Sport
Fermana F.C., l’erba del campo crescerà…nel frattempo ecco i nuovi, eleganti e moderni spogliatoi. GUARDA le foto. Destro torna sulla sconfitta col Ravenna. LEGGI il bollettino infortunati

Da ieri, anche gli spogliatoi del “Bruno Recchioni” accoglieranno i calciatori in ambienti decisamente fuori dal comune. Nel frattempo Mister Destro è tornato ad analizzare le cause che hanno portato alla prima sconfitta stagionale e dall’Infermeria arrivano le prime ufficialità: se per Soprano l’infortunio é già un ricordo, per Cremona, Comotto, Cognigni e Guerra la gara con il SudTirol di Domenica appare – al momento – un autentico miraggio.

Fermana F.C., l’erba del campo crescerà…nel frattempo ecco i nuovi, eleganti e moderni spogliatoi. GUARDA le foto. Destro torna sulla sconfitta col Ravenna. LEGGI il bollettino infortunati

NUOVI SPOGLIATOI AL “BRUNO RECCHIONI”

Rispetto al passato presentano nuovi comfort, con i progettisti che sono perfettamente riusciti  a coniugare semplicità, eleganza e modernità.

 

IMG-20181009-WA0015

 

All’interno, come potete vedere, non solo armadietti e stipetti. Ogni giocatore della Fermana F.C. ha diritto ad una sua postazione, uno spazio ben organizzato all’interno del quale è possibile inserire divisa, scarpe, oggetti vari e borsone. Sparite panche, tavoli ed appendini: dopo l’adeguamento dell’impianto di illuminazione, il posizionamento dei rotor pubblicitari a bordo campo ed in attesa che il manto erboso torni ad essere verde e rigoglioso nella sua totalità, da ieri il “Bruno Recchioni” ha fatto un altro passo verso la modernità. 

 

IMG-20181009-WA0017

 

MISTER DESTRO ALLA RIPRESA DEGLI ALLENAMENTI.

La Fermana è tornata ad allenarsi al “Pelloni” di Porto San Giorgio. La seduta è stata anticipata da un'analisi della gara e degli aspetti da rivedere e su cui lavorare: "Deve rimanere la consapevolezza che eravamo troppo nervosi e contratti – ha spiegato mister Flavio Destro - Tre partite in una settimana ci hanno penalizzato, nel senso che abbiamo accusato un po' di stanchezza. Sapevamo di non essere al cento per cento, ma questo non deve crearci una scusante. Approccio sbagliato, ma non dal punto di vista caratteriale. La nostra è una posizione di classifica invidiabile quindi non dobbiamo cadere nel tranello di farci innervosire. Comunque gli errori capitano e anche le condizioni del campo non sono una scusante: non è certo questo il motivo della nostra sconfitta, perché era così anche per gli avversari. È stata una questione di gambe. Il motivo di questa sconfitta è che noi non eravamo nella partita giusta, loro sì e abbiamo perso i duelli. Bisogna anche riconoscere il merito degli avversari. Ad ogni modo non si parla mai di singoli, nè quando si vince nè quando si perde". Il tecnico è tornato sull'espulsione di Scrosta: "E' stata la terza espulsione in 5 partite e questo non mi piace per niente. Il nervosismo non è giustificabile neanche nella sconfitta". Riguardo al prossimo impegno, col Sudtirol: “E’ una squadra forte e sappiamo che affronteremo un avversario non semplice, ma noi dobbiamo concentrarci più su noi stessi che su di loro”.

 

ULTIMISSIME DALL’INFERMERIA: SOPRANO IN GRUPPO, CREMONA STOP DI 20 GIORNI. COMOTTO, COGNIGNI E GUERRA ANCORA OUT.

Dopo gli esami sostenuti in mattinata, la Fermana rende nota la situazione riguardante lo stato degli infortunati. Il giocatore Marco Soprano ha ripreso ad allenarsi col gruppo, dopo aver smaltito una leggera elongazione. L’attaccante Luca Cremona è stato sottoposto a un nuovo esame di controllo più approfondito, dal quale è stata riscontrata una lesione muscolare di primo grado all'adduttore lungo della coscia. E’ prevedibile uno stop di 20 giorni. Tra due settimane il giocatore sarà sottoposto ad ulteriore controllo per monitorare l’evoluzione dell’infortunio. Sul difensore Marco Comotto, è stata riscontrata una contrattura al bicipite femorale. L’attaccante Luca Cognigni nei prossimi giorni sarà sottoposto a controllo rad‏iografico per monitorare l’evoluzione della frattura al radio, riportata nel corso della gara con la Giana Erminio. Il giocatore Walter Guerra continuerà il lavoro differenziato.

Letture:684
Data pubblicazione : 10/10/2018 00:31
Scritto da : Redazione Sport
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications