Sport
La Fermana chiede al 2019 il sogno playoff

Dopo il primo periodo di caos, a seguito della decisione di ridurre la Serie B a 19 squadre, finalmente la Serie C ha ripreso la sua tabella di marcia e, prima della fine del 2018, ha chiuso il girone d’andata.

La Fermana chiede al 2019 il sogno playoff

La Fermana di Flavio Destro sta andando oltre le aspettative e, con 31 punti, è in piena zona playoff. I gialloblu, dopo la battuta di arresto casalinga contro Monza, hanno espugnato con un gol di Maurizi il campo della Virtus Vecomp Verona, rilanciandosi verso le zone alte della classifica.


I ragazzi di Destro sono a un solo punto dal secondo posto, occupato dalla Triestina, ma il primo è molto lontano, visto che il Pordenone, a quota 40 punti, ha fatto il vuoto dietro le sue rivali. La squadra di Colucci è la favorita numero uno per la promozione diretta in Serie B, anche se il campionato di Serie C è lunghissimo e 7 lunghezze possono essere praticamente nulle, soprattutto perché parliamo di una lega molto competitiva ed equilibrata, in cui praticamente qualunque squadra ha il dovere di lottare per qualcosa. Ricordiamo l’esempio dell’Alessandria di qualche anno fa, che nel suo girone, al giro di boa, si trovava in una situazione molto migliore rispetto a quella del Pordenone, per poi vanificare tutto nelle partite del ritorno e perdere i playoff, all’epoca, contro il Parma di D’Aversa.


LA SITUAZIONE NEGLI ALTRI GIRONI


Sono tante le squadre che possono competere con la Fermana per un posto in Serie B, secondo quanto riporta il tabellone delle quote proposte da bonuspromozionale.it: oltre a quelle del proprio girone - abbiamo già nominato la Triestina, ma ci sono anche il Ravenna, la Ternana, il SudTirol, tra le altre - arriveranno anche altri competitor dai gironi A e C.


Nel primo, la situazione è un po’ più competitiva, con il Piacenza primo ma inseguito a poche distanze dalla Carrarese, dall’Arezzo ma soprattutto dalla Pro Vercelli. Quest’ultima, costruita per vincere il campionato, ha iniziato in ritardo e ha due partite in meno rispetto alla capolista, per via dei noti fatti riguardanti le sentenze sul campionato di Serie B. Attenzione, però, anche all’Entella, che è più in giù in classifica ma ha soltanto 11 partite. Nel girone C, invece, è la Juve Stabia a dettare legge. La squadra di Castellammare di Stabia ha ben 9 lunghezze di vantaggio sul Catania secondo e sembra essere la principale candidata ad andare in B. Anche qui però, ci sono molte squadre che potrebbero dire la propria ai playoff, ricordando che però, alla fine, soltanto una tra tutti e 3 i gironi andrà in B: oltre al Catania, attenzione al Trapani e anche alla Casertana, che, dopo una campagna acquisti faraonica, sta vivendo un campionato difficile, ma le individualità sono importanti e potranno esplodere al tempo opportuno.

Letture:628
Data pubblicazione : 31/12/2018 16:04
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications