Sport
Fermana F.C., derby amaro. La Vis si impone per 3 a 0. Sul match, pesa l'espulsione di Comotto. LEGGI calendario ed orari dalla 14^ alla 18^ e risultati delle Giovanili

Seguita da 500 supporters, che hanno raggiunto la città di Rossini a bordo di tre pullman e di una carovana di mezzi privati, la capolista Fermana F.C. di Mister Destro (che disponeva dell’intero parco giocatori ad esclusione dell’infortunato Calzola) saliva a Pesaro con il dichiarato intento di portar via l’intera posta in palio. Alla fine non sarà così: la compagine gialloblù si è dovuta arrendere - più che ad una comunque tonica Vis - ad un paio di eventi che in settimana faranno sicuramente discutere: il gol annullato e l'espulsione comminata a Comotto. In quanto alla marcatura (si sarebbe andati sull'1 a 1, dopo la sfortunatissima autorete di Clemente) ad una prima analisi appariva regolare. Poi, da un video arrivato in redazione e realizzato dai tifosi canarini perfettamente in linea con lo sviluppo dell'azione, si evince che la posizione del capitano sia stata - sebbene di pochissimo - irregolare. Ma in occasione del secondo cartellino giallo, che ha determinato l'espulsione dello stesso giocatore, l'arbitro appare sicuramente troppo fiscale. Ridotta in 10, la Fermana ha provato a fare gioco e ad attaccare, ma i locali di Colucci (Petrucci monstre) sono stati bravi ad addormantare un match ravvivato nel finale dalle marcature di Olcese e Rizzato. LEGGI le dichiarazioni post gara del DG Conti, date ed orari dalla 14^ alla 18^ giornata del Girone di andata e tutti i risultati della “cantera” gialloblù.

Fermana F.C., derby amaro. La Vis si impone per 3 a 0. Sul match, pesa l'espulsione di Comotto. LEGGI  calendario ed orari dalla 14^ alla 18^ e risultati delle Giovanili

Domenica 25 Novembre 2018 – Stadio “T. Benelli” – inizio ore 14 e 30

VIS PESARO - FERMANA F.C.: IL TABELLINO

 

VIS PESARO (3-4-3): Tomei; Pastor, Briganti, Gennari; Buonocunto (28' st Marchi), Paoli, Botta (41' st Gabbani), Rizzato; Petrucci (41' st Rossoni), Olcese, Diop (23' st Balde). A disposizione: Bianchini, Stefanelli, Gianola, Boccioletti, Romei, Sabattini, Hadziosmanovic, Kirilov, Tessiore. Allenatore: Colucci

 

FERMANA F.C. (4-4-2): Ginestra; Clemente, Scrosta, Comotto, Sarzi Puttini; Giandonato (40' st Cremona), Urbinati, Iotti (1' st Misin), Maurizi (13' st Cognigni); D'Angelo (1' st Soprano), Lupoli (40' st Zerbo). A disposizione: Marcantognini, Guerra, Nasic, Marozzi, Fofana, Da Silva, Kakorri. Allenatore: Destro.

 

Arbitro: Sig. Giovanni Ayroldi della Sezione di Molfetta (Salvatori/Della Croce)

Reti: 14' pt autorete Clemente (FFC), 39' st Olcese e 42' st Rizzato (VP)

Ammoniti: Rizzato e Diop (VP), Comotto, Scrosta e Giandonato (FFC)

Espulso: Comotto (FFC) al 44' del pt

Angoli: 3 a 4 per la Fermana F.C.

Recuperi: pt 0'; st 3'

Note: spettatori oltre 2000. Prima dell'inizio della gara le squadre hanno osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Pietro Torregiani, storico Segretario della Vis Pesaro (oltre che del Fano e del San Marino) recentemente venuto a mancare. Campo in non perfette condizioni. Settore Ospiti con 500 sostenitori provenienti da Fermo.

 

PS1

 

No, perchè è sempre bene dirla tutta: sebbene sotto di una rete (pardon, di una nuova autorete), in 11 contro 11 se c'era una squadra che avrebbe meritato il vantaggio, quella era la Fermana. L'espulsione di capitan Comotto ha definitivamente spostato gli equilibri di un match che la formazione di Mister Destro stava ben giocando, proponendo e sfiorando il vantaggio prima ed il pari (palo di Maurizi, miracolo di Tomei su Lupoli) dopo  il tanto involontario quanto disgraziato intervento autolesionista di Clemente. Tutto questo, dopo che la "moviola" scaturita da un video realizzato dai tifosi, chiarisce definitivamente che la posizione di partenza di Comotto era di fuorigioco. Un derby amaro, dicevamo, terminato con il bel gesto di uno dei tanti ex dell'incontro. Andrea Petrucci (in assoluto il migliore in campo), al triplice fischio si recava sotto al settore ospiti del "Benelli", popolato da 500 supporters gialloblù, applaudendoli e venendo dagli stessi ricambiato. Dai "Pedro", che Dicembre è vicinissimo e visto mai che...

 

46642234_538472529957973_9199272953882083328_n

 

LA CRONACA DEL PRIMO TEMPO.

Fermana pronta a blindare la testa della classifica; Vis Pesaro che, di contro, farebbe carte false pur di avvicinarla. Gli ingredienti per un bel derby, spettacolare e dove nessuno si sarebbe risparmiato, c'erano davvero tutti e così è stato. Perchè sino all'espulsione di Comotto, la gara è rimasta in bilico, incerta e combattutissima. Ma procediamo con ordine. Pronti - via e sono subito schermaglie pericolose, da una parte e dall'altra. Al 10', Botta manda in mezzo un pallone su cui svetta Olcese: Ginestra c'è e neutralizza il colpo di testa. La risposta canarina non si faceva attendere: lob di Giandonato per Lupoli (in tandem con D'Angelo ha giocato sulla linea dei difensori biancorossi) che sotto misura mancava l'aggancio di un Amen. Al 12' inizia a farsi vedere Petrucci, che da destra si accentra e calcia di mancino impegnando l'estremo difensore ospite. Al 14', il primo fattaccio: proprio da uno spunto del furetto di Arquata, culminato con il servizio modello "toh, vai in porta" per Diop, Clemente interviene in maniera frettolosa e scoordinata. La palla termina la sua corsa nel sacco e la Vis si ritrova in vantaggio: 1 a 0. La reazione canarina è veemente e già al 16' si capisce che quello che stanno vivendo i 500 sostenitori giunti da Fermo non sarà un pomeriggio memorabile. Giandonato scodella, Maurizi gira alla perfezione, la base del palo sputa dalla porta locale un cuoio che avrebbe meritato miglior sorte. Giusto il tempo di registrare un'incursione di Diop che si grida ancora al pareggio. L'azione, sviluppata sull'asse Giandonato - Comotto - Lupoli, vede Tomei immolarsi in uscita a protezione della sua porta. Il prodigioso intervento dell'indubbiamente talentuoso portere vissino sventa quello che sarebbe stato un meritatissimo pari. Il clou però, deve ancora venire. Corre il 29' quando Giandonato pennella in area dalla tre quarti. Comotto svetta, impatta e la palla finisce in rete. L'assistente alza la bandierina, l'Arbitro annulla: l'episodio, visto e rivisto in Tv, non appare inficiato da falli o infrazioni. Solo in serata, con l'arrivo in redazione di un video realizzato da tifosi posizionati perfettamente in linea, ci si accorge della bontà della decisione adottata da assistente e direttore di gara: chiediamo venia e... chapeau. Due tentativi di Petrucci (33' e 35') inducono Mister Destro ad apportare il primo correttivo, invertendo le fasce di competenza a Iotti e Maurizi: la parola d'ordine è "contenere e limitare gli spazi" all'ispiratissimo ex. Al 44', il secondo fattaccio: a centrocampo Comotto, già ammonito, commette fallo su Diop. La seconda sanzione - che appare un tantinello affrettata - ne determina l'espulsione. Nervosismo al rientro delle squadre negli spogliatoi.

 

PS2

 

LA CRONACA DEL SECONDO TEMPO.

Il pesarese Misin in luogo di uno spento Iotti e Soprano per D'Angelo sono le mosse adottate da Mister Destro, finalizzate a ridare un assetto ben preciso alla squadra dopo l'allontanamento dal campo di Comotto. Che ora passa al 4/4/1, con Lupoli unica punta e sovente cercato attraverso lunghi lanci a saltare il centrocampo biancorosso. Al 3' Buonocunto trova la coordinazione, ma non la porta. La gara si sviluppa con la Vis in controllo pieno, sebbene il team di Colucci non produca azioni pericolose. La Fermana invece, che deve accantonare il pensiero di essere in inferiorità numerica poichè bisognosa di recuperare nel punteggio, prova a fare gioco e ad attaccare. Non è facile: i locali addormentano il match attraverso un noiosissimo giro palla, schierandosi con 8 effettivi dietro alla linea della stessa. Per cui, le sortite offensive gialloblù risultano rare. Il tecnico di Rivoli lascia aperto l'incontro ed a metà tempo gioca la carta Cognigni (fuori Maurizi e squadra in campo con il 4/3/2). Per un attimo, Lupoli & c. sembrano salire e guadagnare campo, prima che la Vis torni a compattarsi chiudendo ogni varco di giocata a centrocampo. Eppure basterebbe un guizzo...35': Paoli ci prova di testa (traversone di Rizzato), Ginestra fa buona guardia. Il portierone gialloblù però, dovrà arrendersi 4' più avanti ad Olcese. Che dapprima si beve mezza difesa e poi deposita in rete da sotto misura: 2 a 0 e bye bye derby. Al 42, la rasoiata di Rizzato conclude un incontro al termine del quale la capolista cade in piedi, sebbene costretta a fare i conti con la sicura squalifica di Comotto, che salterà il match di Sabato (ore 16 e 30) con l'Albinoleffe. Una gara durante la quale la Fermana dovrà ritrovare - per farla sua e tornare al successo - solo quell'autorevolezza che si addice ad una squadra di vertice. Perchè organizzazione ed assetto difensivo - nonostante l'inferiorità numerica - non sono state smarrite nemmeno oggi che si torna a casa con tre palloni sul groppone.

 

DATE ED ORARI DALLA 14^ ALLA 18^ GIORNATA DEL GIRONE DI ANDATA

14a GIORNATA ANDATA – 1-2-3 DICEMBRE 2018

A.J. FANO vs RIMINI Sabato Ore 18.30
FERMANA vs ALBINOLEFFE Sabato 1/12 Ore 16.30
GIANA ERMINIO vs FERALPISALÒ Sabato Ore 14.30
GUBBIO vs MONZA Sabato Ore 14.30
RAVENNA vs VIS PESARO Sabato Ore 20.30
SUDTIROL vs PORDENONE Sabato Ore 14.30
TERAMO vs RENATE Sabato Ore 14.30
TERNANA vs L.R. VICENZA Sabato Ore 14.30
TRIESTINA vs IMOLESE Sabato Ore 14.30
VIRTUSVECOMP VERONA vs SAMBENEDETTESE Sabato Ore 16.30

15a GIORNATA ANDATA – 8-9-10 DICEMBRE 2018

IMOLESE vs VIRTUSVECOMP VERONA Sabato Ore 18.30
L.R. VICENZA vs TERAMO Sabato Ore 14.30
MONZA vs GIANA ERMINIO Sabato Ore 20.30
PORDENONE vs RAVENNA Sabato Ore 14.30
RENATE vs A.J. FANO Sabato Ore 14.30
RIMINI vs ALBINOLEFFE Sabato Ore 14.30
SAMBENEDETTESE vs SUDTIROL (°) Domenica Ore 14.30
TERNANA vs FERMANA Sabato 8/12 Ore 20.30
TRIESTINA vs GUBBIO Sabato Ore 14.30

VIS PESARO vs FERALPISALÒ Sabato Ore 14.30

16a GIORNATA ANDATA – 11-12-13 DICEMBRE 2018

A.J. FANO vs VIS PESARO Martedì Ore 20.30
ALBINOLEFFE vs SAMBENEDETTESE (*) Mercoledì Ore 20.30
FERALPISALÒ vs IMOLESE Martedì Ore 20.30
FERMANA vs TRIESTINA Martedì 11/12 Ore 20.30
GIANA ERMINIO vs RENATE Martedì Ore 20.30

GUBBIO vs L.R. VICENZA Martedì Ore 14.30
RAVENNA vs VIRTUSVECOMP VERONA Martedì Ore 20.30
RIMINI vs MONZA Martedì Ore 20.30
SUDTIROL vs TERNANA Mercoledì Ore 18.30
TERAMO vs PORDENONE Martedì Ore 20.30

17a GIORNATA ANDATA – 15-16 DICEMBRE 2018

IMOLESE vs FERMANA Sabato 16/12 Ore 18.30
L.R. VICENZA vs RAVENNA Sabato Ore 18.30

MONZA vs ALBINOLEFFE Sabato Ore 20.30
PORDENONE vs GUBBIO Sabato Ore 16.30
RENATE vs SUDTIROL (*) Domenica Ore 14.30
SAMBENEDETTESE vs RIMINI Sabato Ore 18.30
TERNANA vs GIANA ERMINIO (*) Domenica Ore 14.30
TRIESTINA vs FERALPISALÒ Sabato Ore 16.30
VIRTUSVECOMP VERONA vs A.J. FANO Sabato Ore 16.30
VIS PESARO vs TERAMO Sabato Ore 20.30

18a GIORNATA ANDATA – 22-23 DICEMBRE 2018

A.J. FANO vs  L.R. VICENZA Sabato Ore 16.30
ALBINOLEFFE vs VIRTUSVECOMP VERONA Sabato Ore 14.30
FERALPISALÒ vs RENATE Sabato Ore 18.30
FERMANA vs MONZA Sabato 22/12 Ore 16.30
GIANA ERMINIO vs PORDENONE Sabato Ore 16.30

GUBBIO vs SAMBENEDETTESE Sabato Ore 14.30
RAVENNA vs TERNANA Sabato Ore 18.30
RIMINI vs VIS PESARO Sabato Ore 20.30
SUDTIROL vs IMOLESE Sabato Ore 14.30
TERAMO vs TRIESTINA Sabato Ore 14.30

 

SETTORE GIOVANILE: TUTTI I RISULTATI. LA BERRETTI PERDE IL DERBY CON L'ASCOLI.

Sfortunata prestazione della formazione BERRETTI di Mister Perra. Opposta ai pari età dell'Ascoli, alla fine deve cedere per 1 a 2 a causa di una autorete. Per i gialloblù, rete di Nepi.

UNDER 13 NAZIONALE: Lazio - Fermana F.C. 5 a 1

UNDER 17 NAZIONALE: Fermana F.C. - Potenza 1 a 2 (gol canarino di Cardinali)

UNDER 15 NAZIONALE: Fermana F.C. - Potenza 4 a 1 (reti gialloblù di Tamburrini - doppietta - Sirocchi e Marcaccio)

 

 LE PAROLE DEL DIRETTORE GENERALE CONTI NEL POST GARA 

 

"Commentare questa partita non è semplice" esordisce così in sala stampa Fabio Massimo Conti, il direttore generale della Fermana. La sconfitta nel derby con la Vis Pesaro lascia qualcosa in più dell'amaro in bocca perché risultato di una gara condizionata anche da episodi giudicati a sfavore dei gialloblu. "Abbiamo giocato una buona partita - continua il dg Conti - che però è stata condizionata da errori arbitrali: il gol annullato è valido e la seconda ammonizione a Comotto è quantomeno dubbia. Sono cose che hanno influito sulla gara. Devo fare i complimenti comunque alla squadra perché penso che la prestazione sia stata positiva. Abbiamo giocato un buon primo tempo. Nel secondo, nonostante l'uomo in meno abbiamo combattuto sempre. Se proseguiamo a offrire prestazioni di questo tipo credo che i risultati potranno continuare ad arrivare".

Non mancano i complimenti anche agli avversari: "Complimenti a Olcese per il gol davvero bello, reti di simile fattura raramente si vedono in serie C. Nel secondo tempo la Vis ha fatto quello che doveva fare. Poi noi con l'uomo in meno, c'è poco da dire. Avevamo davanti uno dei migliori attacchi del campionato e una delle squadre meglio organizzate. Per questo dico che torno a casa col sorriso sulle labbra, perché comunque bisogna anche riconoscere i meriti degli avversari, come ho detto sul secondo gol, per esempio. Siamo sereni e contenti di quanto fatto fino a oggi. Quando la squadra fa una prestazione del genere come nel primo tempo, torno a casa arrabbiato per il risultato, ma contento per la prestazione dei ragazzi. Penso che gli errori siamo stati soprattutto da parte di Ayroldi" conclude il direttore generale Fabio Massimo Conti.

 

Letture:1976
Data pubblicazione : 24/11/2018 22:13
Scritto da : Redazione Sport
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications