Sport
Montegranaro, Pallacanestro Serie A2: Piacenza riporta la Poderosa sulla terra. XL EXTRALIGHT® -Bakery finisce 62-73. LEGGI le dichiarazioni dei protagonisti ed il Tabellino

Arriva alla sesta giornata il primo ko stagionale della XL EXTRALIGHT®. I gialloblu crollano nella ripresa al cospetto del tandem Green-Crosariol, che spinge alla vittoria una Bakery Piacenza alla terza vittoria consecutiva. Una serata no per i ragazzi di coach Pancotto, che pure nel primo tempo, pur senza incantare, erano sembrati in grado di poter controllare la partita. La spalla decisiva, però, nel terzo quarto l’hanno data gli ospiti, schizzando sul +15 e difendendosi senza patemi nell’ultimo periodo.

Montegranaro, Pallacanestro Serie A2: Piacenza riporta la Poderosa sulla terra. XL EXTRALIGHT® -Bakery finisce 62-73. LEGGI le dichiarazioni dei protagonisti ed il Tabellino

Neanche l’assenza di Traini (il problema al polpaccio sinistro non è ancora smaltito al 100%. Può bastare per spiegare il passo indietro della Poderosa, perché sull’altro fronte coach Coppeta non poteva contare sui 15 punti a partita di Pederzini (dito rotto). Tutto sommato, però, i veregrensi erano sembrati quelli di sempre in avvio di gara: bomba di Corbett, bomba di Palermo e i gialloblu si mettono subito in carreggiata (10-5 al 3’). Il problema è che la Poderosa concede troppe seconde occasioni ad una Piacenza che si aggrappa alla stazza di un Crosariol imprendibile sotto le plance. I biancorossi mettono pure il naso avanti (10-12 al 5’) ma è l’unico vantaggio degli ospiti nel primo tempo. Si vede che la XL EXTRALIGHT® non è in giornata di grazia, ma col minimo sindacale i gialloblu toccano più volte il +7 con Amoroso ad indicare la via. Il +5 dell’intervallo lungo non è rassicurante ma nessuno poteva immaginare il tracollo di inizio terzo quarto. Le bordate di Greeen (sei triple a bersaglio alla fine) alimentano il parzialone di 4-24 che apre il secondo tempo e che gira completamente l’inerzia della gara, spingendo la Poderosa con la testa sott’acqua (40-55 al 27’). La Bakery tira il fiato e i gialloblu provano a rimettersi in pista. Una tripla di Testa vale il -9, poi il jolly a fil di sirena di Treier dalla propria metà campo per il -6 (50-56 a fine terzo quarto) suona addirittura come un battesimo del destino. Peccato che due triple di Voskuil ricaccino indietro la Poderosa proprio nel momento in cui poteva girare il match. Anche perché le percentuali gialloblu franano, il canestro si fa piccolo piccolo e quando Green infila la sua sesta tripla serale per il 59-71 con poco più di 2’ da giocare la partita è ormai in ghiaccio.

 

La XL EXTRALIGHT® abbandona il primo posto nella classifica del girone Est, ma resta solitaria in seconda piazza, alle spalle soltanto della corazzata Lavoropiù Bologna. Non è certo una giornata no a cancellare quanto di buono fatto fino ad ora.

 

Queste le parole di coach Pancotto in sala stampa: «Inizio facendo i complimenti alla Bakery che ha fatto una partita intelligente. Green, Crosariol e via via tutti gli altri, con la loro esperienza e la loro bravura, sono stati superiori alle nostre volontà. Avremmo dovuto difendere meglio di come abbiamo difeso, prova ne è il fatto che abbiamo commesso un solo fallo nell’ultimo quarto. Dovevamo avere ritmo e capacità di colpirli ma non ci siamo riusciti perché per generosità abbiamo voluto fare tutto e subito. Non a caso all’intervallo eravamo a +5 ma con una valutazione di 47-25. Dobbiamo ricordarci sempre che la partita dobbiamo costruirla come squadra. È mancata la continuità ma di fronte alle difficoltà che abbiamo trovato siamo pronti a fare il prossimo step per crescere ancora».

Queste le parole di Valerio Amoroso in sala stampa: «Una brutta partita. Abbiamo giocato come sempre solo che oggi non entrava. Ma se altre volte quando non entrava riuscivamo a tenere in difesa, oggi non siamo riusciti neanche a fare quello. Forse eravamo un po’ stanchi, io sicuramente ero un po’ sottotono. Abbiamo messo poca energia: quando dovevamo picchiare sportivamente parlando non siamo riusciti a farlo, in particolar modo quando entravano le loro seconde linee. Se poi giocatori con il loro talento li lasci giocare è logico che vada a finire così».

 

XL EXTRALIGHT® MONTEGRANARO-BAKERY PIACENZA 62-73

 

MONTEGRANARO: Treier 3, Ciarpella ne, Testa 5, Mastellari, Simmons 9, Palermo 6, Petrovic, Negri 8, Corbett 17, Amoroso 14, Traini ne. All.: Pancotto.

 

PIACENZA: Castelli 12, Liberati, Green 22, Perego 2, Cassar 2, Guerra, Crosariol 18, Pastore, Voskuil 14, Buffo 3. All.: Coppeta.

 

PARZIALI: 19-19, 17-12, 14-25, 12-17.

Letture:367
Data pubblicazione : 05/11/2018 07:38
Scritto da : Redazione Sport
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications