Sport
Fermana F.C., arriva il Teramo sostenuto da 244 tifosi. I convocati e le dichiarazioni di Destro ed il messaggio del Presidente Simoni. Iotti si reinventa coiffeur….Giovanili: il programma

L’infortunio di “Capitan Coraggio” Comotto (convocato il millenium Ceriani) costringe il tecnico gialloblù a dare fiducia (per altro sempre ben riposta) a Soprano: confermando Urbinati a centrocampo, all’ex Fano il compito di dirigere le operazioni del pacchetto arretrato. Per il resto squadra invariata ed ancorata al 4/3/3 che tanta legna sta portando in cascina. 24 i convocati: ancora out Cremona (al suo posto il classe ’99 Contaldo), Malavolta e Da Silva, che sparisce di nuovo dal radar (per tutti, la società comunica "problemi di natura muscolare"), più l'influenzato Nasic. Contro il redivivo Teramo, che domani al "Bruno Recchioni" sarà sospinto dal tifo di 244 tifosi, resuscitato dalla cura – Maurizi (fra Campionato e Coppa Italia, sono 4 le vittorie consecutive centrate dai biancorossi), dirigerà il signor Alessio Clerico della sezione di Torino. A coadiuvarlo, Claudio Gualtieri della sezione di Asti e Mattia Massimino della sezione di Cuneo. Una terna tutta piemontese.

Fermana F.C., arriva il Teramo sostenuto da 244 tifosi. I convocati e le dichiarazioni di Destro ed il messaggio del Presidente Simoni. Iotti si reinventa coiffeur….Giovanili: il programma

FERMANA F.C. – TERAMO: I CONVOCATI DI MISTER DESTRO.

PORTIERI: Ginestra, Marcantognini, Pavoni

DIFENSORI: Calzola, Clemente, Ceriani, Guerra, Scrosta, Soprano, Sarzi Puttini

CENTROCAMPISTI: Iotti, Giandonato, Misin, Urbinati, Fofana, Marozzi, Maurizi, Palumbo

ATTACCANTI: Lupoli, Cognigni, D’Angelo, Zerbo, Kakorri, Contaldo.

 

IL TECNICO CANARINO: "Affronteremo una gara difficilissima come e più di quelle con Pordenone o Vicenza"

"Parliamo di una squadra che nelle ultime tre gare ha fatto 9 punti e vincendo anche in Coppa Italia ha conquistato la quarta vittoria consecutiva - ha proseguito l'allenatore di Rivoli - Ciò significa che nell'ultimo mese nessuno ha fatto meglio del Teramo. Arriva una squadra spinta da un grande entusiasmo, a cui tutte le cose vanno bene ed a cui riesce tutto quindi, ovviamente, non c'è momento peggiore per affrontare un avversario del genere".


Cosa ha chiesto questa settimana alla squadra?
"Ho chiesto di non distrarsi e allenarsi sempre con la stessa rabbia e concentrazione".

In cosa deve migliorare la Fermana?
"Deve migliorare la gestione della gara, capire i momenti. Ecco direi che dobbiamo migliorare nell'interpretazione".

Che Teramo si aspetta?
"Un Teramo veloce, con giocatori bravi nell'uno contro uno, rapidi nelle ripartenze. Hanno diversi punti di forza, dovremo stare attenti".

 

IL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE SIMONI ALLA SQUADRA: “IL CAMPIONATO E’ ANCORA LUNGO”.

La Fermana si è allenata senza sosta, come da settimana tipo. Domenica, infatti, è attesa dalla gara con un Teramo col vento in poppa e per affrontarla saranno necessarie forza e concentrazione. Chi non fa mancare il suo messaggio è il presidente Umberto Simoni che, dopo aver seguito in tv la gara di Pordenone,  per la gara con gli abruzzesi tornerà ad occupare il suo posto in Tribuna: “Il Campionato è ancora lungo – esordisce il massimo dirigente canarino - quindi dobbiamo continuare a lottare. Non esistono squadre imbattibili: si deve rimanere con i piedi per terra e giocare con la determinazione che ci ha permesso di ottenere risultati positivi. Il Teramo verrà a Fermo galvanizzato dalle sue ultime quattro vittorie (compresa quella in Coppa Italia). E’ una squadra ostica e farà di tutto per darci un dispiacere. La nostra squadra deve giocare con grinta e voglia di vincere e non mi stancherò mai di dire che può competere con qualsiasi altro avversario. Sogniamo anche in questa Domenica un'altra grande prestazione che magari possa consolidare la classifica. Forza ragazzi!”. Il presidente Simoni, oltre ai positivi risultati sul campo, non manca di sottolineare un aspetto al di fuori: “A Pordenone, dopo la vittoria i nostri ragazzi hanno prima festeggiato, poi pulito gli spogliatoi. Questo è stato un gesto di grande civiltà che fa bene al calcio. Un ringraziamento, poi, va sempre al sindaco Paolo Calcinaro e l’assessore Alberto Maria Scarfini per il costante appoggio alla Fermana, nonché ai nostri fedelissimi tifosi che ci seguono sempre: la loro spinta per noi è determinante”. Infine, non è mancato un pensiero a capitan Marco Comotto, reduce dall’intervento chirurgico reso necessario dopo la frattura scomposta del setto nasale e del pavimento orbitario: “Un grande in bocca al lupo a lui affinché ritorni al più presto a giocare. Lo aspettiamo tutti con grande entusiasmo. Termino ricordando il nostro caro Giuseppe Pompei (Peppe) che rimarrà sempre presente nella nostra famiglia”.

 

IOTTI COME ODDO: COFFEUR PER UN GIORNO.

E bravo il nostro Ilario. In attesa che giunga il suo turno e possa tornare in campo per fornire il suo valido apporto alla squadra, nel tempo libero si reinventa…coiffeur. Per “cliente” il giovane tifosissimo Edoardo, un po’ sorpreso di fungere da modello al suo idolo calcistico mentre Pavoni, comodamente seduto sull’altra poltrona (del vero acconciatore) osserva stupito: “Oggi dalle 15 alle 18.30, Iotti e Pavoni affiancheranno l'esperto Giovanni nella sua parrucchiera – ci fa notare Alessandro, ovviamente scherzando, nostro affezionato lettore - e faranno i capelli ai più giovani tifosi per farli venire più belli domani allo stadio”.

 

IMG-20181103-WA0010

 

SETTORE GIOVANILE, UN FINE SETTIMANA TUTTO CASALINGO

Seconda gara consecutiva in casa per la Berretti, che dopo la Viterbese Castrense Domenica alle 11,30 (Campo “Postacchini” di Capodarco) ospiterà la Paganese. Domenica di impegni anche per le formazioni U15 e U17 Nazionale. Ad attenderle è il doppio derby con la Sambenedettese. Ad anticipare tutti, saranno oggi gli Allievi e i Giovanissimi. I primi giocheranno alle 15,30 contro i pari età dell'USA Santa Caterina, a Marina Palmense; i secondi alle 18 contro la San Marco Lorese in quel di Capodarco.

garecantera

RISULTATI

Allievi 1^ fase: Fermana F.C. - U.S.A. S. Caterina 10/0 (4 Bianchini, 2 Torella, 2 Confaloni e 2 Iommi).

Giovanissimi 1^ fase: Fermana F.C. - San Marco Lorese 4/2 (3 Smerilli 1 De Angelis).

Letture:857
Data pubblicazione : 03/11/2018 14:34
Scritto da : Redazione Sport
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications