anche questo organizzato dalla Asd Pugilistica Nike di Fermo. Evento in programma il 30 Giugno ed il 1 Luglio prossimi a Lido di Fermo ndr).

 

guanto_d_oro_prtecipanti_1

 guanto_doropartecipanti_2

 

 

 

 

 

Letture:630
Data pubblicazione : 13/06/2018 15:27
Scritto da : Rwedazione Sport
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications