Sport
P.S. Giorgio, Calcio a 5 Serie A2. Renato Monterotti, TM della Futsal Cobà, indica la via da seguire: “Qui, centrare gli obiettivi non potrà mai essere un optional, ma un traguardo da raggiungere

“Per me è la prima stagione e vista la velocità con cui viaggia questo movimento calcistico, sono stato costretto ad imparare in fretta. Al Futsal Cobà centrare gli obiettivi non potrà mai essere un optional, ma un traguardo da raggiungere”. E’ una dichiarazione d’amore e di unità d’intenti quella che l’eclettico Team Manager ed appassionato del calcio Pippo Renato Monterotti rivolge alla famiglia Sharks.

P.S. Giorgio, Calcio a 5 Serie A2. Renato Monterotti, TM della Futsal Cobà, indica la via da seguire: “Qui, centrare gli obiettivi non potrà mai essere un optional, ma un traguardo da raggiungere

“Il futsal si calcola in secondi – prosegue - E’ un mondo parallelo rispetto al calcio ad undici che io conoscevo. Le nazionalità, la mentalità ed il tipo di gioco degli interpreti rendono necessari parametri diversi nel giudicare, gestire e motivare un gruppo. Al Futsal Cobà si deve essere in grado di convivere con la pressione di una società vincente e professionalmente all’avanguardia. Onore a chi – ha proseguito Monterotti, look sempre curatissimo, cuore immenso, cervello attivo e grande spirito di squadra – in soli sette anni è riuscito a portare questa società nell’èlite di questo sport. La serie A2 non è uno scherzo, ma l’A1 è il sogno già messo nel mirino. La Società viene prima di tutto. Sono e saranno sempre le persone e la proprietà a fare la differenza. Al Fusal Cobà, dal Presidente Pierluigi Staffolani all’intero consiglio di Amministrazione, dalla famiglia Bagalini passando per i dirigenti, è tutto un pullulare di professionisti, imprenditori ed appassionati sempre pronti a mettersi a disposizione. Per quanto riguarda me, un’esperienza nuova ed entusiasmante, che mi ha migliorato professionalmente. Mi piace credere di aver potuto in parte contribuire ai buoni risultati raggiunti con la mia personale esperienza” ha commentato ancora Super Pippo, reduce dalle esperienze tra Eccellenza e Serie D con Caldarola, Folgore Falerone Montegranaro e Giulianova. “Siamo approdati alle Final Four di Coppa Italia, un primo traguardo importantissimo raggiunto. Ci potrebbe essere la possibilità di ospitare la manifestazione, per la quale la Società ha inoltrato domanda. Sarebbe un’ottima vetrina non solo per la Società, ma anche per tutto il territorio. Porto San Giorgio ed il Fermano avrebbero gli occhi di tutta Italia e non solo. Il Futsal Cobà sono certo che sarebbe in grado di organizzare l’evento in maniera perfetta e professionale così come si addice al nome che porta, gratificando l’intero movimento del Futsal. La vita e lo sport ci portano a conoscere e convivere con persone che magari non rivedremmo mai più. Ogni stagione agonistica – ha concluso Monterotti – lascia un segno. Sta a noi renderla indelebile. Con un obbiettivo raggiunto e un amico che potrebbe restare per sempre”.

Letture:664
Data pubblicazione : 07/02/2019 17:15
Scritto da : Redazione Sport
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications