Sport
Fermana F.C., Cognigni in prestito al Siracusa: “Voglio mettermi alla prova e tornare più forte”. Olcese, Comi, Maistrello: chi in arrivo? LEGGI messaggio del Presidente e iniziativa"Solo Fermana

Luca Cognigni saluta la compagnia canarina e si accasa al Siracusa, mantenendo la categoria. Quella dell’attaccante fermano è l’ennesima operazione in uscita a carattere temporaneo. A quando il suo sostituto? Stando ai soliti bene informati, già da domani. Quando, probabilmente, a Fermo arriverà l'argentino Emiliano Olcese, prima parte della stagione alla Vis Pesaro (in gol, fra l'altro, proprio nel match contro la Fermana). Il sogno Kozak già nel cassetto? E la suggestione Comi? E l'idea Maistrello? Mai dire mai...Nel frattempo, alla vigilia del prossimo incontro di campionato, il massimo dirigente gialloblù Umberto Simoni ha rivolto il suo tradizionale messaggio alla squadra e l'Associazione "Solo Fermana" ha illustrato nei dettagli il "terzo tempo" che seguirà lo stesso.

Fermana F.C., Cognigni in prestito al Siracusa: “Voglio mettermi alla prova e tornare più forte”. Olcese, Comi, Maistrello: chi in arrivo? LEGGI messaggio del Presidente e iniziativa

L’ATTACCANTE LUCA COGNIGNI IN PRESTITO AL SIRACUSA

Luca Cognigni saluta temporaneamente la Fermana. La società comunica, infatti, che l’attaccante gialloblu, classe 1991, andrà in prestito al Siracusa, nel girone C di serie C, fino al 30 giugno 2019. Fermano doc, arrivato alla Fermana a dicembre 2017, quello di Cognigni è solo un arrivederci, com’è lui stesso a sottolineare: “Ho deciso di fare questa scelta per mettermi alla prova e magari tornare più forte di prima. Ne sentivo il bisogno per me stesso e per riuscire a dare il massimo. Ringrazio di vero cuore Fermo e la Fermana con cui è solo un arrivederci. Prendo questi mesi anche come spunto Se sono tornato a giocare e rimasto tra i professionisti dopo l’infortunio è solo grazie a questa società a cui sarò per sempre grato. Arrivano dei momenti in cui si è davanti a un bivio – spiega Cognigni - e io sento il bisogno, anzi voglio dimostrare di meritare questa categoria. Sono un fermano, da sempre tifoso gialloblu e mi sono dato troppa pressione, forse anche sbagliando, quindi ho riflettuto sul fatto che sgomberare la mente sia la scelta più giusta. Il mio cuore è e resta Canarino, al di là di tutto, anzi ringrazio la tifoseria per avermi accolto con gioia e sempre sostenuto. E’ una nuova sfida che voglio affrontare anche per me stesso. Tra i ringraziamenti non posso dimenticare Walter Costi e Moreno Capancioni. Quest’ultimo mi ha rimesso in piedi dopo l’infortunio; Costi mi ha permesso di tornare a giocare. Un grazie a mister Destro ed allo staff tecnico nonché ai miei compagni di squadra con cui abbiamo condiviso dei mesi bellissimi e quello che abbiamo realizzato in questa prima parte di stagione è un sogno. Gli auguro di proseguire così” ha concluso Cognigni.

 

OLCESE ALLA FERMANA: DOMANI LA FIRMA? IN ARRIVO ANCHE UN GIOCATORE DAL VIAREGGIO?

I soliti bene informati danno già tutto per fatto: nella mattinata di domani, l'attaccante argentino Emiliano Olcese (Capital Federal, 14/5/1983, 185 cm per 78 Kg di peso, 19 presenze e 5 reti in questa prima parte della stagione con la maglia della Vis Pesaro) si legherà contrattualmente alla società di Viale Trento. Vecchio pallino del Responsabile dell'Area Tecnica gialloblù, Massimo Andreatini, che lo ha avuto alle sue dipendenze ai tempi del San Marino, Olcese è una classica punta centrale, destro di piede ed abilissimo nel gioco aereo. Battuta la concorrenza di Libor Kozak (finito negli Usa), Tommy Maistrello (quotazioni in rialzo) e Gianmarco Comi? Chissà... E sempre stando ai soliti bene informati (stasera scatenatissimi...) sembrerebbe che stia per approdare in maglia canarina anche un giocatore del Viareggio, sulla cui identità però è mantenuto il più stretto riserbo.

 

IL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE SIMONI ALLA SQUADRA

Riprende il Campionato, dopo la sosta che ha seguito la gara di Verona, contro la Virtusvecomp e che ha determinato anche l'ultimo impegno del 2018. Il lungo digiuno senza gare è quasi terminato: sabato alle 16,30 la Fermana torna a giocare al Bruno Recchioni alle 16,30 ospitando la Feralpisalò nella 21^ gara di Campionato (2^ di ritorno). Il presidente Umberto Simoni torna a dare tutta la sua carica alla squadra, dopo un girone di andata da grande protagonista, chiuso al terzo posto. Non manca, tuttavia, di toccare anche altri temi vicini al calcio e di cui si è parlato a lungo, proprio durante la sosta, come gli scontri negli stadi. Simoni sottolinea infatti l'importanza e la fortuna di poter contare sul supporto di tifosi come quelli gialloblu, capaci si farsi apprezzare in tutta Italia per correttezza e rispetto: "Se vogliamo salvare il meraviglioso gioco del calcio dobbiamo fare tutti un passo indietro e riflettere sui comportamenti. I dirigenti delle società devono dare l'esempio parlando di calcio e tralasciando la polemica - afferma il presidente Umberto Simoni - Noi tra i nostri tifosi possiamo contare su realtà come Solo Fermana e il gruppo 1920 che fino adesso hanno dimostrato che la loro sportività è al primo posto. Per questo li ringrazio e ringrazio anche tutti i tifosi che vengono a godersi la partita della Fermana in casa e fuori. Non siamo mai soli". Il presidente Simoni passa poi a parlare del primo impegno del 2019: "Sabato incontriamo la Feralpisalò, una squadra forte, che si è anche rinforzata, ma se giochiamo con grinta, determinazione e cattiveria agonistica, sicuramente otterremo un risultato positivo, quindi Forza Ragazzi! la società ha piena fiducia in voi, fino adesso avete dimostrato di essere dei veri professionisti. In queste tre partite che si giocheranno nel giro di una settimana dovete confermare che la posizione in classifica ve la siete meritata senza che nessuno vi abbia regalato nulla. Quindi mettetecela tutta e lottate fino all'ultimo minuto".

 

SOLO FERMANA: DOPO LA FERALPI, TERZO TEMPO PER TUTTI A BASE DI CIOCCOLATA CALDA E PANETTONE.

 

L'Associazione "Solo Fermana" comunica che al termine della partita con la Feralpisalò, che si terrà Sabato prossimo 19 Gennaio  alle ore 16:30, nei pressi della Tribuna Laterale Ovest verrà offerta cioccolata calda e una fetta di pandoro o panettone a tutti i tifosi canarini presenti allo stadio (quindi di tutti i settori). L'invito è stato esteso ai tifosi e dirigenti della società ospite, per ricambiare la squisita accoglienza ricevuta dai supporters gialloblù in occasione dell'incontro di andata.  Sarà un vero e proprio terzo tempo.

 

Letture:1805
Data pubblicazione : 17/01/2019 17:55
Scritto da : Redazione Sport
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications