Sport
Fermo. Valeria Monterubbiano e Luca Cognigni, talenti del mondo del calcio, ricevuti da Sindaco e Assessore allo Sport
Due atleti, due sportivi che si sono distinti e che portano anche la loro fermanità nello sport e nelle squadre in cui militano. Sono Valeria Monterubbiano, attualmente attaccante del Sassuolo Calcio femminile in serie A, compagine prima in classifica (insieme a Juve e Milan) che affronterà domenica in casa il Milan, e Luca Cognigni, 27 anni, fermano in forza alla squadra della sua città nel ruolo di attaccante, attualmente infortunato (nei prossimi giorni sarà sottoposto a controllo rad‏iografico dopo la frattura al radio), che dopo le passate tre operazioni al crociato e la riabilitazione ha ripreso a giocare nel gennaio di quest’anno proprio nella Fermana F.C.
Fermo. Valeria Monterubbiano e Luca Cognigni, talenti del mondo del calcio, ricevuti da Sindaco e Assessore allo Sport
Due fermani che portano la loro città nel mondo del calcio con i loro sogni ma anche con il loro talento di giovani che hanno saputo e sanno farsi strada. In questi giorni sono stati ricevuti dal Sindaco Paolo Calcinaro e dall’assessore allo sport Alberto Scarfini che si sono detti orgogliosi di due atleti come loro, di quanto stanno facendo e hanno augurato loro il meglio.
 
Valeria, fermana, che studia anche Scienze della Comunicazione dell’Università di Macerata, gioca a calcio da quando aveva 6 anni, un passione dalla scuola Salvadori a San Tommaso che si è portata dietro nelle squadre dove ha militato come Porto Sant'Elpidio, Porto San Giorgio, in serie B con la Jesina con cui ha conquistato la serie A e, dopo l’Atalanta Mozzanica (Bergamo), ora il Sassuolo. Porta sempre Fermo nel cuore ed infatti quando torna a casa cerca anche di far conoscere alle sue amiche e compagne di squadra la sua città.
 
Luca, che ha giocato anche con l’Ancona, nonostante le difficoltà e gli infortuni è determinato e ha una grande forza d’animo, nonostante i duri e lunghi periodi passati di sosta forzata segue le gesta della sua squadra, fatto che - dice - lo responsabilizza ancora di più di fronte al tifo di casa, lo incoraggia e non vede l’ora di ridiscendere in campo non appena si riprenderà dall’ultimo infortunio occorsogli. Si è sentito orgoglioso di essere ricevuto dal Sindaco e dall’assessore della sua città.
 
Dunque un incontro tra amministratori e due atleti fermani che va nella direzione sempre auspicata anche dagli obiettivi della festa dello sport che si è svolta recentemente, ovvero quello di valorizzare talenti locali che anche nello sport si sanno distinguere e portano alto il buon nome di Fermo.
 
Letture:2149
Data pubblicazione : 11/10/2018 15:14
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications